L'Italia ai Mondiali femminili  Barbara Bonansea ce l'ha portata con un gol pesante nell'ultima sfida delle qualificazioni. E proprio lei, la giocatrice della Juventus, ha regalato all'Italia il successo nella prima gara dei Mondiali. Una doppietta pesantissima che lancia le azzurre di Milena Bartolini, che iniziano già a intravedere gli ottavi di finale.

La doppietta all'Australia nel Mondiale 2019

La fase offensiva dell'Italia a Valenciennes è stata tutta sulle spalle della Bonansea che nel primo tempo segna dopo nemmeno dieci minuti, con un tocco splendido, ma dopo due minuti di VAR la rete viene annullata. Poco male, anche se l'Australia passa. Perché nel secondo tempo la Bonansea sfrutta un errore di un'avversaria, danza in area di rigore, dribbla un ‘avversaria e con un tiro preciso mette il pallone nell'angolino. Al 95′ una zampata decide l'incontro, è sempre di Barbara, che si presenta così al grande pubblico, con una doppietta al Mondiale. Roba da fenomeni.

 

I successi con il Brescia e la Juventus

Tra pochi giorni la Bonansea compirà 28 anni, è nata il 13 giugno 1991 a Pinerolo, la sua carriera l'ha iniziata con il Torino, con cui ha vinto due titoli nel campionato Primavera, la stoffa c'è e si vede subito. Il Brescia la scopre, crede in lei e la acquista, vince più di un campionato con le ‘Rondinelle', conquista il posto in nazionale e fa il suo esordio in Champions. Nel 2017 passa alla Juventus, segna a raffica, si toglie tante soddisfazioni e non solo per gli scudetti vinti nelle ultime due stagioni.

I genitori della Bonansea in Francia con un camper

I genitori della numero 11 dell'Italia hanno seguito la figlia. Il papà ha paura di volare e per giungere in Francia ha acquistato un camper in questo modo può assistere, con la moglie, alle partite della figlia, Barbara. E oggi dal vivo si sono goduti una splendida doppietta.

Sì, in camper. Mio padre lo ha comprato apposta, ha paura di volare e siccome non poteva non esserci, ha studiato un modo divertente per arrivarci. Lui è in pensione, mia madre lavora in fabbrica e ha preso le ferie. Sono stati sempre fondamentali, in tutta la mia carriera.

L'offerta del Lione e i 100mila followers

Il piedino fatato alla Pirlo ce l'ha, ma la Bonansea è un attaccante letale, con delle medie realizzative altissime. Mentre il Lione, vincitrice della Champions League poche settimane fa, la corteggia, lei sui social fa incetta di followers. Su Instagram ne ha circa 100mila, tante foto, di campo, di vita, e ce ne sono un paio in particolare che luccicano: quella con Allegri, nel giorno in cui la Juve, ha festeggiato lo scudetto degli uomini e delle donne.

Il post social con Cristiano Ronaldo

E soprattutto quella con Cristiano Ronaldo. I due sorridenti sono stati fotografati nella festa che la Juve ha organizzato per festeggiare il Natale. E a corredo di quella foto la Bonansea scrisse un bellissimo post. Barbara con il cuore scrisse una dedica al campione portoghese. CR7 è stato il giocatore a cui l'attaccante juventina si è ispirata.