Game over Fischio finale: Juventus fuori dalla Champions

L'Ajax elimina la Juventus! Gli olandesi passano meritatamente in semifinale di Champions battendo la squadra di Allegri in rimonta 2-1

92' Fallo di mano di Blind, proteste della Juventus

Episodio dubbio in area olandese. Intervento con la mano di un difensore olandese, con l'arbitro che decide di far proseguire tra le proteste dei tifosi di casa e di uno scatenato Allegri. Dopo il controllo al Var, l'arbitro conferma la sua decisione. Scelta molto discutibile, ma il pallone prima ha sfiorato la pancia

79' Ziyech segna il 3-1 ma viene annullato per fuorigioco. Entra Bentancur

Gran gol di Ziyech che cala il tris all'Allianz Stadium. Rete annullata per offside con il direttore di gara che si consulta con il Var e decide di confermare la decisione. L'autore del gol in avvio d'azione era in posizione irregolare. Nella Juventus entra Bentancur per Bernardeschi

73' Neres si divora il 3-1

Palla gol limpida per l'Ajax. David Neres in area piccola non riesce a trovare la porta. Szczesny si arrabbia con i compagni, ma la Juventus sembra scossa dal gran secondo tempo della formazione olandese

Raddoppio oranje De Ligt porta in vantaggio l’Ajax

L'Ajax trova un meritato raddoppio con De Ligt! Il centrale svetta sugli sviluppi di un corner e trova il gol del 2-1. Non può nulla Szczesny che deve arrendersi. Ora la Juventus ha bisogno di due reti per qualificarsi

63' Miracolo Pjanic, salva un gol. Entra Cancelo per De Sciglio

Ripartenza bruciante per l'Ajax e provvidenziale recupero di Pjanic. Il bosniaco va in stirada e con un eccezionale intervento toglie il pallone dalla disponibilità di Ziyech che avrebbe colpito a botta sicura. Applausi per il centrocampista

61' Occasione per Kean, la Juventus prova a reagire

La Juventus prova a reagire. Cristiano Ronaldo lavora alla grande un pallone e serve Kean che va uno contro uno e conclude sul primo pallone. Sfera che esce di un paio di metri.

58' Ancora super Szczesny, salva su Van de Beek

L'Ajax sta mettendo alle corde la Juventus che sembra in grande difficoltà. Azione insistita degli ospiti e Van de Beek prova a piazzarla con un gran tiro a giro. Vola Szczesny che con la mano toglie la sfera dal sette.

52' Szczesny, grandissima parata su Ziyech

Eccezionale intervento di Szczesny che salva la Juventus! I bianconeri soffrono in questo avvio di ripresa e la formazione ospite ha una limpida palla gol. Dopo la solita azione palleggiata Ziyech si presenta a tu per tu con Szczesny che resta in piedi fino all'ultimo e con la manona chiude lo specchio della porta al marocchino

Si riparte Inizia il secondo tempo: entra Kean al posto di Dybala

Inizia il secondo tempo e c'è subito una novità nella Juventus. Paulo Dybala che nel finale di frazione ha accusato un problema fisico lascia il campo al giovane Kean. Nessun cambio nell'Ajax che ha perso Mazraoui per infortunio. Si riparte!

Intervallo Fine primo tempo: Juventus-Ajax 1-1

Si chiude il primo tempo di Juventus-Ajax. Bianconeri in vantaggio con Cristiano Ronaldo, ma raggiunti poco dopo da Van de Beek. Se la partita dovesse finire con questo risultato si andrebbe ai supplementari

45' Scintille tra De Sciglio e Van de Beek

Si accendono gli animi con De Sciglio che si lamenta per un colpo ricevuto da Van de Beek. Il direttore di gara richiama il bianconero, senza far ricorso ai cartellini

41' Grande azione di Emre Can e proteste della Juventus

Percussione centrale di Emre Can che da centrocampo prova a fare tutto da solo sfruttando lo spazio concessogli dalla linea mediana avversaria. Il tedesco cade lamentando un contatto al limite con Blind. Grandi proteste dei bianconeri ma l'arbitro sembra aver preso la scelta giusta

Gol oranje Pareggio dell’Ajax con Van de Beek

Pareggio immediato dell'Ajax con Van de Beek! Disattenzione della difesa bianconera e il centrocampista ne approfitta trovando l'angolino. Posizione regolare per la presenza di Bernardeschi che lo teneva in gioco. Il direttore di gara con la consulenza del Var valuta anche un possibile fallo di mano dell'autore del gol. Tutto buono, è 1-1

Rete bianconera Cristiano Ronaldo in gol, Juventus-Ajax 1-0

Juventus avanti con Cristiano Ronaldo! Sugli sviluppi di un corner conquistato da Bernardeschi, CR7 svetta e porta avanti la formazione bianconera. L'Ajax lamenta un fallo di Bonucci e infatti il direttore di gara va a rivedere l'azione sul monitor a bordo campo. In realtà è De Ligt che spinge un compagno di squadra che cade prima del contatto con Bonucci. Gol convalidato. Subito dopo la rete parapiglia in panchina con litigio tra Allegri e Ten Hag. Il motivo? Le proteste dell'allenatore olandese, non gradite dal mister della Juventus

24' Gran tiro al volo di Dybala, Onana vola e blocca la sfera

Prima conclusione verso la porta di Paulo Dybala. L'argentino si coordina e calcia al volo dalla distanza. Il pallone è velenoso, ma Onana può volare alla sua sinistra e bloccare la sfera. Applausi dello Stadium per il capitano

21' Occasione limpida per l’Ajax con Van de Beek

Prima vera occasione del match, per l'Ajax con Van de Beek. Riecco l'Ajax dei tanti passaggi nello spazio stretto, in area avversaria. Neres prova a servire Van de Beek che in area piccola contrastato da Rugani e in caduta, calcia alto. Silent check per il direttore di gara che fa proseguire

9' Tegola Ajax, infortunio alla caviglia per Mazraoui: entra Sinkgraven

Dopo un contrasto con Dybala, Mazraoui finisce ko. Il laterale mette male la caviglia e sembra molto dolorante. Accompagnato fuori dal campo dallo staff medico, prova a stringere i denti per qualche minuto senza fortuna. Panchina olandese in fermento perché il giocatore non riesce a proseguire il match. Niente da fare per lui, entra il classe 1995 Sinkgraven

5' Che brivido per Onana, occasione per Emre Can

Inizio aggressivo della Juventus. Brivido per gli ospiti con Onana che cincischia un po' con il pallone e sul rilancio trova l'opposizione di Emre Can. Il tedesco viene centrato in pieno dal portiere e rischia di trovare un gol molto fortunato

Si parte Inizia Juventus-Ajax

Ci siamo. Tutto pronto per il fischio d'inizio di Juventus-Ajax. L'Allianz Stadium si colora di bianconero per provare a spingere la squadra d Allegri al successo e alla qualificazione in semifinale. Spalti e tribune a strisce bianche e nere per guidare i giocatori di casa. Squadre in campo, impressionante l'urlo dello stadio "The Champions". Fuori i secondi, inizia la sfida valida per il ritorno dei quarti di finale di Champions

Pre-partita Nedved: “Dybala? Ha qualcosa in più degli altri. Cancelo tornerà utile a gara in corso”

Pavel Nedved ai microfoni di Sky ha parlato delle scelte di Massimiliano Allegri. Spicca il ritorno da titolare di Paulo Dybala per sostituire l'infortunato Mandzukic. L'argentino che sarà anche il capitano bianconero è stato preferito a Kean, e l'ex Furia Ceca non ha dubbi su di lui: "Il numero 10 ed in particolare alla Juve ha sempre qualcosa in più degli altri, c'è tanta fiducia da parte nostra, è un grande giocatore. In passato ha già fatto il capitano,è un giocatore molto importante per noi ed ha la nostra fiducia"

A proposito di formazione spicca anche l'assenza di Cancelo, con Allegri che gli ha preferito il più difensivo De Sciglio. Per Nedved il portoghese può rivelarsi un'arma a gara in corso: "Cancelo in panchina? Può dare qualcosa in più a gara in corso. La differenza con la gara contro l'Atletico è che c'è  un po' di pressione in più  perché siamo ai quarti".

Così in campo Juventus-Ajax, le formazioni ufficiali: titolari Dybala e De Sciglio

Confermate le indiscrezioni delle ultime ore. La Juventus scende in campo con il 4-3-3 con Dybala che completa il tridente con Bernardeschi e Ronaldo. In corsia Allegri punta su De Sciglio lasciando Cancelo in panchina. C'è Emre Can in mediana. Nessuna sorpresa nell'Ajax: c'è de Jong nonostante il fastidio muscolare di sabato scorso. Out lo squalificato Tagliafico, tocca a Mazraoui sostituirlo

Look Juventus in maglia bianconera, Ajax con la divisa nera

Iniziano ad arrivare le prime foto dagli spogliatoi dell'Allianz Stadium. La Juventus scenderà in campo con la classica maglia bianconera, al contrario di quanto accaduto ad Amsterdam. Gli ospiti invece dovranno indossare la seconda casacca, ovvero quella nera con richiami dorati.

Pre-partita Tensione tra i tifosi dell’Ajax e le forze dell’ordine

 

Pomeriggio tutto sommato tranquillo a Torino, con i tifosi dell'Ajax che hanno colorato la città di biancorosso. La quiete è stata rovinata da quanto accaduto in Corso Marconi. Secondo quanto riportato da Sky Sport, ci sarebbero stati degli scontri tra alcuni ultras dell'Ajax e la Polizia. Il tutto a causa del rifiuto da parte dei sostenitori oranje di prendere i mezzi messi a disposizione dalle autorità per recarsi allo stadio. Problemi anche al Parco Valentino, con ultras che hanno rotto l'ombrellone di un bar prendendo a calci alcune sedie

Le scelte Juventus-Ajax, ultime notizie sulle formazioni: Dybala dal 1′. De Sciglio preferito a Cancelo

 

Massimiliano Allegri per Juventus-Ajax dovrà fare ancora i conti con l’assenza di Giorgio Chiellini che non ha recuperato dal problema al polpaccio. Al suo posto giocherà ancora Rugani. Out anche Mandzukic per un fastidio al tendine rotuleo, mentre sarà della gara Emre Can. 4-3-3 per la formazione bianconera con Szczesny in porta, De Sciglio (questa la novità dell'ultim'ora, con Cancelo in panchina) e Alex Sandro sulle corsie e Bonucci e Rugani al centro. In mediana spazio a Can con Matuidi e Pjanic, mentre in avanti con Ronaldo dovrebbero esserci Bernardeschi e Dybala (favorito su Kean) che dovrebbe essere il capitano. Nell’Ajax non ci sarà Tagliafico squalificato con Mazraoui a fare le sue veci. Dubbio de Jong che comunque dovrebbe stringere i denti e partire dal 1’

Le probabili formazioni

  • JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Dybala, Cristiano Ronaldo, Bernardeschi. ALLENATORE: Allegri.
  • AJAX (4-2-3-2): Onana; Mazraoui, De Ligt, Blind, Veltman; Schöne, De Jong; Van de Beek, Ziyech, Tadic; Neres. ALLENATORE: Ten Hag.

Precedenti Juventus-Ajax, Cristiano Ronaldo a caccia della 9a semifinale di Champions consecutiva

I precedenti tra le due squadre sono tutti a favore dei bianconeri. In Coppa Campioni-Champions, 9 i confronti tra Lancieri e bianconeri con 6 successi della formazione italiana, due pareggi e una sconfitta. Nel 2004/2005 l’ultimo doppio confronto on la Juve che vinse sia all’andata che al ritorno nella fase a gironi per 1-0 grazie alle reti di Nedved e Zalayeta. Il precedente più famoso è quello della finale di Champions del 1996: dopo l’1-1 dei tempi regolamentari firmato da Ravanelli e Litmanen, i bianconeri trionfarono ai rigori. Cristiano Ronaldo anche nel match di andata si è confermato il pericolo numero 1 per l’Ajax: 8 gol nelle ultime 5 sfide contro di loro.

Numeri da urlo per CR7 che contro l'Ajax va a caccia della sua 9a semifinale di Champions consecutiva. Il bottino è di 4 successi e altrettante sconfitte. Nelle ultime 3 edizioni, la stella portoghese in forza al Real Madrid è sempre riuscito a strappare il pass per l'ultimo atto, con la memorabile tripletta all'Atletico nel derby del Bernabeu di due stagioni fa. La speranza è quella di allungare la sua striscia positiva, la prima con la maglia della Juventus

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Juventus-Ajax

Al contrario di quanto accaduto per la gara d’andata Juventus-Ajax non sarà visibile in chiaro in tv. Il match che si potrà guardare sulla Rai nella giornata di domani sarà quello tra City e Tottenham. Per quanto riguarda Juventus-Ajax invece il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky sui canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 2. L’emittente satellitare garantirà ai suoi abbonati la possibilità di seguire la partita anche in streaming grazie alla piattaforma SkyGo.

Combinazioni La Juventus si qualifica in semifinale se…

Juventus e Ajax ripartono dall’1-1 della Johan Cruyff Arena della scorsa settimana. Per qualificarsi alle semifinali della Champions League ai bianconeri basterà anche lo 0-0. In caso di 1-1 il match proseguirà ai supplementare, mentre se la partita dovesse finire in parità con un due o più gol allora a qualificarsi sarebbero gli olandesi. La formazione di Allegri sicuramente giocherà per vincere in maniera tale da non correre rischi. Attenzione però ai Lancieri che in questa edizione della competizione si sono dimostrati assai temibili lontano da Amsterdam. La vincente del confronto tra Juventus e Ajax se la vedrà con chi la spunterà tra Manchester City e Tottenham, con gli Spurs che pur senza il bomber Kane possono contare sull’1-0 rimediato in casa, in vista del match di ritorno.