93' Segna pure Nainggolan, l’Inter vince 5-0

L'Inter vince 5-0 con il Genoa e ottiene la settima vittoria consecutiva. Spalletti riaggancia il Napoli e almeno per qualche ora vede da vicino la Juventus. Doppietta di Gagliardini, gol di Politano, Joao Mario e Nainggolan, che al 93′ ha realizzato il 5° gol dell'incontro. Severa sconfitta per i rossoblu. Un trionfo per i nerazzurri.

91' Poker dell’Inter, ha segnato Joao Mario, 4-0

Dilaga l'Inter nel finale, perché al 91′ segna pure Joao Mario, schierato per la seconda volta consecutiva da Spalletti che lo aveva ignorato nella prima metà dello scorso campionato. Bello il tiro del centrocampista imparabile da Radu, 4-0 per l'Inter.

 

86' Rientra Nainggolan, si prepara per il Barcellona

Un po' di accademia nel finale, qualche minuto per il rientrante Nainggolan, che si prepara per il Barcellona, e Keita Baldé, che cerca di far segnare Lautaro Martinez. Il Genoa non si fa vedere mai nemmeno in zona d'attacco, il risultato è sempre 3-0.

51' Standing Ovation per Goran Pandev

Juric manda in campo Piatek al posto di Pandev, che quando lascia il campo riceve una fantastica standing ovation da parte del pubblico di San Siro che omaggia così l'ultimo eroe del ‘Triplete' che è ancora in attività in Serie A.

49' Doppietta di Gagliardini, 3-0 dell’Inter

L'Inter chiude i giochi, Gagliardini spizza il pallone, Perisic si muove in modo perfetto e calcia in porta da due metri, Radu con un miracolo respinge il pallone sulla linea, Gagliardini ritorna sul pallone e con una botta fortissimo segna il gol del 3-0, doppietta per il centrocampista di Spalletti.

 

45' De Vrij scivola con le braccia unite

Il primo tempo finisce 2-0 per l'Inter, che sta passeggiando con il Genoa.  Nel finale di tempo in modo molto curioso l'olandese de Vrij è andato in scivolata su Lazovic. L'ex Lazio, forse per non rischiare un tocco con le mani in area, è scivolato tenendo le braccia dietro il corpo.

40' Scontro tra Gagliardini e Gunter

Dopo i gol di Gagliardini e Politano l'Inter controlla facilmente il match e prova a risparmiare energie, perché martedì c'è il Barcellona. Politano e de Vrij hanno la palla del 3-0, ma Radu non deve raccogliere un altro pallone nella sua porta. Al 40′ capocciata tra Gagliardini e Gunter, l'arbitro fischio fallo per l'Inter, ma è il tedesco a perdere sangue.

16' Raddoppia l’Inter, gol di Politano

2-0 Inter, gol di Politano. Un altro errore della difesa del Genoa, che si addormenta e rende facile la vita a Matteo Politano, che si inserisce bene e con un tocco preciso batte Radu. Due gol in due minuti, l'Inter ha già messo le mani sulla partita.

 

14' Gol di Gagliardini, 1-0 dell’Inter

L'Inter passa in vantaggio al 14′ con Roberto Gagliardini, San Siro esplode, i 65mila spettatori presenti urlano e festeggiano l'1-0. Ma c'è qualche minuto di riflessione perché sembra sia in fuorigioco il centrocampista nerazzurro, Valeri non va a rivedere le immagini, si affida agli arbitri al Var e convalida.

 

8' L’Inter parte fortissimo

L'Inter parte fortissimo, dopo un minuto e mezzo Lautaro di testa va vicino al gol, poi ci prova Ivan Perisic, il suo destro è controllato da Radu e finisce sul fondo. Kouamé è autore di un bel gesto, perché l'arbitro assegna un corner ai rossoblu, ma lui dice che ha toccato per ultimo il pallone e il corner è cancellato, bravo.

1' Via

Inizia Inter-Genoa, è il secondo anticipo dell'undicesima giornata della Serie A. I nerazzurri sono a caccia del settimo successo consecutivo.

Le scelte Le formazioni di Inter-Genoa: fuori Piatek e Icardi

Turnover nell'Inter, in difesa c'è Dalbert e non Asamoah. In mediana Gagliardini fa rifiatare Vecino, mentre in attacco c'è Lautaro e non Icardi, come ampiamente previsto. Alle spalle dell'argentino Politano, Joao Mario e Perisic, ancora fuori Candreva e Keita. Grande sorpresa nel Genoa, perché Juric tiene fuori Piatek.

Anticipo Inter a caccia della 7a vittoria consecutiva

Inter-Genoa è il primo dei tre anticipi del sabato dell'11a giornata di Serie A. 65mila spettatori sono previsti a San Siro dove l'Inter vuole vincere la settima partita consecutiva in campionato e dove il Genoa vuole riscattarsi, dopo il k.o. di mercoledì contro il Milan (sempre a San Siro). Insomma nessuno vuole e può permettersi distrazione. Spalletti però un po' pensa anche al Barcellona e dovrebbe effettuare turnover. Icardi e Vecino riposeranno, forse starà fuori pure Politano, assente certo Nainggolan, che corre per tornare martedì. Lautaro Martinez, Candreva e Gagliardini sono pronti a giocare dall'inizio. Juric, che ha ottenuto due punti in tre partite, spera di ritrovare la verve offensiva del capocannoniere Piatek.