La Juventus ha presentato Matthijs de Ligt, il grande colpo del mercato estivo, non solo dei bianconeri ma di tutta la Serie A. Il difensore olandese, che ha detto di aver accettato perché alla Juve ci sono Cristiano Ronaldo e Maurizio Sarri, ha lasciato l’Ajax che ha incassato 75 milioni di euro. Una cifra che non ha soddisfatto in pieno i ‘Lancieri’, come ha confermato Marc Overmars.

Ajax insoddisfatto per la cifra guadagnata dalla cessione di de Ligt

Il club olandese ha lanciato il difensore giovanissimo e in questa settimana lo ha ceduto alla Juve per 75 milioni, pagabili in cinque esercizi. Questa cifra ha lasciato l’amaro in bocca all’Ajax. L’ex giocatore e oggi direttore sportivo dei campioni d’Olanda ha detto, ai microfoni del canale tv del club, che la società avrebbe potuto guadagnare di più:

Se guardiamo quanto vengono pagati altri giocatori beh, il prezzo sarebbe potuto essere leggermente più alto. L’anno scorso avevamo stabilito un prezzo in linea con il mercato, ora un altro. Ci è voluto troppo tempo per trovare l'accordo, il ragazzo ogni giorno era sulle prime pagine e questo alla lunga ti stanca. Non si trovano giocatori come de Jong e de Ligt ogni cinque anni, però i prezzi del mercato non diminuiscono. Potrebbero venire fuori altri ragazzi in grado di raggiungere certe cifre.

Il messaggio di Van der Sar per de Ligt

Non sono molti gli olandesi che hanno giocato con la Juventus, quelli più noti e con più ‘caps’ sono stati Edgar Davids e Edwin Van der Sar, entrambi cresciuti nell’Ajax. L’ex portiere, che è il vicepresidente del club olandese. a nome del club ha voluto fare un augurio a de Ligt scrivendo su Twitter: “Dall’Ajax alla Juve, conosco quella strada! Ti auguro tutto il meglio a Torino Matthijs”. La speranza per i tifosi juventini che il percorso sia diverso, perché in due stagioni Van der Sar non vinse nulla a Torino.