3 Dicembre 2017
17:12

Miglior difesa e Icardi superstar: così l’Inter può vincere lo scudetto

L’Inter si presenterà da prima della classe e con la miglior difesa della Serie A al big match contro la Juventus. Ha una media di 2,6 punti a partita e l’attaccante più determinante del campionato, Icardi. Spalletti non cambia formazione e può puntare allo scudetto: ecco perché.

L'Inter si presenta da prima, e con la miglior difesa al big match contro la Juventus. Si presenta da seria candidata allo scudetto, da prima in classifica, da unica squadra ancora senza sconfitte e con l'attaccante più determinante della Serie A, 16 gol sui 33 totali dei nerazzurri. Nessuno, a parte Icardi, ha realizzato metà delle reti complessive della sua squadra.

Media scudetto

Dodici vittorie e tre pareggi costituiscono una candidatura decisamente seria allo scudetto. L'Inter, dopo la sconfitta del PSG a Strasburgo e del Napoli contro la Juventus, è rimasta una delle sole cinque squadre ancora imbattute nei primi cinque campionati europei, con Barcellona, Valencia, Atletico Madrid e Manchester City.

Per quanto non decisivo, il confronto con la Juventus molto dirà della maturità anche in prospettiva dei nerazzurri, che chiuderanno il girone d'andata con un altro scontro diretto, contro la Lazio. La media dell'Inter finora, alla luce della debolezza crescente delle formazioni nella metà destra della classifica, è di 2.6 punti a partita. Nelle stagioni post-Calciopoli, un andamento simile avrebbe garantito lo scudetto in dieci campionati su undici, con l'eccezione del campionato 2013-2014, l'anno dei 102 punti della Juventus, record nella storia del campionato italiano, e delle 19 vittorie in casa su 19 partite. Una media, quella dell'Inter di Spalletti, superiore anche a quella dello scudetto 2006-2007 (2.55), decisamente maggiore rispetto al trionfo dello Special One Mourinho (2.16 punti nella stagione del Triplete).

La media degli ultimi dieci anni: 2007 Inter 2.55; 2008 Inter 2.23; 2009 Inter 2.21; 2010 Inter 2.16; 2011 Milan 2.16; 2012 Juve 2.21; 2013 Juve 2.29; 2014 Juve 2,68; 2015 Juve 2.29; 2016 Juve 2.39; 2017 Juve 2.39

Icardi superstar

Ha segnato 16 gol, ha creato un'altra decina di occasioni in stagione e mantenuto il 74% di precisione al tiro. Mauro Icardi è l'imprescindibile faro offensivo dell'Inter, che ha chiuso di fatto la vittoria contro il Chievo. Sull'errore di Inglese, Icardi anticipa le intenzioni di Brozovic e gli detta il passaggio in profondità prima di far partire il diagonale che batte Sorrentino. Tocca meno di 15 palloni a partita, anche se Spalletti gli chiede di partecipare un po' di più alla costruzione del gioco. Ma gli bastano per portare 3.5 tiri di media ogni 90′ e mettersi sulle spalle l'attacco della capolista.

Per una squadra da scudetto certo la presenza di un bomber a cui affidarsi nella buona e nella cattiva sorte, per mantenere la prima e invertire la seconda, è spesso condizione necessaria e sufficiente per il successo. L'Inter, nonostante l'assenza del doppio impegno in coppa, potrebbe magari cercare un'alternativa a gennaio che possa mantenere il capitano al meglio fino all'ultima giornata.

Miglior difesa del campionato

Spalletti è riuscito a costruire una squadra dall'identità molto chiara, compatta, con un'idea di gioco efficace e una formazione base che non varia e facilita la costituzione di automatismi con e senza palla. E' una formazione dallo spirito offensivo e dalla solida composizione difensiva, che si articola intorno a Skriniar, vera rivelazione di questa prima parte di stagione. Secondo di squadra per contrasti a partita (2.2), terzo per passaggi effettuati (58.4), Skriniar interpreta l'incarnazione moderna del difensore che è un po' regista basso, primo anello della costruzione della manovra, ma questo non gli fa perdere di efficacia in marcatura, nell'uno contro uno in campo aperto o nei duelli aerei.

E' un elemento che dà sicurezza, che rassicura anche Miranda e Ranocchia, uno dei più pericolosi nel primo tempo contro il Chievo, prima del 5-0 e della festa finale. "È molto importante per me l'affetto dei tifosi, così come è importante la fiducia del mister. Nel calcio sono cose che contano molto. Per noi è molto importante la sua carica, non abbiamo ancora perso e speriamo di poter vincere tutte le partite" ha detto Skriniar alla vigilia del match contro i veneti, che ora secondo il suo agente varrebbe fra i 40 e i 50 milioni. L'ex doriano è una piccola grande garanzia. Da dieci anni a questa parte, dalla stagione 2007-2008, il titolo è sempre andato alla squadra con la difesa meno battuta del campionato.

Formazione stabile

Spalletti ha utilizzato solo diciannove giocatori dall'inizio della stagione. Ha dato chiarezza anche al centrocampo, pur nella flessibilità garantita dai continui interscambi  fra Vecino e Borja Valero. Ha restituito una posizione stabile a Joao Mario, che dà il meglio quando può mantenere un raggio d'azione più avanzato con due mediani a coprirgli le spalle, e recuperato Perisic dal punto di vista dell'impegno e dell'atteggiamento. Il croato, che in estate sembrava ormai con le proverbiali valigie già pronte per un nuovo viaggio, adesso ripiega in difesa al 90′ da terzino aggiunto come l'Eto'o jolly per il Triplete. E la sua, di tripletta, al Chievo vale il primo posto. La presenza di elementi comunque poli-funzionali come Brozovic aiuta, ma anche in questo caso potrebbe servire una maggiore profondità di rosa a livello di centrocampisti centrali, offensivi e difensivi.

Mercato senza squilli a sorpresa

Il mercato estivo ha coperto alcuni limiti della formazione dell'anno scorso, ha portato innesti come Vecino, un equilibratore di centrocampo e insieme un costruttore di un gioco che per il 39% si muove sulla corsa di Candreva, ala più classica, e per il 34% dal lato di Perisic, più "anarchico" nei suoi tagli verso il centro: vedere per credere la doppietta al Chievo. L'unico dubbio a questo punto rimane l'arrivo di Dalbert, strapagato e ora retrocesso a terza scelta dietro anche Santon a sinistra. Cambiano i moduli, non si stravolgono le squadre. L'esempio del Napoli e della stessa Juve insegnano: in questa stagione la continuità è un valore.

classifica
Pos.
V
P
S
Pti
1
Inter
4
1
0
13
2
Napoli
4
0
0
12
3
Milan
3
1
0
10
4
Atalanta
3
1
1
10
5
Roma
3
0
1
9
6
Fiorentina
3
0
2
9
7
Bologna
2
2
1
8
8
Lazio
2
1
1
7
9
Udinese
2
1
1
7
10
Torino
2
0
2
6
11
Sampdoria
1
2
1
5
12
Spezia
1
1
2
4
13
Sassuolo
1
1
3
4
14
Genoa
1
1
3
4
15
Verona
1
0
3
3
16
Empoli
1
0
3
3
17
Venezia
1
0
3
3
18
Juventus
0
2
2
2
19
Cagliari
0
2
2
2
20
Salernitana
0
0
4
0

Personalità da grande

Sul 3-0 in casa contro il Chievo, con la partita praticamente chiusa e la vittoria in ghiaccio, l'Inter non rallenta, non si limita a gestire il possesso palla. E' una squadra che ha saputo vincere "sporco", vedi Crotone, che ha saputo soffrire senza disunirsi come al San Paolo, e reagire dopo il pareggio interno contro il Torino, in cui il piano A dei nerazzurri non ha funzionato così bene e Spalletti ha dovuto giocare secondo le regole di Mihajlovic, in quell'occasione tatticamente più brillante. La versione dell'Inter che porta al gol anche Skriniar in contropiede, che continua a verticalizzare anche quando potrebbe contenere e risparmiare energie, racconta di una mentalità prismatica e vincente. L'Inter è mille colori, una sola identità. Il segno delle grandi squadre.

Marcatori
5
Immobile (Lazio)
4
Pedro (Cagliari)
Dzeko (Inter)
3
Vlahovic (Fiorentina)
Martínez (Inter)
Veretout (Roma)
Pellegrini (Roma)
2
Zapata (Atalanta)
De Silvestri (Bologna)
Arnautovic (Bologna)
Destro (Genoa)
Fares (Genoa)
Criscito (Genoa)
Skriniar (Inter)
Correa (Inter)
Á. Morata (Juventus)
Leão (Milan)
Giroud (Milan)
Koulibaly (Napoli)
Caputo (Sampdoria)
Djuricic (Sassuolo)
Bastoni (Spezia)
Deulofeu (Udinese)
Zaccagni (Verona)
1
Muriel (Atalanta)
Piccoli (Atalanta)
Gosens (Atalanta)
Zappacosta (Atalanta)
Svanberg (Bologna)
Theate (Bologna)
Hickey (Bologna)
Deiola (Cagliari)
Ceppitelli (Cagliari)
Baldé (Cagliari)
Bandinelli (Empoli)
Mancuso (Empoli)
Bajrami (Empoli)
Milenkovic (Fiorentina)
González (Fiorentina)
Saponara (Fiorentina)
Bonaventura (Fiorentina)
Sottil (Fiorentina)
Cambiaso (Genoa)
Calhanoglu (Inter)
Vidal (Inter)
Dimarco (Inter)
Barella (Inter)
Vecino (Inter)
Darmian (Inter)
Perisic (Inter)
Dybala (Juventus)
Cuadrado (Juventus)
Milinkovic-Savic (Lazio)
Lazzari (Lazio)
Anderson (Lazio)
Hysaj (Lazio)
Alberto (Lazio)
Cataldi (Lazio)
Díaz (Milan)
Tonali (Milan)
Ibrahimovic (Milan)
Rebic (Milan)
Insigne (Napoli)
Elmas (Napoli)
Ruiz (Napoli)
Petagna (Napoli)
Politano (Napoli)
Osimhen (Napoli)
Rrahmani (Napoli)
Lozano (Napoli)
Mkhitaryan (Roma)
Abraham (Roma)
Cristante (Roma)
El Shaarawy (Roma)
Bonazzoli (Salernitana)
Coulibaly (Salernitana)
Yoshida (Sampdoria)
Augello (Sampdoria)
Candreva (Sampdoria)
Raspadori (Sassuolo)
Traore (Sassuolo)
Berardi (Sassuolo)
Gyasi (Spezia)
Verde (Spezia)
Bourabia (Spezia)
Belotti (Torino)
Verdi (Torino)
Sanabria (Torino)
Bremer (Torino)
Pobega (Torino)
Lukic (Torino)
Pjaca (Torino)
Pereyra (Udinese)
Pussetto (Udinese)
Molina (Udinese)
Samardzic (Udinese)
Henry (Venezia)
Okereke (Venezia)
Ceccaroni (Venezia)
Ilic (Verona)
Barak (Verona)
Caprari (Verona)
Faraoni (Verona)
AG
Ilic (Verona - 1 autogol)
"Via per divergenze sul progetto tecnico", così l'Inter ha liquidato Antonio Conte
"Via per divergenze sul progetto tecnico", così l'Inter ha liquidato Antonio Conte
Clarence Seedorf a Fanpage: "Il calcio non dà pari opportunità a chi è di colore"
Clarence Seedorf a Fanpage: "Il calcio non dà pari opportunità a chi è di colore"
Da Adani e Vieri, è un coro contro Allegri: "Non può far giocare la Juve così"
Da Adani e Vieri, è un coro contro Allegri: "Non può far giocare la Juve così"
calendario
classifica
marcatori
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
Giornata 5
Giornata 1
Giornata 2
Giornata 3
Giornata 4
Giornata 5
Giornata 6
Giornata 7
Giornata 8
Giornata 9
Giornata 10
Giornata 11
Giornata 12
Giornata 13
Giornata 14
Giornata 15
Giornata 16
Giornata 17
Giornata 18
Giornata 19
Giornata 20
Giornata 21
Giornata 22
Giornata 23
Giornata 24
Giornata 25
Giornata 26
Giornata 27
Giornata 28
Giornata 29
Giornata 30
Giornata 31
Giornata 32
Giornata 33
Giornata 34
Giornata 35
Giornata 36
Giornata 37
Giornata 38
sabato 21 Agosto 2021 - ore 18:30
Inter
4 - 0
Genoa
Verona
2 - 3
Sassuolo
sabato 21 Agosto 2021 - ore 20:45
Empoli
1 - 3
Lazio
Torino
1 - 2
Atalanta
domenica 22 Agosto 2021 - ore 18:30
Bologna
3 - 2
Salernitana
Udinese
2 - 2
Juventus
domenica 22 Agosto 2021 - ore 20:45
Napoli
2 - 0
Venezia
Roma
3 - 1
Fiorentina
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 18:30
Cagliari
2 - 2
Spezia
lunedì 23 Agosto 2021 - ore 20:45
Sampdoria
0 - 1
Milan
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 18:30
Udinese
3 - 0
Venezia
venerdì 27 Agosto 2021 - ore 20:45
Verona
1 - 3
Inter
sabato 28 Agosto 2021 - ore 18:30
Atalanta
0 - 0
Bologna
Lazio
6 - 1
Spezia
sabato 28 Agosto 2021 - ore 20:45
Fiorentina
2 - 1
Torino
Juventus
0 - 1
Empoli
domenica 29 Agosto 2021 - ore 18:30
Genoa
1 - 2
Napoli
Sassuolo
0 - 0
Sampdoria
domenica 29 Agosto 2021 - ore 20:45
Milan
4 - 1
Cagliari
Salernitana
0 - 4
Roma
sabato 11 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
1 - 2
Venezia
sabato 11 Settembre 2021 - ore 18:00
Napoli
2 - 1
Juventus
sabato 11 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
1 - 2
Fiorentina
domenica 12 Settembre 2021 - ore 12:30
Sampdoria
2 - 2
Inter
domenica 12 Settembre 2021 - ore 15:00
Cagliari
2 - 3
Genoa
Spezia
0 - 1
Udinese
Torino
4 - 0
Salernitana
domenica 12 Settembre 2021 - ore 18:00
Milan
2 - 0
Lazio
domenica 12 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
2 - 1
Sassuolo
lunedì 13 Settembre 2021 - ore 20:45
Bologna
1 - 0
Verona
venerdì 17 Settembre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
0 - 1
Torino
sabato 18 Settembre 2021 - ore 15:00
Genoa
1 - 2
Fiorentina
sabato 18 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
6 - 1
Bologna
sabato 18 Settembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
0 - 1
Atalanta
domenica 19 Settembre 2021 - ore 12:30
Empoli
0 - 3
Sampdoria
domenica 19 Settembre 2021 - ore 15:00
Venezia
1 - 2
Spezia
domenica 19 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
2 - 2
Cagliari
Verona
3 - 2
Roma
domenica 19 Settembre 2021 - ore 20:45
Juventus
1 - 1
Milan
lunedì 20 Settembre 2021 - ore 20:45
Udinese
0 - 4
Napoli
martedì 21 Settembre 2021 - ore 18:30
Bologna
2 - 2
Genoa
martedì 21 Settembre 2021 - ore 20:45
Atalanta
2 - 1
Sassuolo
Fiorentina
1 - 3
Inter
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 18:30
Salernitana
-
Verona
Spezia
-
Juventus
mercoledì 22 Settembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Empoli
Milan
-
Venezia
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 18:30
Sampdoria
-
Napoli
Torino
-
Lazio
giovedì 23 Settembre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Udinese
sabato 25 Settembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Milan
sabato 25 Settembre 2021 - ore 18:00
Inter
-
Atalanta
sabato 25 Settembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Verona
domenica 26 Settembre 2021 - ore 12:30
Juventus
-
Sampdoria
domenica 26 Settembre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Bologna
Sassuolo
-
Salernitana
Udinese
-
Fiorentina
domenica 26 Settembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Roma
domenica 26 Settembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Cagliari
lunedì 27 Settembre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Torino
venerdì 01 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Venezia
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
-
Genoa
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 18:00
Torino
-
Juventus
sabato 02 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sassuolo
-
Inter
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 12:30
Bologna
-
Lazio
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
-
Udinese
Verona
-
Spezia
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 18:00
Fiorentina
-
Napoli
Roma
-
Empoli
domenica 03 Ottobre 2021 - ore 20:45
Atalanta
-
Milan
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Salernitana
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Inter
sabato 16 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Verona
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 12:30
Cagliari
-
Sampdoria
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Atalanta
Genoa
-
Sassuolo
Udinese
-
Bologna
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 18:00
Napoli
-
Torino
domenica 17 Ottobre 2021 - ore 20:45
Juventus
-
Roma
lunedì 18 Ottobre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Fiorentina
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 18:30
Torino
-
Genoa
venerdì 22 Ottobre 2021 - ore 20:45
Sampdoria
-
Spezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 15:00
Salernitana
-
Empoli
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 18:00
Sassuolo
-
Venezia
sabato 23 Ottobre 2021 - ore 20:45
Bologna
-
Milan
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 12:30
Atalanta
-
Udinese
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Cagliari
Verona
-
Lazio
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Napoli
domenica 24 Ottobre 2021 - ore 20:45
Inter
-
Juventus
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 18:30
Spezia
-
Genoa
Venezia
-
Salernitana
martedì 26 Ottobre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Torino
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 18:30
Juventus
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Atalanta
Udinese
-
Verona
mercoledì 27 Ottobre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Roma
Empoli
-
Inter
Lazio
-
Fiorentina
giovedì 28 Ottobre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Bologna
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Lazio
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 18:30
Verona
-
Juventus
sabato 30 Ottobre 2021 - ore 20:45
Torino
-
Sampdoria
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 12:30
Inter
-
Udinese
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Spezia
Genoa
-
Venezia
Sassuolo
-
Empoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 18:00
Salernitana
-
Napoli
domenica 31 Ottobre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Milan
lunedì 01 Novembre 2021 - ore 20:45
Bologna
-
Cagliari
venerdì 05 Novembre 2021 - ore 20:45
Empoli
-
Genoa
sabato 06 Novembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Torino
sabato 06 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
-
Fiorentina
sabato 06 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Atalanta
domenica 07 Novembre 2021 - ore 12:30
Venezia
-
Roma
domenica 07 Novembre 2021 - ore 15:00
Sampdoria
-
Bologna
Udinese
-
Sassuolo
domenica 07 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Salernitana
Napoli
-
Verona
domenica 07 Novembre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Inter
sabato 20 Novembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Spezia
sabato 20 Novembre 2021 - ore 18:00
Lazio
-
Juventus
sabato 20 Novembre 2021 - ore 20:45
Fiorentina
-
Milan
domenica 21 Novembre 2021 - ore 12:30
Sassuolo
-
Cagliari
domenica 21 Novembre 2021 - ore 15:00
Bologna
-
Venezia
Salernitana
-
Sampdoria
domenica 21 Novembre 2021 - ore 18:00
Inter
-
Napoli
domenica 21 Novembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Roma
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 18:30
Verona
-
Empoli
lunedì 22 Novembre 2021 - ore 20:45
Torino
-
Udinese
venerdì 26 Novembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Salernitana
sabato 27 Novembre 2021 - ore 15:00
Empoli
-
Fiorentina
Sampdoria
-
Verona
sabato 27 Novembre 2021 - ore 18:00
Juventus
-
Atalanta
sabato 27 Novembre 2021 - ore 20:45
Venezia
-
Inter
domenica 28 Novembre 2021 - ore 12:30
Udinese
-
Genoa
domenica 28 Novembre 2021 - ore 15:00
Milan
-
Sassuolo
Spezia
-
Bologna
domenica 28 Novembre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Torino
domenica 28 Novembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Lazio
martedì 30 Novembre 2021 - ore 18:30
Atalanta
-
Venezia
Fiorentina
-
Sampdoria
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 18:30
Bologna
-
Roma
Inter
-
Spezia
mercoledì 01 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Milan
Salernitana
-
Juventus
Sassuolo
-
Napoli
Verona
-
Cagliari
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 18:30
Torino
-
Empoli
giovedì 02 Dicembre 2021 - ore 20:45
Lazio
-
Udinese
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 15:00
Milan
-
Salernitana
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 18:00
Roma
-
Inter
sabato 04 Dicembre 2021 - ore 20:45
Napoli
-
Atalanta
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 12:30
Bologna
-
Fiorentina
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Sassuolo
Venezia
-
Verona
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Lazio
domenica 05 Dicembre 2021 - ore 20:45
Juventus
-
Genoa
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 18:30
Empoli
-
Udinese
lunedì 06 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Torino
venerdì 10 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Sampdoria
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 15:00
Fiorentina
-
Salernitana
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 18:00
Venezia
-
Juventus
sabato 11 Dicembre 2021 - ore 20:45
Udinese
-
Milan
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 12:30
Torino
-
Bologna
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 15:00
Verona
-
Atalanta
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 18:00
Napoli
-
Empoli
Sassuolo
-
Lazio
domenica 12 Dicembre 2021 - ore 20:45
Inter
-
Cagliari
lunedì 13 Dicembre 2021 - ore 20:45
Roma
-
Spezia
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 18:30
Lazio
-
Genoa
venerdì 17 Dicembre 2021 - ore 20:45
Salernitana
-
Inter
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 15:00
Atalanta
-
Roma
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 18:00
Bologna
-
Juventus
sabato 18 Dicembre 2021 - ore 20:45
Cagliari
-
Udinese
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 12:30
Fiorentina
-
Sassuolo
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 15:00
Spezia
-
Empoli
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 18:00
Sampdoria
-
Venezia
Torino
-
Verona
domenica 19 Dicembre 2021 - ore 20:45
Milan
-
Napoli
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 18:30
Udinese
-
Salernitana
martedì 21 Dicembre 2021 - ore 20:45
Genoa
-
Atalanta
Juventus
-
Cagliari
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 16:30
Sassuolo
-
Bologna
Venezia
-
Lazio
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 18:30
Inter
-
Torino
Roma
-
Sampdoria
Verona
-
Fiorentina
mercoledì 22 Dicembre 2021 - ore 20:45
Empoli
-
Milan
Napoli
-
Spezia
giovedì 06 Gennaio 2022 - ore 19:00
Atalanta
-
Torino
Bologna
-
Inter
Fiorentina
-
Udinese
Juventus
-
Napoli
Lazio
-
Empoli
Milan
-
Roma
Salernitana
-
Venezia
Sampdoria
-
Cagliari
Sassuolo
-
Genoa
Spezia
-
Verona
domenica 09 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Bologna
Empoli
-
Sassuolo
Genoa
-
Spezia
Inter
-
Lazio
Napoli
-
Sampdoria
Roma
-
Juventus
Torino
-
Fiorentina
Udinese
-
Atalanta
Venezia
-
Milan
Verona
-
Salernitana
domenica 16 Gennaio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Inter
Bologna
-
Napoli
Fiorentina
-
Genoa
Juventus
-
Udinese
Milan
-
Spezia
Roma
-
Cagliari
Salernitana
-
Lazio
Sampdoria
-
Torino
Sassuolo
-
Verona
Venezia
-
Empoli
domenica 23 Gennaio 2022 - ore 15:00
Cagliari
-
Fiorentina
Empoli
-
Roma
Genoa
-
Udinese
Inter
-
Venezia
Lazio
-
Atalanta
Milan
-
Juventus
Napoli
-
Salernitana
Spezia
-
Sampdoria
Torino
-
Sassuolo
Verona
-
Bologna
domenica 06 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Cagliari
Bologna
-
Empoli
Fiorentina
-
Lazio
Inter
-
Milan
Juventus
-
Verona
Roma
-
Genoa
Salernitana
-
Spezia
Sampdoria
-
Sassuolo
Udinese
-
Torino
Venezia
-
Napoli
domenica 13 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Juventus
Empoli
-
Cagliari
Genoa
-
Salernitana
Lazio
-
Bologna
Milan
-
Sampdoria
Napoli
-
Inter
Sassuolo
-
Roma
Spezia
-
Fiorentina
Torino
-
Venezia
Verona
-
Udinese
domenica 20 Febbraio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Spezia
Cagliari
-
Napoli
Fiorentina
-
Atalanta
Inter
-
Sassuolo
Juventus
-
Torino
Roma
-
Verona
Salernitana
-
Milan
Sampdoria
-
Empoli
Udinese
-
Lazio
Venezia
-
Genoa
domenica 27 Febbraio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Sampdoria
Empoli
-
Juventus
Genoa
-
Inter
Lazio
-
Napoli
Milan
-
Udinese
Salernitana
-
Bologna
Sassuolo
-
Fiorentina
Spezia
-
Roma
Torino
-
Cagliari
Verona
-
Venezia
domenica 06 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Torino
Cagliari
-
Lazio
Fiorentina
-
Verona
Genoa
-
Empoli
Inter
-
Salernitana
Juventus
-
Spezia
Napoli
-
Milan
Roma
-
Atalanta
Udinese
-
Sampdoria
Venezia
-
Sassuolo
domenica 13 Marzo 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Genoa
Fiorentina
-
Bologna
Lazio
-
Venezia
Milan
-
Empoli
Salernitana
-
Sassuolo
Sampdoria
-
Juventus
Spezia
-
Cagliari
Torino
-
Inter
Udinese
-
Roma
Verona
-
Napoli
domenica 20 Marzo 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Atalanta
Cagliari
-
Milan
Empoli
-
Verona
Genoa
-
Torino
Inter
-
Fiorentina
Juventus
-
Salernitana
Napoli
-
Udinese
Roma
-
Lazio
Sassuolo
-
Spezia
Venezia
-
Sampdoria
domenica 03 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Napoli
Fiorentina
-
Empoli
Juventus
-
Inter
Lazio
-
Sassuolo
Milan
-
Bologna
Salernitana
-
Torino
Sampdoria
-
Roma
Spezia
-
Venezia
Udinese
-
Cagliari
Verona
-
Genoa
domenica 10 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sampdoria
Cagliari
-
Juventus
Empoli
-
Spezia
Genoa
-
Lazio
Inter
-
Verona
Napoli
-
Fiorentina
Roma
-
Salernitana
Sassuolo
-
Atalanta
Torino
-
Milan
Venezia
-
Udinese
sabato 16 Aprile 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Verona
Cagliari
-
Sassuolo
Fiorentina
-
Venezia
Juventus
-
Bologna
Lazio
-
Torino
Milan
-
Genoa
Napoli
-
Roma
Sampdoria
-
Salernitana
Spezia
-
Inter
Udinese
-
Empoli
domenica 24 Aprile 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Udinese
Empoli
-
Napoli
Genoa
-
Cagliari
Inter
-
Roma
Lazio
-
Milan
Salernitana
-
Fiorentina
Sassuolo
-
Juventus
Torino
-
Spezia
Venezia
-
Atalanta
Verona
-
Sampdoria
domenica 01 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Salernitana
Cagliari
-
Verona
Empoli
-
Torino
Juventus
-
Venezia
Milan
-
Fiorentina
Napoli
-
Sassuolo
Roma
-
Bologna
Sampdoria
-
Genoa
Spezia
-
Lazio
Udinese
-
Inter
domenica 08 Maggio 2022 - ore 15:00
Fiorentina
-
Roma
Genoa
-
Juventus
Inter
-
Empoli
Lazio
-
Sampdoria
Salernitana
-
Cagliari
Sassuolo
-
Udinese
Spezia
-
Atalanta
Torino
-
Napoli
Venezia
-
Bologna
Verona
-
Milan
domenica 15 Maggio 2022 - ore 15:00
Bologna
-
Sassuolo
Cagliari
-
Inter
Empoli
-
Salernitana
Juventus
-
Lazio
Milan
-
Atalanta
Napoli
-
Genoa
Roma
-
Venezia
Sampdoria
-
Fiorentina
Udinese
-
Spezia
Verona
-
Torino
domenica 22 Maggio 2022 - ore 15:00
Atalanta
-
Empoli
Fiorentina
-
Juventus
Genoa
-
Bologna
Inter
-
Sampdoria
Lazio
-
Verona
Salernitana
-
Udinese
Sassuolo
-
Milan
Spezia
-
Napoli
Torino
-
Roma
Venezia
-
Cagliari
Pos.
V
P
S
Pti
1
Inter
4
1
0
13
2
Napoli
4
0
0
12
3
Milan
3
1
0
10
4
Atalanta
3
1
1
10
5
Roma
3
0
1
9
6
Fiorentina
3
0
2
9
7
Bologna
2
2
1
8
8
Lazio
2
1
1
7
9
Udinese
2
1
1
7
10
Torino
2
0
2
6
11
Sampdoria
1
2
1
5
12
Spezia
1
1
2
4
13
Sassuolo
1
1
3
4
14
Genoa
1
1
3
4
15
Verona
1
0
3
3
16
Empoli
1
0
3
3
17
Venezia
1
0
3
3
18
Juventus
0
2
2
2
19
Cagliari
0
2
2
2
20
Salernitana
0
0
4
0
5
Immobile (Lazio)
4
Pedro (Cagliari)
Dzeko (Inter)
3
Vlahovic (Fiorentina)
Martínez (Inter)
Veretout (Roma)
Pellegrini (Roma)
2
Zapata (Atalanta)
De Silvestri (Bologna)
Arnautovic (Bologna)
Destro (Genoa)
Fares (Genoa)
Criscito (Genoa)
Skriniar (Inter)
Correa (Inter)
Á. Morata (Juventus)
Leão (Milan)
Giroud (Milan)
Koulibaly (Napoli)
Caputo (Sampdoria)
Djuricic (Sassuolo)
Bastoni (Spezia)
Deulofeu (Udinese)
Zaccagni (Verona)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni