Dopo Krunic e Theo Hernandez, il Milan può finalmente brindare al suo terzo colpo dell'estate. Le ultime notizie di calciomercato del club rossonero, danno infatti per concluso l'affare con l'Empoli per il trasferimento dell'algerino Ismaël Bennacer in rossonero. Atteso a Milano alla conclusione della Coppa d'Africa, che l'Algeria si giocherà in finale con il Senegal, il centrocampista è stato infatti lasciato libero dall'Arsenal che aveva la possibilità di pareggiare l'offerta ed eventualmente di soffiare il giocatore al club milanese.

Con il dietrofront dei "Gunners", Maldini e la dirigenza rossonera hanno potuto così concludere l'acquisto sulla base di 16 milioni di euro parte fissa più due milioni di bonus, con un ingaggio per il giocatore di 1,5 milioni per i prossimi cinque anni. Dopo l'impegno con la sua nazionale, Bennacer raggiungerà Milano per le visite mediche e la firma (presumibilmente per l'inizio della prossima settimana), prima di partire per le vacanze senza ovviamente far parte della spedizione rossonera in America per l'International Champions Cup.

Il tormentone Veretout e l'alternativa Seri

Se con il "playmaker" algerino il Diavolo ha dunque firmato il suo patto, non si può dire che abbia fatto altrettanto con Jordan Veretout: obiettivo principale per la mediana rossonera. Dopo l'ultima offerta (16 mln +2 di bonus), la Roma ha infatti migliorato di un milione la proposta milanista ed è pronta a chiudere con la Fiorentina. Non essendo intenzionato a rilanciare, e non avendo trovato il gradimento della dirigenza viola per la possibile contropartita Biglia, la società di via Aldo Rossi potrebbe a questo punto virare con decisione sull'ivoriano Jean Michaël Seri: giocatore che il Fulham valuta intorno ai 25 milioni di euro.

Per quanto riguarda invece la difesa, il nome nuovo in casa Milan è quello di Dayot Upamecano del Lipsia. Il club tedesco valuta il classe '98 circa 30-35 milioni di euro: una cifra che il club lombardo vorrebbe provare ad abbassare inserendo nella trattativa il cartellino di Hakan Calhanoglu, attaccante che il Lipsia ha già cercato di prendere nello scorso mercato invernale. Tutto in stand by, infine, per il presunto interesse della Roma per Suso. Un affare che potrebbe portare a Milano l'ex Sampdoria, e pupillo di Giampaolo, Patrik Schick.