Le brasiliane Thaisa de Moraes e Kathellen da Souza potrebbero essere i prossimi arrivi nella rosa del Tacón, il cui titolo è stato rilevato dal Real Madrid per il prossimo anno e che quest'anno disputerà la sua prima stagione nella Liga Iberdrola. Dopo l'arrivo della svedese Kosovare Asllani, la squadra madrilena vuole continuare ad aumentare il livello del roaster, che nella scorsa stagione ha centrato la promozione dalla Seconda Divisione, con l'arrivo di due giocatrici che hanno fatto parte della nazionale brasiliana durante la Coppa del Mondo in Francia.

Thaisa, 30 anni, arriverebbe per rinforzare il reparto offensivo della squadra e lo farebbe con in maniera assolutamente libera dopo essersi liberata dal Milan: la Roma ha fatto un'offerta per portarla nella Capitale ma se tutto va come previsto il suo annuncio da parte del Real dovrebbe arrivare a breve. Dal canto suo, Kathellen ha ancora un anno di contratto con il Bordeaux ma vorrebbe diventare una giocatrice del Real Madrid e avrebbe già dato il suo "ok" all'operazione. Il club spagnolo vuole chiudere la trattativa al più presto con la squadra francese per l'acquisto di questa calciatrice di soli 23 anni e che funge da difensore centrale. Oltre a questi due innesti, che sembrano imminente, il Tacón sta trattando con altre giocatrice per partire quasi la completo per l'inizio della  pre-season, prevista per la fine del mese.

Asllani è il primo acquisto del Real femminile

La centrocampista svedese è stata il primo rinforzo del Tacón, che dalla stagione 2020-21 diventerà il Real Madrid femminile. Kosovare Asllani è una calciatrice dotata di tecnica e di una buona velocità, a cui si aggiunge una grande visione di gioco: la Casa Blanca vuole fare sul serio anche con il progetto “women” e l’arrivo dell’atleta che ha conquistato il bronzo ai Mondiali di Francia ne è l’esempio più chiaro.