L'ultimo atto della 35esima giornata di Serie A si consumerà a San Siro, dove Milan e Bologna andranno a caccia di punti importanti per i rispettivi obiettivi: quello europeo per i rossoneri e quello della salvezza per la squadra dell'ex Sinisa Mihajlovic. Reduce da una striscia negativa nelle ultime sette partite, la formazione di Rino Gattuso è all'ennesima gara da dentro o fuori: un'eventuale pareggio, o peggio ancora una sconfitta, potrebbe infatti chiudere definitivamente le porte della prossima Champions League. Per contro i rossoblu vogliono invece chiudere il discorso e confermarsi in Serie A anche per la prossima stagione. I precedenti tra le due squadre sorridono al Milan, che ha perso soltanto una delle ultime 18 sfide di Serie A contro i felsinei. Tra i motivi d'interesse della partita, anche la scelta di Gattuso di  collocare Paquetà in posizione da trequartista: cambio tattico che il mister rossonero aveva già provato un mese fa contro l'Udinese, prima di tornare al vecchio modulo dopo l'infortunio del brasiliano.

Le ultime dai campi

Il ritiro punitivo imposto da Gattuso, è servito per ritrovare concentrazione e voglia di combattere per l'obiettivo europeo. Il Milan che vedremo in campo a San Siro, sarà molto probabilmente più offensivo rispetto a quelli delle passate settimane. L'idea di Gattuso è infatti quella di avvicinare Lucas Paquetà al fronte offensivo e di lanciare dal primo minuto la coppia Piatek-Cutrone, lasciando in panchina Suso. In difesa, viste le assenze di Romagnoli, Calabria, Caldara e Conti, il tecnico avrà scelte obbligate. A centrocampo si giocano una maglia Biglia e Bakayoko.

Per l'importante trasferta di Milano, che arriva dopo il successo con l'Empoli. Mihajlovic non potrà invece disporre di Mbaye e Soriano: entrambi squalificati. Nel 4-2-3-1 del tecnico serbo, ci sarà spazio sulla destra per Calabresi dal primo minuto, mentre davanti alla difesa agiranno Poli e Pulgar. Nei tre dietro all'unica punta Palacio, confermati Orsolini e Sansone larghi sulle fasce, mentre nel mezzo Mihajlovic sceglierà solo all'ultimo uno tra Dzemaili e Svanberg. Tra gli indisponibili in casa Bologna c'è anche l'infortunato Mattiello, che ne avrà ancora per una decina di giorni.

Le probabili formazioni

MILAN (4-3-1-2): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, C. Zapata, Rodriguez; Kessié, Biglia, Calhanoglu; Paquetà; Piatek, Cutrone.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Calabresi, Lyanco, Danilo, Dijks; Poli, Pulgar; Orsolini, Svanberg, Sansone; Palacio.

Dove vedere in televisione Milan-Bologna

Arbitrata da Marco Di Bello, la sfida di lunedì prossimo (ore 20.30) verrà trasmessa in diretta da Sky, sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 473 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 251 del satellite). Per quegli abbonati con non potranno seguire la partita sul piccolo schermo, ci sarà come sempre l'opzione Sky Go che permetterà la visione in streaming grazie a pc, tablet o smartphone.