94' La Lazio batte l’Inter 1-0

La Lazio conquista un successo importantissimo in chiave Champions battendo 1-0 l'Inter. Il match è stato deciso da un gol di Milinkovic-Savic che ha segnato al 13′. All'Inter è mancato il centravanti, pur creando tanto non è riuscito a trovare il gol del pari.

84' Spalletti toglie Keita, nessuna punta in campo

Esce Keita, entra Joao Mario. Il cambio è sorprendente. L'Inter deve recuperare, ma lo fa senza punte. Icardi e Lautaro sono in tribuna e a Spalletti era rimasto solo Keita, che ha giocato dall'inizio ma è stato autore di una prestazione alquanto insufficiente. Adesso si alterneranno un paio di calciatori a fare da falso nueve.

75' Assedio Inter, c’è anche Nainggolan

La Lazio si difende, l'Inter spinge e attacca, ma non riesce a calciare in porta seriamente. Spalletti manda in campo pure Nainggolan, che rileva Borja Valero. La squadra di Inzaghi mantiene l'1-0.

61' Occasioni per Immobile e Caicedo

La Lazio è messa bene in campo e va a caccia del raddoppio. Handanovic si supera su Caicedo, poi ha una chance Immobile, il meno pimpante del reparto offensivo, che calcia debolmente e rende semplice la vita del capitano dell'Inter.

45' Fine primo tempo

Un'Inter impalpabile in zona gol rientra negli spogliatoi sotto di un gol. La Lazio con pieno merito conduce 1-0, ha segnato Milinkovic-Savic. Handanovic negli ultimi minuti del primo tempo è stato decisivo respingendo un colpo di testa di Bastos e un bel tiro di Luis Alberto.

41' Handanovic super su Bastos

La Lazio va vicinissima al raddoppio. Sugli sviluppi di una punizione svetta Bastos che incorna, lo fa benissimo, mette il pallone quasi nell'angolino, Handanovic vola, compie un intervento dei suoi e manda il pallone in calcio d'angolo. Scampato pericolo per l'Inter.

26' Correa ko, entra Caicedo

La Lazio perde Correa. L'argentino accusa un problema muscolare e cede il posto al compagno di squadra Caicedo. Non cambia modulo Inzaghi che mette in campo una punta vera. Il giocatore dell'Ecuador affiancherà Ciro Immobile.

Mauro & Wanda La vanità di Wanda: la inquadrano a San Siro e lei si aggiusta i capelli

Non gioca nemmeno oggi Mauro Icardi che è in tribuna con la moglie Wanda Nara. I due vengono puntualmente inquadrati dalle telecamere che indugiano per qualche secondo sulla coppia. La Nara si sistema mentre la camera la riprende, Maurito invece è quasi assente.

13' Gol della Lazio, ha segnato Milinkovic-Savic

L'Inter si divora il vantaggio con Skriniar e viene punita dalla Lazio che passa in vantaggio con Milinkovic-Savic che incorna di testa e batte Handanovic, 1-0. Splendido l'assist di Luis Alberto, il Var controlla la posizione del serbo, tutto regolare, il gol è buono.

1' Via

La Lazio batte il calcio d'inizio del posticipo della 29a giornata con l'Inter.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Inter-Lazio

L'Inter inizia il match con Keita al centro dell'attacco, ai suoi lati Perisic e Politano. Fuori Nainggolan, ancora non al top, al suo posto c'è Borja Valero preferito a Gagliardini. In difesa tocca a Miranda. Nella Lazio tutto confermato, in panchina Parolo. Correa alle spalle di Immobile, con Luis Alberto e Milinkovic-Savic a centrocampo.

Decisione Ancora fuori Icardi

Lautaro Martinez ha un problema muscolare e salterà almeno tre partite. Icardi si è allenato con la squadra in settimana, ma non è stato convocato. L'unica punta a disposizione resta Keita. La mancata convocazione ha fatto discutere. Sicuramente l'argentino non ha la possibilità di giocare tutta la partita, d'altronde è assente dal 9 febbraio, ma forse almeno in panchina ci poteva andare.

Le scelte Le probabili formazioni

Spalletti non dispone l'ex de Vrij, che quest'anno non ha giocato mai contro la Lazio, e soprattutto di Icardi e Lautaro Martinez. In avanti c'è Keita, Nainggolan è stato convocato, ma non ha i 90′ nelle gambe. Inzaghi ha quasi tutti a disposizione, mancano solo Lukaku e Radu. Fuori ancora Parolo, il 3-5-2 sarà offensivo con Luis Alberto, Correa e Immobile.

Posticipo Inter vs Lazio, è sfida da Champions

Inter-Lazio rappresenta uno snodo fondamentale per la corsa alla Champions League. Il Milan è stato sconfitto dalla Sampdoria e questo risultato ha fatto piacere sia all'Inter che alla Lazio. I nerazzurri adesso hanno la chance di puntellare il 3° posto e forse mettersi già al sicuro nella corsa Champions. I biancocelesti, che a San Siro hanno eliminato l'Inter in Coppa Italia, vogliono provare a ridurre il gap con il Milan e pure con l'Atalanta, vittoriosa 3-1 in casa del Parma.