Movimenti giallorossi Roma, per il dopo Manolas si lavora su Mancini dell’Atalanta

La Roma vuole Gianluca Mancini per sopperire subito alla partenza di Kostas Manolas, che da qualche ora è diventato un nuovo giocatore del Napoli. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio alla trasmissione "Calciomercato L'originale" su Sky, la società giallorossa ha scelto il difensore dell'Atalanta per ridare vigore alla retroguardia dopo la partenza del greco. L'operazione con la società orobica sarebbe molto vicina alla chiusura e così la Roma regalerebbe a Paulo Fonseca un primo rinforzo per la difesa davvero importante: l'offerta del club giallorosso è di 22/23 milioni di euro mentre la richiesta del club nerazzurro è di 25. Il neo direttore sportivo giallorosso, Gianluca Petrachi, si starebbe muovendo anche per Marc Bartra, difensore del Betis Siviglia.

01 luglio 21:29 Spal: il nuovo portiere sarà Berisha, in arrivo dall’Atalanta

Giornata importante per la Spal che dopo aver riscattato Fares, Dickmann, Petagna e Valoti ha chiuso anche la trattativa con l'Atalanta per il portiere Etrit Berisha, che dopo aver disputato la prima metà del campionato da titolare ha fatto la riserva di Gollini. Giovedì l'albanese sarà a Ferrara, dove effettuerà le visite mediche e firmerà il contratto per la Spal. 

La Spal doveva sostituire Emiliano Viviano, arrivato in prestito nel mese di gennaio dallo Sporting Lisbona. Il portiere è ritornato in Portogallo ma pare in predicato di passare alla Fiorentina, che lo riaccoglierebbe a braccia aperte. Farà coppia con il senegalese Gomis dunque Berisha che vivrà la sua settima stagione in Serie A.

Berisha, nato a Pristina in Kosovo, ha iniziato la sua carriera in Svezia dove era emigrato con la famiglia. Dal Kalmar nel 2013 è passato alla Lazio, con i biancocelesti è stato per tre stagioni il secondo portiere. Nel 2016 è passato all'Atalanta, è stato il portiere titolare a lungo, fino all'esplosione di Gollini.

Tripla operazione Sepe, Grassi e Laurini saranno calciatori del Parma: definite tre operazioni dai ducali

Il Parma si sta muovendo per rinforzare la rosa di Roberto D'Aversa e ha piazzato tre colpi in entrata: dal Napoli arriva a titolo definitivo Luigi Sepe mentre Alberto Grassi la formula che è stato pattuita con il club di De Laurentiis è il prestito. Il centrocampista giocherà ancora in Emilia ma è ancora di proporrà degli azzurri. Altro acquisto a titolo definitivo da parte dei ducali è Vincent Laurini, difensore francese classe 1989, che è stato prelevato dalla Fiorentina.

Sul fronte cessioni Manuel Scavone è rientrato a Parma dopo il prestito al neopromosso Lecce ma, secondo quanto riportato da Sky Sport, il centrocampista '87 finirà al Bari. Nell’ultima stagione, Scavone ha collezionato 19 presenze, segnando anche due gol.

01 luglio 20:27 Rafa Benitez vicinissimo al Dalian Yifang

Dopo tre anni Rafa Benitez ha lasciato il Newcastle. Il tecnico spagnolo, amatissimo dai tifosi bianconeri, ha rifiutato il rinnovo e dopo aver salutato ha detto: "Avevamo visioni differenti con la società". Ha fatto i miracoli Benitez che ha ottenuto una promozione e due salvezze, senza avere tra le mani una squadra di livello. Il suo futuro sarà in Cina.

‘Sky Sport News' ha svelato che Benitez ha trovato l'accordo con il Dalian Yifang. L'ex allenatore di Liverpool e Real Madrid si aggiungerà così all'elenco di allenatori di primissima fascia che allenano o hanno allenato nel campionato cinese. L'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare già nella mattinata di martedì.

Curiosamente Benitez ritroverà Marek Hamsik. I due non hanno avuto rapporti straordinari. Si può dire che nella lunga e proficua esperienza napoletana dello slovacco il periodo meno felice Hamsik lo ha vissuto proprio quando sulla panchina azzurra c'era Benitez. Il 31enne ex capitano del Napoli è una delle stelle del Dalian, l'altra è Ferreira Carrasco, calciatore belga, ex dell'Atletico Madrid, che è tornato un uomo mercato.

Karius niente Premier Karius il Liverpool rinnova il prestito con il Besiktas

Il portiere tedesco Loris Karius non tornerà in Premier League ma continuerà a giocare nella prossima stagione in prestito al Besiktas di Istanbul, quest'anno arrivato terzo in classifica. Lo ha annunciato il Liverpool club con cui Karius ha firmato un contratto fino al giugno del 2021. Il portiere ha lasciato il club inglese dopo i suoi errori nella sconfitta per 3-1 contro il Real Madrid nella finale di Champions League nel 2018 e si è unito alla squadra turca in prestito ad agosto. Il Liverpool, recente vincitore della Champions League, ha anche annunciato che il portiere brasiliano Alisson Becker indosserà la maglia con il numero 1, che fino a un anno fa aveva lo stesso Karius che molto probabilmente non troverà più spazio tra i reds di Klopp.

Sensi in serata a Milano Inter, domani le visite mediche per Stefano Sensi: l’annuncio ufficiale nel pomeriggio

Dopo aver annunciato Diego Godin e Valentino Lazaro, domani dovrebbe essere il turno anche di Stefano Sensi: il centrocampista ormai ex Sassuolo nella giornata di martedì effettuerà le visite mediche con l'Inter all'ora di pranzo (tra le 12:oo e le 13:00) e subito dopo firmerà per il club nerazzurro. Il 23enne, che arriverà in serata a Milano, si trasferirà al club meneghino con la formula del prestito oneroso da 5 milioni mentre il riscatto è fissato a 22 milioni. Resta ancora da stabilire se nell'affare rientrerà anche il prestito del difensore 21enne Gravillon. L'agente di Sensi, Beppe Riso, uscendo dalla sede del club di Viale della Liberazione ha dichiarato: "Quando i ragazzi fanno un salto di qualità in questi grandi squadre è sempre un orgoglio".

Manca solo la firma Milan, visite mediche per Theo Hernandez: prestito con obbligo di riscatto a 20 milioni

Sta per chiudersi la prima giornata milanese per Theo Hernandez. Il calciatore francese è arrivato poche ore fa in Italia e ha sostenuto le visite mediche alla clinica La Madonnina nel pomeriggio. Il nuovo terzino sinistro scelto da Paolo Maldini dopo diventerà un calciatore rossonero a tutti gli effetti. Il Milan ha trovato un accordo con il Real Madrid sulla base di un prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 20 milioni, col classe '97 che firmerà un contratto quinquennale.

01 luglio 18:59 Ufficiale, Claudio Marchisio rescinde con lo Zenit

L'ex centrocampista della Juventus e il club di San Pietroburgo hanno risolto consensualmente il contratto. Il giocatore aveva firmato per lo Zenit lo scorso settembre dopo aver lasciato la Juventus. Finisce dunque con anticipo l'esperienza in Russia di Marchisio, che adesso è sul mercato e deve trovarsi un'altra squadra.

A livello personale qualche soddisfazione con lo Zenit se l'è tolta Marchisio. Innanzitutto l'ex giocatore della nazionale lascia San Pietroburgo con il successo nel campionato russo (così pure lui ha conquistato l'ottavo titolo consecutivo). La stagione del ‘Principino' è finita però con largo anticipo, un infortunio al ginocchio lo ha messo fuori qualche mese fa. 15 partite e 2 gol (9 gli incontri disputati nella Premier League russa).

C

01 luglio 18:49 Siviglia: Lopetegui ‘taglia’ Kjaer, l’ex Roma giocherà in Turchia

Lopetegui, ex c.t. della Spagna e tecnico del Real Madrid in un breve periodo del 2018, è diventato l'allenatore del Siviglia, che cambierà parecchio. Il danese Simon Kjaer è stato messo alla porta. Il contratto dell'ex di Palermo e Roma ha il contratto in scadenza nel 2020 e per questo verrà ceduto a prezzo di saldo in questo calciomercato. Kjaer dovrebbe firmare per il Fenerbahce, pronto a sborsare 7 milioni.

La carriera di Simon Kjaer. Il Palermo lo ha pescato nel Midtjylland nel 2008, in Italia cresce e bene, gioca in Sicilia per tre stagioni, poi un anno con il Wolfsburg prima di vestire la maglia della Roma, dopo un'altra stagione con il Wolfsburg, Kjaer è passato al Lille, poi Fenerbahce e Siviglia. Ora per la seconda volta potrebbe giocare con il club di Istanbul.

01 luglio 18:32 Chelsea, ufficiale il riscatto di Kovacic. Il Real incassa 50 milioni

Con un post spoiler pubblicato un paio di giorni fa il Chelsea aveva di fatto già annunciato il riscatto di Mateo Kovacic. Oggi è arrivata la vera ufficialità. Il centrocampista croato ha firmato un contratto quinquennale. Il Real Madrid, che era proprietario del cartellino, guadagna 50 milioni di euro, bonus inclusi. Il comunicato ufficiale dei Blues:

Il Chelsea Football Club è lieto di annunciare di aver riscattato Mateo Kovacic dal Real Madrid. Il finalista della Coppa del mondo con la Croazia si è trasferito allo Stamford Bridge in prestito la scorsa estate e ha fatto parte della nostra squadra, aiutandoci a trionfare in Europa League e a raggiungere il terzo posto in Premier League. Kovacic ha firmato un contratto di cinque anni e farà parte della nostra squadra per il 2019/20.

Kovacic resta così in Premier League. Il posto fisso con Sarri non lo ha avuto mai, ma è stato schierato in 50 occasioni. Il croato è un giocatore giovane, ma già molto esperto e con una bacheca stracolma. Il Chelsea ha speso tantissimo, ma ha fatto un grande investimento.

01 luglio 18:14 Denis Suarez lascia il Barcellona e passa al Celta

Non è riuscito a trovare continuità Denis Suarez con il Barcellona che lo ha ceduto a titolo definitivo al Celta. Il club catalano incassa 12,9 milioni di euro più bonus dalla cessione di Suarez al Celta Vigo. Il centrocampista ha firmato un contratto quadriennale. Il Barcellona sui profili social ha ringraziato il giocatore e gli ha augurato buona fortuna.

Denis Suarez con il Barcellona ha avuto grosse difficoltà, ha giocato molto poco in due anni e mezzo e lo scorso gennaio è stato ceduto in prestito all'Arsenal. Destino identico anche con gli inglesi, guidati dall'ex maestro Emery. Ora Suarez cerca il rilancio con il Celta Vigo.

01 luglio 18:00 Ianis Hagi vicinissimo al Siviglia, lo annuncia il papà, il mitico Gheorghe

Ianis Hagi è stato uno dei grandi protagonisti dell'Europeo Under 21. Il figlio d'arte, che ha giocato anche con la Fiorentina, è diventato rapidamente un uomo mercato. Si è parlato di un forte interesse del Borussia Dortmund, ma l'offerta migliore sembra averla fatta il Siviglia, che dovrebbe tesserarlo nei prossimi giorni. Papà Gheorghe, totem del calcio romeno e fenomeno assoluto della sua epoca, ha (quasi) ufficializzato l'affare:

Se non accadrà nulla di straordinario mio figlio firmerà per il Siviglia nei prossimi giorni. Al momento il denaro non è la cosa più importante, ciò che conta è prendere la decisione migliore per il suo futuro calcistico.

Hagi junior, che lasciò la Fiorentina un anno e mezzo fa, tornando in patria e giocando agli ordini del padre ha fatto un enorme salto di qualità. Tutto il suo talento lo ha mostrato con la Romania, che grazie ai suoi gol si è qualificata per i Giochi del 2020.

01 luglio 17:41 Lazio, l’accordo con la Spal per Manuel Lazzari nelle notizie di calciomercato di oggi

La Lazio si prepara a chiudere quello che potrebbe essere il primo colpo di calciomercato. La trattativa con la Spal, di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, è entrata nel vivo e potrebbe chiudersi a breve. Secondo quanto riportato da Sky infatti c'è l'accordo tra il club capitolino e quello estense per l'esterno protagonista nelle ultime stagioni di un rendimento in crescendo che gli ha permesso di conquistare la maglia della Nazionale.

Lazzari alla Lazio, le cifre. Manuel Lazzari in passato nel mirino di mercato anche del Napoli, è ad un passo dal trasferimento alla Lazio. La trattativa sull'asse Roma-Ferrara è entrata nel vivo e a quanto pare manca solo l'ufficialità per la chiusura del colpo. Il club capitolino si prepara a versare nelle casse della Spal una cifra tra i 9 e i 10 milioni di euro, più il cartellino di Alessandro Murgia reduce da un'esperienza in prestito alla corte di Semplici.

01 luglio 17:36 Ufficiale, Valentino Lazaro è un giocatore dell’Inter

L'Inter ha un nuovo esterno di centrocampo: è l'austriaco Valentino Lazaro, prelevato dall'Hertha Berlino. Il classe 1996 ha firmato un contratto di quattro anni e oggi è diventato a tutti gli effetti un calciatore nerazzurro. Sui propri canali social l'Inter ha ufficializzato la chiusura della trattativa.

Chi è Valentino Lazaro. Di origini greche e angolane, Lazaro è un calciatore austriaco, classe 1996. A 16 anni viene sondato da Milan, Real Madrid e Inter, ma Lazaro rifiutò tutte queste proposte e decise di firmare per il Salisburgo. Con la squadra della Red Bull ha vinto cinque campionati e quattro coppe d’Austria. Nel 2017 passa all’Hertha Berlino, con cui disputa due ottimi campionati. Nell’ultima stagione 31 presenze, 3 gol e 7 assist in campionato. Lazaro è un titolare della nazionale austriaca.

Le cifre, contratto e stipendio. Lazaro è stato preso dall'Hertha Berlino, che incassa quasi 22 milioni di euro. L'austriaco ha firmato un contratto di quattro anni, guadagnerà inizialmente più di due milioni netti a stagione.

Due colpi di mercato, in poche ore per l'Inter. Perché ben prima di Lazaro in mattinata è stato ufficializzato l'acquisto di Diego Godin, fortissimo centrale uruguaiano che è stato preso a costo zero. Godin non aveva voluto rinnovare il contratto con l'Atletico Madrid, con cui ha giocato per tantissimi anni.

01 luglio 17:23 Il Manchester United blinda Rashford: ufficiale il rinnovo del contratto fino al 2023

Foto www.manutd.com
in foto: Foto www.manutd.com

Il Manchester United blinda uno dei suoi gioielli. Il club dell'Old Trafford ha ufficializzato il rinnovo del contratto del giovane attaccante fino al 2023 con la possibilità di estendere il vincolo per un'ulteriore stagione. Grande soddisfazione per il classe 1997 che veste la casacca dei Red Devils da quando aveva solo 7 anni. Questa la nota pubblicata sul sito del club inglese: "Il Manchester United è lieto di annunciare che Marcus Rashford ha firmato un nuovo contratto, che lo terrà al club fino al giugno del 2023, con la possibilità di prolungare per un ulteriore anno. Rashford, 21 anni, è un prodotto dell'Academy del club ed è al Manchester United dall'età di sette anni. L'attaccante del Wythenshawe ha collezionato 170 presenze con il club e 32 presenze in nazionale".

La soddisfazione di Rashford e Solskjaer. Grande soddisfazione da parte del manager Ole Gunnar Solskjaer: "E' uno dei calciatori inglesi più talentuosi della sua generazione. Anche se ha solo 21 anni ha già molta esperienza, ha un fantastico futuro davanti con il club e sono felice che abbia firmato un nuovo contratto". Il diretto interessato poi ha speso parole d'amore per quello che è il club della sua vita: "Il Manchester United è stato tutto nella mia vita da quando sono arrivato qui all'età di sette anni. Questo club mi ha formato, sia come giocatore che come persona, quindi è un tale privilegio ogni volta che ho l'opportunità di indossarne la maglia. Voglio ringraziare Ole e il suo staff per tutto quello che hanno fatto per me; sono il gruppo perfetto di allenatori da cui imparare mentre continuo il mio sviluppo e aspetto di passare al livello successivo. Darò tutto ciò che è in mio aiuto per riportare questo club al suo posto e garantire il successo che i nostri fan meritano".

01 luglio 16:17 Diawara ai saluti: “Arrivederci, Napoli. Grazie a tutti, ho trascorso 3 anni bellissimi”

Amadou Diawara ha lasciato il Napoli, la sua cessione alla Roma è divenuta ufficiale nelle ultime ore quando s'è formalizzato il passaggio di Kostas Manolas in azzurro. Il centrocampista è stato inserito nella trattativa tra i due club. Dopo 3 anni sotto il Vesuvio, l'ex Bologna proseguirà l'avventura nel calcio italiano nella Capitale. Su Instagram sono arrivati i saluti e i ringraziamenti del giocatore a squadra e città.

Tutte le avventure hanno un inizio ed una fine e per me è arrivato il momento dei saluti. Ho trascorso tre anni intensi e bellissimi fatti di battaglie, gioie e sconfitte. Tutto rimarrà scolpito nella mia mente. Voglio ringraziare il popolo napoletano per avermi accolto e fatto sentire un napoletano vero. Ringrazio la società, tutto lo staff ed il presidente per avermi dato la possibilità di giocare in questa splendida città ed in questo Club. Arrivederci Napoli.

01 luglio 15:53 Inter, le prime parole di Diego Godin: “Qui per vincere, darò tutto me stesso”

Sono venuto all'Inter per vincere, per dare il massimo, per dare tutto me stesso… anima e corpo, dentro e fuori dal campo.

E' così che Diego Godin si presenta all'Inter e ai tifosi nerazzurri nell'intervista registrata al canale ufficiale dei nerazzurri e diffusa sui canali social del club dopo l'annuncio dell'ufficialità arrivato questa mattina. Ex Atletico Madrid, 33 anni, colonna anche della Celeste, il difensore centrale uruguaiano porterà in dote ‘garra' ed esperienza internazionale e proverà a trasmetterle a Skriniar e a de Vrij con i quali dividerà il reparto.

Ho scelto l'Inter perché ha un progetto sportivo ambizioso, vuole tornare a vincere ed è una grandissima squadra – ha aggiunto a Inter Tv -. Ho tante aspettative e grande entusiasmo. Non vedo l'ora, la Serie A mi attrae, sarà una grande sfida. Matias (Vecino, ndr) è un mio compagno di nazionale. Mi ha parlato molto bene della squadra e soprattutto delle ambizioni del club.

01 luglio 14:52 Il Borussia Dortmund su Patrick Schick della Roma

Patrick Schick nel mirino del Borussia Dortmund. E' il giornale tedesco Kicker.de a spiegare come il club tedesco sia fortemente interessato all'attaccante che alla Roma è legato da un contratto fino al 2022. Esploso nella Sampdoria, preso e poi scaricato dalla Juventus per un problema fisico, il calciatore ceco (23 anni) non è riuscito a trovare la giusta dimensione nella Capitale. Un investimento che s'è rivelato infruttuoso alla luce della somma sborsata (42 milioni di euro). E' per questa ragione che i giallorossi non prendono in considerazione ipotesi differenti di trattativa rispetto alla cessione. Il Borussia invece s'è fatti avanti con la formula del prestito secco.

01 luglio 13:35 Milan, visite mediche per Theo Hernandez nella giornata di martedì

Theo Hernandez al Milan, ci siamo. Il terzino sinistro del Real Madrid a breve diventerà un calciatore del Milan, fissate anche le visite mediche che avverranno nella giornata di martedì e determineranno così l'inizio della sua avventura in rossonero. Il calciatore, 21 anni, arriva in Italia a titolo definitivo per effetto di un'operazione da 20 milioni di euro: 2 per il prestito e 18 per il riscatto obbligatorio. Quanto allo stipendio, al calciatore un ingaggio lievemente inferiore rispetto ai 2.7 milioni netti a stagione attuali.

01 luglio 13:20 Calciomercato Torino, Simone Verdi più vicino ai granata: le cifre

Simone Verdi sta per lasciare il Napoli dopo appena un anno in maglia azzurra e nonostante un contratto fino al 2023. L'ex ala del Bologna non rientra nei piani di Ancelotti e non verrà ceduta in prestito ma a titolo definitivo (come rilanciato da tuttomercatoweb.com). I partenopei versarono 24.5 milioni di euro nelle casse del Bologna, somma che resta vicina ala quotazione di mercato attuale del calciatore (23 milioni, secondo Transfermarkt). La squadra che ha messo il calciatore nel mirino e ha grandi opportunità di chiudere la trattativa è il Torino che, ammesso ai preliminari di Europa League, cerca rinforzi.

  • Verdi, 26 anni, piace a Mazzarri e lo stesso giocatore è attirato dall'idea di tornare in maglia granata. Le cifre dell'operazione: il Napoli valuta l'ex rossoblù 20 milioni più bonus mentre il club di Cairo avrebbe intenzione di proporre all'entourage dell'esterno d'attacco uno stipendio di circa 2 milioni di euro a stagione.

01 luglio 13:01 Manolas saluta la Roma: “Grazie per questi 5 anni meravigliosi”. L’in bocca al lupo di Totti

Una foto della sua esultanza dopo il pesantissimo gol decisivo per battere il Barcellona nella Champions 2017/2018, accompagnata da un messaggio di saluto per tutto l'ambiente. Così Kostas Manolas si è congedato dalla Roma, pronto per iniziare una nuova esperienza al Napoli. A poche ore dall'ufficializzazione del trasferimento del difensore greco in giallorosso, ecco le sue parole su Instagram: "Voglio ringraziare gli allenatori, i compagni di squadra e tutti i tifosi che in questi anni mi sono stati vicino e mi hanno sostenuto. Ho passato 5 anni meravigliosi, ho sempre dato tutto con amore per questa squadra. Ciao e grazie Roma!!".

L'in bocca al lupo di Totti a Manolas. E tra i commenti non mancano i messaggi d'in bocca al lupo per Manolas, anche da parte di ex compagni come Marco Borriello, Radja Nainggolan e soprattutto Francesco Totti. Quest'ultimo reduce dall'addio alla società capitolina ha scritto: "In bocca al lupo amico mio", con tanto di "cuoricini" d'accompagnamento. Ad attendere Manolas c'è una nuova intrigante esperienza professionale al Napoli, che per acquistarlo ha versato nelle casse della Roma i 36 milioni della clausola rescissoria (i giallorossi hanno invece acquistato dagli azzurri Diawara per 21 milioni).

01 luglio 12:49 Inter, visite mediche per Valentino Lazaro

Foto: https://twitter.com/Ngoppejammeja
in foto: Foto: https://twitter.com/Ngoppejammeja

Dopo aver ufficializzato Diego Godin, l'Inter ha un altro colpo in canna. Mattinata di visite mediche infatti per Valentino Lazarro che si prepara a diventare, nelle prossime ore, un nuovo calciatore nerazzurro. Il 23enne austriaco è arrivato ieri sera a Milano e sta svolgendo tutti i controlli medici e i test fisici di rito prima di apporre la sua firma sul contratto che dovrebbe legarlo fino al 2021 all'Inter

Inter, le cifre del colpo Valentino Lazaro. Buone notizie dunque per Antonio Conte che potrà presto contare su un altro esterno. Le cifre dell'operazione di mercato per Valentino Lazaro sono note da tempo. Il nazionale austriaco arriva dall'Hertha Berlino per 22 milioni di euro più bonus (i tedeschi chiedevano inizialmente 25 milioni di euro), dopo una stagione in Bundesliga con 31 presenze, 3 gol all'attivo e 7 assist. Per Lazaro contratto da 1.5 milioni di euro a stagione

01 luglio 12:37 Lorenzo Pellegrini, l’agente dà le ultime notizie di mercato: “Resta alla Roma”

Quale sarà il futuro di Lorenzo Pellegrini? Il nome del centrocampista della Roma è stato accostato con decisione a Inter e Juventus in questa prima fase di mercato. Le ultime notizie sul suo destino arrivano direttamente dall'agente Giampiero Pocetta che chiude in maniera perentoria alle pretendenti. La volontà del talentuoso calciatore classe 1996 è di restare in giallorosso. Ai microfoni di Sky Sport infatti il procuratore di Lorenzo Pellegrini ha dichiarato: "In questi mesi si è parlato tanto del futuro di Lorenzo, tante squadre hanno chiesto informazioni, alcune avevano sicuramente progetti interessanti. Sia qualche settimana fa, sia anche recentemente. E, in tutta sincerità, Lorenzo è estremamente lusingato di tutto questo interesse, sia in Italia che all’estero. Ma altrettanto sinceramente vi posso dire che Lorenzo rimarrà alla Roma".

Pellegrini, possibile rinnovo con la Roma. Lorenzo Pellegrini non ha dunque intenzione di lasciare la Roma, soprattutto dopo le belle parole di Francesco Totti nei suoi confronti. A prescindere dalla clausola rescissoria conta dunque la volontà del ragazzo, che vuole vestire ancora il giallorosso: "Totti? Di sicuro Lorenzo è stato contentissimo di quelle parole e sente ancora più responsabilità addosso, e lui dalle responsabilità non è mai fuggito. Alla base però c’è la convinzione che il progetto giallorosso, riabbracciato due anni fa, sia ancora più che valido. Intrigante, almeno tanto quanto quello proposto dagli altri. E lui vuole farne parte. La clausola è una chiave per uscire da una stanza in cui non vuoi più stare. Mi sembra che la volontà di Lorenzo sia molto chiara: la Roma. Se avesse voluto andare via, lo avrebbe potuto già fare". E non è da escludere anche un possibile rinnovo con la Roma: "Ne stiamo parlando, ma non è una cosa urgente. Né questo, né la clausola. Lorenzo la sua volontà l’ha dimostrata, la dimostra tutti i giorni senza dover fare proclami"

01 luglio 12:12 Ufficiale, il Chelsea non riscatta Higuain. Il Pipita torna (per ora) alla Juve

Adesso è ufficiale. Gonzalo Higuain lascia il Chelsea e torna alla Juventus. Il club londinese ha formalizzato la volontà di non riscattare il Pipita che dunque torna nel club proprietario del suo cartellino. L'argentino, Gary Cahill, Rob Green, Eduardo e Kyle Scott lasciano dunque Londra, pronti per una nuova esperienza professionale. In particolare il bomber è stato salutato con queste parole: "Gonzalo Higuain è arrivato al Chelsea in prestito dalla Juventus a gennaio. Si è ritrovato con Maurizio Sarri dopo i successi di Napoli. Ha fatto il suo esordio in Blues nella vittoria in FA Cup contro lo Sheffield Wednesday e ha segnato due gol nel week-end successivo contro l'Huddersfield. A segno altre tre volte prima della scadenza del prestito, ha evidenziato il suo feeling naturale con il gol davanti alla porta. Con Olivier Giroud titolare in Europa League, l'utilizzo di Higuain è stato limitato alle partite di Premier. Lascia dopo aver comunque vinto la medaglia dell'Europa League della vittoria di Baku". 

Quale sarà il futuro di Higuain. Adesso il Pipita tornerà momentaneamente alla Juventus. Il club bianconero però non è intenzionato a puntare su di lui nella prossima stagione. Per Higuain dunque dovrebbero riaprirsi le porte di mercato. Se il fratello-agente ha chiuso a possibili trasferimenti in Serie A, attenzione alle voci di mercato provenienti dalla Spagna. L'Atletico Madrid in particolare è molto interessato alle sue prestazioni

01 luglio 11:55 Juventus, primo giorno da bianconero per Ramsey che festeggia su Twitter: “Fino alla fine”

Luca Pellegrini, Adrien Rabiot e… Aaron Ramsey. Giornata di ufficializzazioni in casa Juventus. L'acquisto del centrocampista gallese in realtà, primo colpo di mercato della società bianconera, era stato già formalizzato nello scorso febbraio. Nella mattinata odierna però è arrivata anche la prima foto ufficiale con la nuova casacca per la stagione 2019/2020. Nella giornata in cui inizia ufficialmente il suo contratto con la Vecchia Signora, Ramsey ha postato su Twitter una foto in maglia Juventus, accompagnata dall'hashtat #finoallafine. Lo scatto è stato subito retwittato dal club di corso Galileo Ferraris con tanto di "ci vediamo presto".

Le cifre del colpo Ramsey. Le cifre dell'ennesimo colpo a zero della Juventus sono note da tempo. Aaron Ramsey ha firmato con il club campione d'Italia un contratto fino al 30 giugno 2023. Per lui, i bianconeri non hanno versato un euro nelle casse dell'Arsenal (il suo contratto è scaduto ieri con i Gunners), sostenendo spese di oneri accessori per 3.7 milioni di euro. Al giocatore sarà garantito uno stipendio da 7 milioni di euro a stagione.

01 luglio 11:32 Napoli, ufficiale l’addio al dottor De Nicola. Il messaggio di De Laurentiis

Tempo di addii, o magari chissà di arrivederci in casa Napoli. La società azzurra ha ufficializzato la conclusione del rapporto professionale con il dottor Alfonso De Nicola, storico responsabile dello staff medico dei partenopei. Nessun rinnovo per il contratto del dottore scaduto nella giornata di ieri e salutato pubblicamente dal presidente De Laurentiis con una bella lettera di ringraziamento pubblicata sul sito del Napoli: "Caro professor De Nicola, anzi caro Alfonso, sono stati 14 anni di grande collaborazione e di grandi successi, ottenuti anche grazie alla tua eccellente professionalità, cura e attenzione che hai sempre avuto nei confronti di tutti i calciatori che si sono avvicendati durante questo fantastico cammino del Napoli. Sempre con il sorriso, e minimizzando momenti di tensione per qualche grave incidente. Onesto intellettualmente e ineccepibile professionalmente, hai cavalcato con successo le stagioni di un Napoli sempre in crescita. Un grazie infinito, caro Alfonso"

E non manca l'in bocca al lupo per la nuova esperienza professionale che attende De Nicola: "Auguri per il tuo nuovo centro "ONE" di prevenzione, riabilitazione, ricerca e formazione. Ancora una tua ulteriore attività con la quale sarai molto utile alla società civile e a tutti gli uomini di sport che vorranno consultarsi con te avendo il privilegio di attingere alla tua esperienza".

01 luglio 11:21 Napoli, ufficiale la cessione di Amadou Diawara alla Roma

Dopo quella per Kostas Manolas, è ufficiale anche la seconda operazione di mercato tra Napoli e Roma. Amadou Diawara fa il percorso inverso a quello del greco e lascia gli azzurri per trasferirsi in giallorosso alla corte di Paulo Fonseca. A formalizzare il tutto ci ha pensato con una breve nota sul proprio sito internet il club partenopeo: "Il Napoli ufficializza la cessione a titolo definitivo di Diawara alla Roma. La Società ringrazia Amadou per l'impegno profuso in questi 3 anni con la maglia azzurra".

Diawara alla Roma, le cifre dell'operazione. La società capitolina dal canto suo ha confermato l'acquisto di Amadou Diawara, specificando anche le cifre dell'operazione. Il centrocampista guineano ha sottoscritto con la Roma un contratto fino al 30 giugno 2024, con il club giallorosso che ha versato nelle casse del Napoli 21 milioni di euro. Quanto guadagnerà Diawara alla Roma? Per lui ingaggio da circa 2.2 milioni di euro, quasi il doppio di quanto percepito in azzurro (1.3)

La Roma ufficializza anche la cessione di Manolas, e lo scambio Spinazzola-Pellegrini. Nello stesso comunicato la Roma ha confermato anche tutte le altre operazioni di mercato delle ultime ore. Da quella legata alla cessione di Manolas al Napoli, fino allo scambio con la Juventus Spinazzola-Pellegrini: "La società di calcio capitolina, ha ufficializzato anche di aver ceduto a sua volta, a titolo definitivo, al Napoli i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Konstantinos Manolas, a fronte di un corrispettivo fisso di 36 milioni. Inoltre, nella notte è stata ufficializzata la doppia operazione con la Juventus: la Roma ha ceduto a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Luca Pellegrini, a fronte di un corrispettivo fisso di 22 milioni e, nel contempo, ha acquistato a titolo definitivo, dalla Juventus, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Leonardo Spinazzola, a fronte di un corrispettivo fisso di 29,5 milioni. Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2023″.

01 luglio 11:07 Spal, ufficiale l’opzione di riscatto per 4 calciatori

S.P.A.L. srl comunica di aver acquisito a titolo definitivo i calciatori: Lorenzo Dickmann dal Novara Calcio, Andrea Petagna dall’Atalanta Bergamasca Calcio, Mohamed Fares e Mattia Valoti dall’Hellas Verona.

E' con una nota pubblicata sul sito ufficiale che la società di Ferrara comunica le ultimissime notizie sulle trattative di calciomercato.

01 luglio 11:05 Juventus, ecco Adrien Rabiot: visite mediche e firma

Adrien Rabiot è l'ennesimo colpo a parametro zero della Juventus. Arriva dal Psg, dopo l'ingaggio di Ramsey dall'Arsenal. Il centrocampista francese è arrivato a Torino domenica sera e questa mattina s'è recato presso il centro medico bianconero per sottoporsi alle visite ufficiali. Per lui c'è un contratto di 4 anni con stipendio da 7 milioni netti a stagione.

01 luglio 11:00 Diego Godin all’Inter, è ufficiale il colpo a parametro zero

"C'è un nuovo sceriffo in città": è questo del tweet che l'Inter ha pubblicato alle 6 di questa mattina per annunciare l'arrivo in maglia nerazzurra di Diego Godin (33 anni, ha firmato fino al 2022), prelevato dall'Atletico Madrid a parametro zero. A Milano guadagnerà uno stipendio netto da 5.2 milioni di euro a stagione che saliranno a 6 considerando anche i diritti d'immagine.

01 luglio 10:55 Kostas Manolas al Napoli, domenica sera l’ufficialità

Roma-Torino e Roma-Napoli, due assi di mercato molto caldi. Su quest'ultimo s'è consumata la chiusura ufficiale della trattativa che ha portato il difensore greco dei giallorossi in maglia azzurra.

L’A.S. Roma S.p.A. – si legge nella nota – rende noto di aver ceduto a titolo definitivo, alla Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A., i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Konstantinos Manolas, a fronte di un corrispettivo fisso di 36milioni di euro (33.3 andranno al club, 2.7 al giocatore ndr).

01 luglio 10:52 Luca Pellegrini alla Juventus, ufficiale lo scambio con la Roma

Contestualmente alla cessione di Leonardo Spinazzola alla Roma, la Juventus ha ufficializzato l'arrivo a Torino di Luca Pellegrini. Uno scambio di calciomercato che ha avuto anche il battesimo delle visite mediche effettuate nella giornata di domenica. Il difensore, terzino sinistro, proveniente dalla Capitale, è reduce da una stagione positiva: 16 presenze totali in campionato, 2 assist, 71% di passaggi riusciti, 11 occasioni create e 63 duelli vinti. Pellegrini è anche il difensore più giovane ad aver fornito assist nella Serie A 2018/19.

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato con la società A.S. Roma S.p.A. i seguenti accordi:

– acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Luca Pellegrini a fronte di un corrispettivo di € 22 milioni pagabili in tre esercizi. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2023;

– cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Leonardo Spinazzola a fronte di un corrispettivo di € 29,5 milioni pagabili in tre esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 26,6 milioni.

01 luglio 10:48 Leonardo Spinazzola alla Roma, le cifre del colpo ufficiale

Il Club rende noto di aver acquistato a titolo definitivo, dalla Juventus FC, le prestazioni sportive del calciatore, a fronte di un corrispettivo fisso di 29,5 milioni di euro. Con il giocatore è stato sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2023.

Il comunicato della Roma dà ufficialmente il benvenuto a Leonardo Spinazzola, 26enne terzino sinistro prelevato dalla Juventus nello scambio con Luca Pellegrini (23).

01 luglio 10:44 Primo giorno di calciomercato, le date della sessione estiva

Oggi, lunedì 1 luglio, si è aperta ufficialmente la sessione ufficiale estiva di calciomercato. Sarà una lunga estate calda in virtù del ritorno all'antico: il periodo delle trattative si chiuderà il 2 settembre (quella invernale avrà luogo dal 2 al 31 gennaio 2020), come annunciato ufficialmente nelle settimane scorsa dal presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina. Accantonata in maniera definitiva la scelta, come avvenito nell’estate 2018, di chiudere la sessione di calciomercato prima dell’inizio del campionato di Serie A.