Il Milan è fuori dalle Coppe europee per la stagione 2019/2020. E' arrivata la sentenza ufficiale del Tas che esclude dunque la squadra rossonera dalla prossima Europa League. A nulla è servito dunque il quinto posto ottenuto sul campo dalla formazione milanese, che nella prossima annata giocherà soltanto in Italia, concentrandosi su campionato e Coppa Italia. Cosa succede ora? Chi prenderà parte all'Europa League 2019/2020 al posto del Milan? In base alla classifica dell'ultimo campionato a sorridere sono Roma e Torino: i giallorossi accederanno alla fase a gironi, mentre i granata tornano in Europa e partiranno dai preliminari della seconda competizione continentale.

Milan escluso dall'Europa League 2019/2020

La sentenza del Tas ha ufficializzato l'esclusione del Milan dalle Coppe europee per la stagione 2019/2020. Una decisione figlia del ‘consent award', ovvero dell'accordo stipulato dal club del capoluogo lombardo col Tribunale Arbitrale dello Sport, sull'accorpamento dei due trienni monitorati dall'Uefa (il 2014/17 e il 2015/18), in un'unica sanzione. Ecco allora che il Milan, sarà costretto a dire addio a quell'Europa League 2019/2020 conquistata sul campo, ottenendo il quinto posto nella Serie A 2018/2019 (dopo aver lottato fino all'ultimo anche per il quarto piazzamento che avrebbe aperto le porte della Champions).

Chi giocherà l'Europa League 2019/2020 al posto del Milan, in base alla classifica della Serie A 2018/2019

Con il Milan escluso dall'Europa League 2019/2020, quali saranno le squadre che parteciperanno alla prossima edizione della seconda competizione continentale? Per decidere chi sostituirà i rossoneri basta considerare la classifica dell'ultimo campionato di Serie A, dove scala tutto di una posizione. La Roma, piazzatasi sesta, accederà direttamente alla fase a gironi dell'Europa League saltando il secondo turno preliminare e prendendo il posto del Milan. Buone notizie per il Torino che prende dunque il posto dei giallorossi e inizierà la sua avventura nel torneo con i preliminari a fine luglio.

Lazio e Roma ai gironi dell'Europa League. Quale sarà l'avversaria del Torino nei preliminari

Oltre alla Lazio che si è qualificata vincendo la Coppa Italia, saranno Roma e Torino a rappresentare la Serie A nell'Europa League 2019/2020. Se le due romane inizieranno la loro avventura continentale direttamente dalla fase a gironi, i granata ora dovranno accelerare i tempi della preparazione: la squadra di Mazzarri infatti dovrà disputare i preliminari in programma tra 25 luglio e 1° agosto. Per accedere alla fase a gironi, il Torino dovrà disputare solo due partite, giocandosi l'ammissione contro la vincente del confronto Debrecen-Kukesi.