Due vittorie, sette gol fatti e uno subìto, la vetta del girone e la qualificazione agli ottavi di finale già in tasca. La Nazionale femminile del commissario tecnico Milena Bertolini viaggia spedita verso l'ultima partita del gruppo C: quella di martedì 18 giugno, quando a Valenciennes alle ore 21 affronteremo il Brasile. Dopo aver fatto innamorare l'Italia intera, le ragazze azzurre andranno dunque a caccia di un risultato (vittoria o pareggio) che possa confermare il primo posto nel girone e di conseguenza incontrare un avversario sulla carta più agevole nella fase a eliminazione diretta. "Sono molto felice, abbiamo raggiunto un grande traguardo", ha spiegato Milena Bertolini, davanti alle telecamere di Sky, subito dopo la rotonda vittoria con la Giamaica.

Gli applausi di Roberto Mancini

"E' bello esserci, essere qua ed essere andate avanti. Per noi gli ottavi di finale sono tanta roba – ha aggiunto la nostra ct – Se mi avessero detto che dopo le prime due partite avremmo avuto sei punti avrei pensato a uno scherzo". Un'impresa, quella della Nazionale femminile, che ha strappato applausi in maniera trasversale. Tutti hanno infatti esultato per le due vittorie e per i gol di Barbara Bonasea, Cristiana Girelli e Aurora Galli. Roberto Mancini compreso, che sul suo profilo Twitter non ha mancato di fare i complimenti alle ragazze. Il passaggio agli ottavi di finale è dunque già assicurato, e il Mondiale francese potrebbe ora prendere una strada ancor più interessante.

Tutto dipenderà dal grado di difficoltà della prossima avversaria, che verrà deciso dall'esito del terzo match con le brasiliane e dagli abbinamenti successivi. Arrivare davanti a tutti nel raggruppamento sarà importante e in caso di parità all’ultima giornata con Australia e Brasile, sarà la differenza reti (dove le Azzurre sono al momento in vantaggio) a decidere chi potrà andare agli ottavi. La certezza italiana arriva dal fatto che, anche in caso di sconfitta con le verdeoro, Sara Gama e compagne saranno sicuramente inserite tra le quattro migliori terze classificate che passeranno il turno.

Le ultime notizie dal ritiro azzurro

Dopo il trionfo con la Giamaica, nelle scorse ore le ragazze azzurre hanno svolto l'ultimo allenamento allo stadio "Jean Boucton", prima di partire verso Lille: sede del ritiro italiano, dove verrà preparato l'incontro con il Brasile. Arrivate in hotel in serata, le giocatrici di Milena Bertolini hanno poi ricevuto la calorosa accoglienza di un centinaio di tifosi e cenato con il direttore generale Marco Brunelli e il presidente federale Gabriele Gravina. Nell'occasione, dopo un brindisi con le ragazze, il presidente federale ha anche letto alla squadra una lettera consegnatagli dal presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico, e scritta dalle detenute del carcere di Rebibbia.