Non arrivano buone notizie per i tifosi in vista degli attesissimi Mondiali del 2022 che si svolgeranno in Qatar. Ai costi per la trasferta, per il pernottamento, e per assistere ai match della rassegna iridata che si preannunciano molto alti, bisognerà aggiungere anche quelli relativi agli extra. I sostenitori delle nazionali impegnate nel torneo dovranno infatti fare i conti con la "sin tax", ovvero la "tassa sul peccato", con i prezzi delle bevande alcoliche che saranno addirittura raddoppiati.

Mondiali del 2022 in Qatar, cos'è la Sin Tax

Secondo quanto riportato da Sky News infatti in Qatar in vista dei Mondiali del 2022 sarà introdotta una particolare tassa, la "Sin Tax". Si tratta letteralmente di una "tassa sul peccato", che sarà applicata su quelli che sono considerati veri e propri vizi. In particolare sarà raddoppiato il prezzo delle bevande alcoliche (vietate tra l'altro dalla religione musulmana), con una tassazione del 100%. In particolare per una confezione di birre da 24 lattine, potrebbero essere necessari 90 euro in più. Una situazione mirata a ridurre al minimo il consumo di alcolici con gli stranieri che non potranno bere in pubblico, ma in determinate aree.

Tempi duri per i tifosi, ai Mondiali di Russia esaurite le scorte di birra

Una situazione diametralmente opposta rispetto a quanto accaduto pochi mesi fa in occasione dei Mondiali di Russia, con molte città che hanno addirittura esaurito le scorte di birra. Fiumi di alcol infatti sono stati bevuti dai tifosi in occasione delle partite del torneo iridato, e sugli spalti. Con una pioggia di immagini di coloratissimi sostenitori alle prese con bicchieroni di birra.

Le novità del Mondiale 2022 in Qatar

Quello che si disputerà in Qatar dunque sarà un Mondiale molto particolare. Fischio d'inizio il 21 novembre e conclusione il 18 dicembre per un torneo invernale che si giocherà con tantissime gare in 4 fasce orarie diversi. 48 le squadre ai box, che si daranno battagli in stadi nuovi di zecca e dotati di speciali impianti per combattere la calura, con vere e proprie bolle d'aria.