Il calciomercato passa anche dai social. Un commento di Radja Nainggolan ad una foto postata su Instagram dal connazionale Romelu Lukaku fa sognare i tifosi dell'Inter. Non è un mistero ormai la volontà dei nerazzurri di puntare sul bomber, per il quale c'è in ballo una trattativa non semplice con il Manchester United. A tal proposito il "ci vediamo presto" scritto dal Ninja al centravanti non può non alimentare l'ottimismo del popolo interista.

Foto: Sky Sport
in foto: Foto: Sky Sport

Inter-Romelu Lukaku, il messaggio su Instagram di Naiggolan al bomber

Romelu Lukaku si sta godendo le vacanze a Venice Beach. Il centravanti che già da tempo ha dato la sua disponibilità al trasferimento all'Inter, aspetta buone notizie da parte della dirigenza nerazzurra che è al lavoro per cercare di assecondare le richieste del Manchester United. Ad alimentare l'ottimismo dei tifosi interisti ci ha pensato Radja Nainggolan, che ha utilizzato i social per mandare un messaggio molto particolare al connazionale. "Tot snel", che tradotto significa "Ci vediamo presto". Poche parole, ma significative quelle del Ninja che inevitabilmente fanno pensare ad un approdo del suo ormai ex compagno di nazionale in nerazzurro.

Inter, le ultime notizie di oggi sulla trattativa di calciomercato con lo United per Lukaku

L'Inter sta lavorando intensamente per cercare di assecondare Antonio Conte e portare a Milano Romelu Lukaku. Le ultime notizie di calciomercato di oggi riportate da Sky Sport sulla trattativa con il Manchester United, parlano di una prima offerta ufficiale in arrivo di ben 70 milioni di euro, tra prestito (che potrebbe essere biennale) e obbligo di riscatto. In questo modo i nerazzurri si avvicinerebbero alla richiesta di 80 milioni dei Red Devils che potrebbero dunque fare un passo incontro al club di Suning. D'altronde un ruolo fondamentale nell'operazione è quello giocato proprio dal diretto interessato Lukaku che avrebbe già a più riprese manifestato agli inglesi la volontà di cambiare aria e approdare proprio all'Inter (con principio d'accordo sulla base di un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione). Dopo lo scetticismo dei giorni scorsi dunque, ora c'è ottimismo per un colpo che potrebbe finalmente regalare a Conte il bomber per il nuovo attacco dell'Inter.