Al Pala Alpitour di Torino si tiene uno dei concerti più attesi di tutta l’estate quello di Rihanna, meravigliosa cantante delle Barbados che dopo qualche anno ha deciso di intraprendere un lunghissimo tour europeo. Per la tappa italiana i biglietti sono andati a ruba, e in parecchi sono rimasti delusi perché un altro concerto italiano di RiRi non arriverà a breve. A quel concerto avrebbe dovuto partecipare da spettatore Claudio Marchisio, trentenne fortissimo centrocampista della Juventus, che però a poche ore dal concerto su Instagram ha dichiarato il suo forfait, e soprattutto ha trovato un modo per farsi perdonare dalla cantante.

Claudio Marchisio, a quasi tre mesi dalla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro, oggi si è presentato al centro sportivo di Vinovo per proseguire le terapie e la riabilitazione. Tutto procede come previsto, anche se la Juve non vuole accelerare i tempi e prima della fine di ottobre il giocatore non dovrebbe essere in campo. Per fare tutto in modo regolare e soprattutto impeccabile Marchisio non può permettersi alcun tipo di distrazione e per ‘ragioni mediche’ il giocatore ha dato forfait al concerto di Rihanna. Per scusarsi dell’ assenza ha postato sul proprio profilo Instagram una sua foto, in cui compare con una maglia autografata, e a corredo ha scritto un messaggio per la cantante: “Non potrò essere al tuo concerto per ragioni mediche, ma sono sicuro che sarà un gran concerto e che adorerai i torinesi, gli stessi che mi fanno sentire speciale ogni volta che entrò allo Stadium”.

La Juventus aspetta ardentemente il ritorno del ‘Principino’, perché a centrocampo rischia di essere un po’ a corto. Pjanic è arrivato, Pogba sta ancora sfogliando la margherita, ma soprattutto a metà campo mancherà anche Sturaro, che ha accusato una distorsione al ginocchio destro con interessamento del collaterale mediale. E a questo si aggiungono i tanti problemi muscolari dell’ottimo Khedira.