Nell'ultima edizione del Mondiale femminile l'Italia ha scoperto Barbara Bonansea, attaccante della Juventus che ha realizzato una doppietta nella gara d’esordio contro l’Australia. Il talento della Nazionale azzurra, che già prima dell’inizio della manifestazione era stata inserita da ‘France Football’ tra le migliori dieci attaccanti del Mondiale, è diventata un obiettivo di mercato del Lione. Lei non ha chiuso la porta al club francese, e non lo ha fatto perché in quel paese le calciatrici hanno lo status di professioniste. Ciò significa anche che hanno un ingaggio molto più alto. E allora viene da chiedersi: quanto guadagna la Bonansea?

Lo stipendio alla Juventus di Barbara Bonansea

‘La Gazzetta dello Sport’ ha fatto i conti in tasca alle calciatrici della nazionale e ha scritto che la miglior giocatrice azzurra con la Juve ha un ingaggio di circa 40 mila euro lordi a stagione, che netti fanno poco più della metà. Un ingaggio lontano anni luce da quelli dei calciatori. E anche per questo nei giorni scorsi l’ex di Toro e Brescia ha detto che se il Lione le presenterà un’offerta seria, il club francese, vincitore della Champions League femminile poche settimane fa, la sta seguendo da vicino, potrebbe accettarla. In Francia le calciatrici sono professioniste.

L’esordio Mondiale della Bonansea

L’attaccante azzurra ha vissuto una giornata meravigliosa a Valenciennes agli esordi nella Coppa, dove l’Italia in rimonta ha battuto 2-1 l’Australia, la favorita del girone. La Bonansea dopo essersi vista annullare dal Var un gol per fuorigioco dopo appena dieci minuti, nel secondo tempo si è scatenata, ha trovato il pari al 56’ e soprattutto ha trovato la rete della vittoria con un gol al 95’. Questo successo ha avvicinato l’Italia agli ottavi di finale dopo aver battuto Giamaica e aver subito un ko su rigore col Brasile. Sogno proseguito agli ottavi con la Cina e poi arrestatosi ai quarti contro l'Olanda.