Ancora pochi giorni e il calciomercato invernale aprirà i battenti, anche per la Juventus. Idee chiare per la società bianconera in vista di una sessione di trattative in cui sono da escludere colpi a sensazione: Marotta e Paratici, oltre a cercare di sfruttare ogni occasione di mercato per puntellare la rosa, si occuperanno anche delle questioni relative ai rinnovi, in primis quelli di Barzagli e Chiellini, provando a mettere le basi per le mosse del prossimo calciomercato estivo. Le ultimissime news su affari, acquisti e cessioni in casa Juventus, non prevedono grandissimi esborsi ma potrebbero arrivare comunque delle sorprese (soprattutto in caso di addio ad Alex Sandro), con la possibilità di chiudere sin da subito l'operazione di mercato Emre Can, che arriverebbe a giugno.

Barzagli e Chiellini, in arrivo rinnovo a vita con la Juventus

Rientrano nelle operazioni di mercato, i rinnovi contrattuali di Barzagli e Chiellini. Saranno questi i primi colpi delle trattative di gennaio della società bianconera che vuole blindare i due perni della difesa capace di vincere lo scudetto per 6 stagioni di fila. Come evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, per quanto riguarda il 33enne Chiellini, che ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno, ci sarebbe già una clausola per l'allungamento fino al 2019, con la possibilità di un'estensione fino al 2020. Per Barzagli invece tutto lascia presagire un accordo fino al 2020, dunque di un'altra annata. Nessuna indiscrezione sulle cifre, che dovrebbero rimanere le stesse: 3.5 per ora per Chiellini, 3 per Barzagli.

Le ultime notizie sul calciomercato in uscita della Juve

Diverso rispetto a Barzagli e Chiellini, il caso di Lichtsteiner. Anche lo svizzero è in scadenza, ma al momento tutto lascia presagire un addio, ma a giugno. Diverso il caso di Asamoah, tornato importante dopo le brutte prestazioni di Alex Sandro: l'ipotesi di un rinnovo del ghanese non è da escludere, anche se ogni discorso è rimandato più avanti. Da valutare anche la situazione dello sfortunato Howedes, tormentato dagli infortuni in questo avvio di avventura in bianconero. Impossibile raggiungere le 25 presenze che farebbero scattare l'obbligo del riscatto per il tedesco, con la Juve che potrebbe decidere di trattare con lo Schalke sulla base di una cifra inferiore ai 13 milioni previsti.

Caso Alex Sandro, giocatore chiave per il calciomercato invernale bianconero

Il colpaccio di calciomercato in casa Juve per la finestra invernale di trattative potrebbe essere rappresentato da Alex Sandro. L'esterno brasiliano è il lontano parente di quello della scorsa stagione, probabilmente distratto dalle sirene della Premier. I bianconeri non si opporrebbero in caso di richiesta di cessione di un calciatore che non si muoverebbe però per una cifra inferiore ai 60 milioni. In caso di addio, la Juventus potrebbe intensificare i contatti per diverse trattative: oltre a spingere con l'Atalanta per un ritorno anticipato di Spinazzola alla base, Marotta e Paratici potrebbero tornare all'assalto del giallorosso Emerson, o di Vrsaljko nonostante la volontà dell'Atletico di non privarsi del croato.

Emre Can, la Juve intensifica i contatti con il Liverpool

Per il centrocampo la Juventus ha già scelto il suo obiettivo principale. Si tratta del nazionale tedesco del Liverpool Emre Can che non si muoverà da Anfield prima di giugno. I Reds non hanno voluto cedere il ragazzo la scorsa estate, costo di perderlo a zero nella prossima. Ecco allora che la Juventus vuole accelerare le operazioni per assicurarsi il centrocampista già dal 1° febbraio quando in qualità di svincolato potrà firmare per il suo nuovo club, pur muovendosi poi solo nell'estate 2018. Il piano B dei bianconeri è tutto "italiano": nel mirino infatti oltre al romanista Strootman, c'è soprattutto Milinkovic-Savic, per il quale però la concorrenza è aspra e il prezzo è destinato a salire, fino a 100 milioni.