Il Milan ha già effettuato quattro colpi di mercato (presi Krunic, Bennacer, Theo Hernandez e Leao dal Lille). Qualcosa ancora manca a Giampaolo, ma prima di completare la rosa i dirigenti del Milan devono vendere. In squadra ci sono tanti calciatori in esubero che vanno ceduti e se non andranno via almeno un paio di elementi non saranno acquistati altri giocatori. Gli osservatori del Milan sono sempre al lavoro e valutano alcuni prospetti interessanti, tra questi c'è anche l'argentino Martinez.

I giocatori del River Plate nel mercato del Milan

Due collaboratori del ‘mago' Geoffrey Moncada, secondo quanto riferisce ‘Tuttosport', hanno assistito al match della Copa Libertadores tra Cruzeiro e River Plate. Gli scout del Milan hanno osservato con attenzione Lucas Martinez, giovane difensore classe 1996 (che ha trasformato anche uno dei rigori decisivi) che ha un contratto con il River Plate fino al 30 giugno 2021. Nella rosa del River c'è anche Exequiel Palacios, centrocampista ventenne che lo scorso anno ha esordito anche con la nazionale argentina. Al Milan il giocatore, che era stato a un passo dal Real Madrid lo scorso anno, è stato proposto. Ma i dirigenti rossoneri non sembrano convintissimi. Nel River gioca anche Julian Alvarez, un ragazzo del 2000 che ha giocato anche con l'Under 20 dell'Argentina ma che non ha convinto completamente, non sembra pronto per giocare in Serie A.

I calciatori del Milan che sono sul mercato

Suso rimarrà, anche se negli ultimi giorni il Milan ha ricevuto un'interessante da parte del Lione, anche Biglia è stato tolto dal mercato, sarà lui il vice Bennacer. Ma sono parecchi i calciatori rossoneri in lista di sbarco: i terzini sinistri sono tutti cedibili, oltre a Strinic e Laxalt anche Rodriguez (ma devono arrivare minimo 18 milioni). Sul mercato ovviamente c'è André Silva, possono andare via anche Kessié e Castillejo.