Mai come in questa estate il calciomercato si sta rivelando un gioco ad incastri. Ne sa qualcosa anche il Milan, che aspetta buone notizie dalla Spagna in merito alla lunga e difficile trattativa con l'Atletico Madrid per l'attaccante argentino. Nelle ultime notizie di mercato, è però spuntato un possibile alleato dei rossoneri per l'operazione Angel Correa. Si tratta di Rodrigo: attaccante del Valencia e grande protagonista anche nell'ultima partita amichevole giocata contro l'Inter.

Il calciatore brasiliano naturalizzato spagnolo, è infatti un obiettivo di mercato dell'Atletico Madrid: club che, per arrivare al giocatore, deve però far cassa in fretta e reperire i fondi necessari per bussare alla porta del Valencia. Il primo nome sulla lista dei partenti nella formazione di Diego Simeone, è proprio Correa: valutato, fino ad oggi, 55 milioni di euro.

L'alternativa Bruno Fernandes

Complice la fretta di trattare per Rodrigo, l'Atletico potrebbe a questo punto abbassare le pretese per l'argentino e favorire la politica rossonera: ovvero quella di offrire per l'attaccante ‘rojoblanco' una cifra massima di 45 milioni di euro. Come riportato da ‘Sport Mediaset', per far cassa i ‘Colchneros' vorrebbero piazzare anche Nikola Kalinic: arrivato proprio dal Milan, nell'estate scorsa, per 15 milioni di euro.

Un domino di mercato non facile, perché il Valencia non vorrebbe lasciar partire Rodrigo (valutato 60 milioni), smontando così la strategia della società di Madrid e congelando di conseguenza quella per Correa. Dalle parti di Casa Milan, intanto, si stanno valutando le alternative in caso di mancato acquisto del giocatore di Simeone. Tra i nomi presi in considerazione, ci sarebbe anche quello di Bruno Fernandes: centrocampista del Sporting Lisbona, che Marco Giampaolo conosce molto bene per averlo allenato ai temoi della Sampdoria.