L’anticipo serale della 21a giornata di Serie A 2018-2019 lo giocheranno il Milan e il Napoli. Una sfida di cartello, non solo per la storia delle due squadre e per le memorabili sfide del passato, ma anche per la classifica di oggi. Il Milan è 4°, il Napoli è 2°. Dunque in automatico è un big match. Tornano Insigne e Koulibaly, non ci sarà invece Allan, che vuole il PSG. Piatek esordirà con la maglia rossonera.

Quando si gioca Milan-Napoli

Il match tra i rossoneri e i partenopei si disputerà sabato 26 gennaio 2019. Il calcio d’inizio è previsto per le 20.30. Sarà la prima volta di Carlo Ancelotti contro il Milan, da quando è andato via quasi dieci anni fa. Sicuramente il tecnico del Napoli proverà emozioni molto forti.

Dove vedere in tv e streaming Milan-Napoli

La partita tra il Milan e il Napoli è un’esclusiva di DAZN, sarà commentata da Pierluigi Pardo e da Francesco Guidolin. La partita sarà visibile su diversi dispositivi, e dunque anche in streaming sempre sulla piattaforma DAZN. Inoltre l’evento sarà disponibile per la visione integrale on demand, per cui tifosi e appassionati potranno rivedere la partita in ogni momento.

Le quote di Milan-Napoli

Il Napoli è favorito per i bookmakers. Il ‘2’ è dato a 2, mentre l’1 del Milan è quotato 3.75, il pari è a 3.50. Il risultato esatto più probabile è l’1-1, quotato 6.50. Il 3-1 del Napoli è bancato a 15, mentre il 2-1 dei rossoneri è dato a 13. Per il primo marcatore sono favoriti i tre attaccanti del Napoli: Mertens, Milik e Insigne. Intrigante la quota di Paquetà, 10.

Le probabili formazioni di Milan-Napoli

  • Qui Milan. Gattuso ritrova Calabria, Kessié e Romagnoli che hanno scontato un turno di squalifica. Non ci sarà Zapata, che nell’elenco degli infortunati si aggiunge a Biglia, Caldara e Bonaventura. Titolare Paquetà, Cutrone dall’inzio, Piatek entrerà nel corso della partita.
  • Qui Napoli. Ancelotti ritrova Koulibaly e Insigne, che hanno scontato due turni di squalificati, e saranno titolari. Insigne affiancherà Milik. A metà campo non ci sarà Allan, che potrebbe partire e passare al PSG. Hamsik sta meglio, ma partirà dalla panchina.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, R. Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Borini.

Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Callejòn, Zielinski, Diawara, Fabian Ruiz; Milik, Insigne.

Torna titolare Koulibaly.
in foto: Torna titolare Koulibaly.