27 Agosto 2017
09:27

Mercato, il Manchester City rinuncia a Messi: “E’ un affare impossibile”

Dopo le indiscrezioni circolate qualche giorno fa, che parlavano di un City pronto a pagare la clausola di 300 milioni di euro, il club inglese si è tirato indietro nella corsa all’attaccante argentino. Lo ha confermato il direttore sportivo Begiristain.
A cura di Alberto Pucci

Il calciomercato termina il 31 agosto e dunque rimangono poche ore per definire e chiudere le ultime trattative. Alcune di queste, però, non verranno mai portate a termine. Come quella che, secondo la stampa britannica, avrebbe dovuto portare Leo Messi al Manchester City. Un'indiscrezione suggestiva che è rimasta tale, come ha confermato il direttore sportivo dei "Citizens" Txiki Begiristain: "Messi rimarrà sicuramente in blaugrana – ha spiegato il dirigente a "Marca" – E' un affare impossibile per noi". Troppi i 300 milioni di euro per la clausola rescissoria della "Pulce". Anche per un club come il Manchester City, solitamente disposto ad aprire il portafoglio e a spendere senza problemi. L'ex blaugrana Neymar, volato a Parigi, rimarrà dunque di gran lunga il colpo più eclatante e costoso di questa estate.

Il rinnovo è dietro l'angolo

E proprio la partenza del brasiliano ha messo di cattivo umore Leo Messi, che non ha ancora rinnovato il contratto con la società catalana che scade nell'estate prossima. L'accordo tra il club di Josep Maria Bartomeu e l'argentino è già stato trovato da tempo (si parla di 30 milioni a stagione fino al 2021, con clausola di 400 mln), ma il momento del "nero su bianco" non è ancora arrivato. I tifosi del Barça, però, possono stare tranquilli: qualcosa potrebbe muoversi nei prossimi giorni e l'ufficialità dovrebbe arrivare subito dopo la sosta del campionato. Intanto il capitano blaugrana continua a far la differenza in campo. In attesa di tornare a giocare per la Champions League (nello stesso girone della Juventus, tra l'altro), Messi ha fatto il bello e cattivo tempo anche nel match contro l'Alaves. Sul risultato finale di 2-0 c'è soprattutto la sua firma. Per non farsi mancare nulla l'argentino ha infatti realizzato i due gol decisivi, colpito una traversa e sbagliato anche un rigore.

Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
Ronaldo getta la maschera: Messi è la sua ossessione, è per lui che vuole lasciare lo United
Ronaldo getta la maschera: Messi è la sua ossessione, è per lui che vuole lasciare lo United
Il Barcellona sta supplicando De Jong di andare via: se non accetta il mercato è bloccato
Il Barcellona sta supplicando De Jong di andare via: se non accetta il mercato è bloccato
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni