25 Agosto 2017
20:12

Mercato Lazio, parla Tare: “Il caso Keita? Siamo al muro contro muro”

A margine del sorteggio dei gironi di Europa League, il direttore sportivo biancoceleste ha nuovamente parlato della situazione legata all’attaccante: “Da questa storia nessuno esce vincitore, ma lui deve essere riconoscente verso di noi”.
A cura di Alberto Pucci

A pochi giorni dalla fine del calciomercato, il futuro di Keita Balde è ancora un punto di domanda. Il 22enne attaccante della Lazio, in scadenza di contratto nella prossima estate, è ormai un corpo estraneo nella squadra di Simone Inzaghi è ha già più volte dimostrato di voler cambiare aria. A tentare di spiegare la situazione di Keita, è stato il direttore sportivo della Lazio: "In questo momento è ancora un nostro giocatore, nonostante ci siano degli interessamenti di squadre importanti europee e non solo – ha dichiarato Igli Tare, a margine dei sorteggi di Europa League – Attualmente c'è un muro contro muro, soprattutto da parte del suo agente. Noi siamo pazienti, abbiamo molta fiducia e siamo certi che qualsiasi cosa verrà sarà per il bene di tutti quanti, anche dello stesso giocatore".

La presa di posizione di Lotito

La situazione è parecchio ingarbugliata. Claudio Lotito ha ammesso che le offerte più interessanti sono arrivate da Napoli e Milan. Il giocatore, però, vuole assolutamente andare alla Juventus: "Da questa storia nessuno esce vincitore – ha continuato Tare – L'augurio è quello di trovare una soluzione importante sia per lui che per la Lazio. Keita è arrivato a Roma a 15 anni e la società gli ha dato tantissimo. Lui deve essere riconoscente verso di noi. Allo stesso tempo anche noi abbiamo ben chiaro il fatto che lui è cresciuto molto e che ora è un giocatore con aspettative importanti. Ripeto: va trovata una soluzione per il bene di tutti. Se il giocatore vuole rinnovare sa cosa ha proposto la società. Ma se ci saranno delle offerte che ci accontentano, noi le prenderemo in considerazione". Tra i giocatori biancocelesti che piacciono alla concorrenza c'è anche Milinkovic-Savic: "Avevamo ricevuto una proposta molto importante, ma lo abbiamo tolto dal mercato. E' un giocatore su cui la Lazio punta per il suo futuro".

Juric e la violenta lite con Vagnati, la confessione del tecnico:
Juric e la violenta lite con Vagnati, la confessione del tecnico: "Credevo fosse un muro di gomma"
Ronaldo vuole scappare da Manchester, scintille con ten Hag:
Ronaldo vuole scappare da Manchester, scintille con ten Hag: "Comportamento inaccettabile"
Cairo mette l'Inter al muro per Bremer: senza rilanci è costretta a rivedere i propri piani
Cairo mette l'Inter al muro per Bremer: senza rilanci è costretta a rivedere i propri piani
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni