Tra i tanti nomi accostati al Milan negli ultimi giorni, ce n'è uno particolarmente suggestivo: quello di Nabil Fekir. Le ultime notizie di calciomercato del club rossonero, arrivano infatti dalla Francia dove secondo "France Football" la società di via Aldo Rossi avrebbe già preso contatti con l'entourage del giocatore e starebbe pensando di provare a bussare alla porta del Lione per il forte fantasista venticinquenne franco algerino.

Un sogno, quello rossonero, che però rischia di rimanere tale visto che il club francese del presidente Aulas ha sempre chiesto per Fekir almeno 70 milioni di euro. L'unica chances per Maldini e la dirigenza milanista è il contratto del nazionale transalpino che va in scadenza nel 2020, e che lo stesso giocatore non ha la minima intenzione di rinnovare con l'OL.

Il possibile scambio con Suso

Davanti alla possibilità di perderlo a parametro zero il prossimo anno, il Lione potrebbe così accettare una cifra molto più bassa rispetto a quella inizialmente richiesta: ovvero 30/35 milioni di euro. Un prezzo comunque importante per le casse del Milan, che però potrebbe offrire al club francese lo scambio con il cartellino dello spagnolo Suso. Nell'attesa a Casa Milan si aspettano novità per l'eventuale definizione di quelle trattative già imbastite dalla società milanese.

I vari Torreira, Veretout, Kabak sono tutti giocatori con per i quali il Diavolo ha già parlato con i club e proposto contratto e ingaggio agli agenti. Per l'ex Sampdoria, pupillo di Giampaolo, il Milan ha offerto un prestito biennale da almeno 7 milioni di euro con un diritto di riscatto a 30 bonus inclusi. A Veretout, che piace anche alla Roma e che viene valutato 25 milioni di euro, è stato invece offerto un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione più bonus. La trattativa per il difensore turco, infine, andrà per forza di cose decisa entro domenica, quando al giocatore scadrà la clausola rescissoria di 15 milioni.