Hanno fatto il giro del web e dei social alcune scene relative a quanto accaduto all'esterno dello stadio San Paolo, in occasione del match tra i padroni di casa del Napoli e il Bologna. L'intero settore dei distinti si è trasformato in un bagno pubblico a cielo aperto, visto che numerosi tifosi hanno urinato sui muri esterni, per una scena purtroppo diventata virale. Il motivo? I guasti ai servizi igienici della "casa" delle partite degli azzurri che hanno spinto numerosi sostenitori ad arrangiarsi.

Foto Twitter
in foto: Foto Twitter

Bagni rotti al San Paolo, i tifosi fanno la pipì sui muri

I distinti dello stadio San Paolo di Napoli in occasione dell'ultimo match del girone d'andata della Serie A 2018-2019 contro il Bologna si sono trasformati in un bagno pubblico a cielo aperto. Tutto è accaduto a causa dei problemi dei bagni della struttura: una serie di guasti ai servizi igienici hanno causato non pochi disagi ai sostenitori presenti sugli spalti che tra il primo e il secondo tempo si sono presentati ai wc. Le fine interminabili, hanno spinto diversi tifosi ad arrangiarsi spostandosi all'esterno del settore, per urinare sui muri nella zona vicina ai cancelli e ai gradoni.

Le immagini dei tifosi che urinano sui muri dei distinti

Le immagini di tantissimi tifosi impegnati ad urinare sui muri del settore distinti hanno inevitabilmente fatto capolino sul web e sui social network. Una scena di degrado che ha fatto discutere. Una situazione che inevitabilmente ha gettato ulteriore benzina sul fuoco sulle condizioni dello stadio San Paolo al centro di un contenzioso che dura da anni tra il Comune di Napoli e la società del presidente De Laurentiis e che sembra destinato a durare a lungo, mentre il dato stagionale relativo alle presenze allo stadio fa registrare un brusco calo nel 2018.