Massimiliano Allegri lascerà la Juventus a fine stagione. Il tanto atteso comunicato della dirigenza bianconera sul futuro del tecnico livornese è arrivato nella tarda mattinata di oggi sciogliendo i dubbi sulla sua permanenza a Torino e ufficializzando il divorzio. Cosa farà adesso l'allenatore classe 1967? Massimiliano Allegri si fermerà per una stagione per il classico anno sabbatico o si accomoderà sulla panchina su un altro top club, magari all'estero?

Massimiliano Allegri, quale futuro dopo l'addio alla Juventus

Il ciclo di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus è ufficialmente finito. La società bianconera ha ufficializzato in una nota la separazione dal tecnico al termine della stagione, in anticipo rispetto alla fine del contratto. I colloqui degli ultimi giorni, hanno portato dunque alla conclusione dell'esperienza lavorativa di Max con la Vecchia Signora, e nella conferenza stampa in programma domani saranno spiegati i motivi della separazione (comprese le modalità del divorzio). Nel frattempo è grande la curiosità dei tifosi della Juventus che vogliono conoscere il nome del prossimo allenatore. Una situazione che al momento rappresenta un'incognita così come quella relativa al futuro di Allegri. Cosa farà ora l'allenatore campione d'Italia

Allegri, dopo la Juventus possibile anno sabbatico

La prima prospettiva che dovrà valutare Massimiliano Allegri è quella relativa alla possibilità di prendersi un anno sabbatico. Una situazione che potrebbe permettere all'allenatore toscano di ricaricare le energie e magari di confrontarsi anche con altre realtà. Già in passato nel corso dei brevi periodi di inattività Allegri ha girato l'Europa, facendo visita a numerosi club soprattutto in Premier per cercare di aumentare il suo bagaglio di esperienza.

Dove andrà Allegri dopo la Juventus, quali squadre potrebbe allenare

Molto concreta però anche la possibilità di una nuova esperienza professionale. Nelle ultime settimane vi abbiamo raccontato del forte interesse del Paris Saint Germain che già in passato aveva sondato il terreno per Massimiliano Allegri. Pur avendo confermato Tuchel, la dirigenza dei Bleus potrebbe virare su Max mettendo sul piatto un'offerta faraonica. Attenzione però anche ai top club della Premier League e in particolare allo United che dopo la mancata qualificazione in Champions non sembra essere più sicuro di proseguire con Solskjaer. Un'altra big che potrebbe essere interessata ad Allegri è il Bayern Monaco, che sta valutando il da farsi con Kovac anche in caso di (molto probabile) vittoria della Bundesliga. E in Italia? Beppe Marotta non ha mai nascosto la sua stima per il livornese, che potrebbe rappresentare il piano B rispetto ad Antonio Conte nel caso in cui il salentino tornasse in corsa per la panchina della Juventus. Un'ipotesi suggestiva, ma non da escludere a priori.