in evidenza 95' Finali: vittorie importanti in zona salvezza per Genoa, Udinese e Empoli

I risultati finali:

Spal-Fiorentina 1-4 (Petagna, Edmilson, Veretout, Simeone, Gerson)

Empoli-Sassuolo 3-0 (Krunic, Acquah, Farias)

Genoa-Lazio 2-1 (Badelj, Sanabria, Criscito)

Udinese-Chievo 1-0 (Teodorczyk)

94' Criscito la ribalta: Genoa in vantaggio sulla Lazio 2-1

Grandissima conclusione di Mimmo Criscito dal limite dell'area, con la palla che bacia il palo e finisce in rete. Il capitano del Genoa regala ai suoi 3 punti fondamentali per la permanenza in Serie A.

86' Valeri consulta il VAR e concede il rigore all’Udinese: Teodorczyk segna sulla ribattuta

Su una mischia in area del Chievo l'arbitro Valeri viene chiamato dai suoi assistenti al VAR e va a rivedere un contatto che reputa falloso su Pussetto: Teodorczyk si presenta dal dischetto ma realizza il vantaggio solo sula ribattuta perché Sorrentino ha respinto la conclusione dagli 11 metri.

75' Pareggio del Genoa: Sanabria fa 1-1

L'attaccante del Genoa, arrivato nel mercato di gennaio, realizza la sua terza rete con un po' di fortuna e sfruttando una mischia su azione d'angolo: l'ex Roma impatta un rinvio di Lucas Leiva e la palla finisce alle spalle di Strakosha.

60' Tris dell’Empoli: Farias!

Il calciatore brasiliano realizza la prima rete con la maglia dell'Empoli dopo aver saltato con un grandissimo dribbling il diretto marcatore e insaccato con un tocco di destro. Farias metto in porta il goal dell'ex e concretizza il contropiede toscano.

46' Si riparte: alcuni cambi per Sassuolo e Genoa

Tutte le gare sono ricominciate e ci sono alcuni cambiamenti per Sassuolo e Genoa: i neroverdi hanno sostituito Brignola e Duncan con Berardi e Bourabia mentre i rossoblù hanno inserito Bessa per Lazovic.

45' Intervallo: i risultati parziali

I risultati parziali delle gare delle ore 15:00 della giornata numero 24 della Serie A:

Empoli-Sassuolo 2-0 (Krunic, Acquah)

Genoa-Lazio 0-1 (Badelj)

Udinese-Chievo 0-0

φ

44' Lazio in vantaggio a Genova: Badelj!

Il centrocampista croato ha realizzato la rete del vantaggio della Lazio a Marassi con un tiro preciso su assist di Immobile (il terzo in campionato). Milan Badelj, ex calciatore della Fiorentina, ha dedicato il goal a Davide Astori.

37' Raddoppio dell’Empoli: Acquah!

Afriyie Acquah ha sfruttato al meglio l'assist di Diego Farias e ha infilato per la seconda volta Consigli portando a 2 le segnature della squadra toscana. Il centrocampista è stato bravo a seguire l'azione del compagno fino in fondo e insaccare da pochi passi.

34' Bellissimo goal di Krunic: Empoli in vantaggio sul Sassuolo

Grandissima azione solitaria del centrocampista dell'Empoli che è partito da centrocampo, ha saltato mezza difesa del Sassuolo con un'azione solitaria e ha infilato alle spalle di Consigli con un tocco sotto davvero delizioso. Bellissimo goal per Rade Krunic.

22' Empoli vicino al goal con la traversa di Krunic

Bella palla all'indietro di Di Lorenzo, velo di Caputo e grande tiro di Krunic che colpisce la traversa a Consigli battuto. Empoli vicino al goal del vantaggio.

9' Udinese vicina al vantaggio: Nuytinck coglie il palo dai 25 metri

Grandissima conclusione dai 25 metri del difensore dell'Udinese che si stampa sul palo della porta di Sorrentino. Friulani vicinissimi al goal del vantaggio.

1' Le gare delle ore 15:00 sono iniziate

Le tre gare delle ore 15:00 sono iniziate. Seguiamole insieme.

Le scelte Le formazioni ufficiali di Empoli-Sassuolo

Le formazioni di Iachini e De Zerbi per la gara del Castellani:

Empoli (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Acquah, Pasqual; Farias, Caputo. All. Iachini

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio; Duncan, Sensi, Locatelli; Brignola, Babacar, Boga. All. De Zerbi

Le scelte di Nicola e Di Carlo Le formazioni ufficiali di Udinese-Chievo Verona

Le formazioni scelte da Nicola e Di Carlo per la gara della Dacia Arena:

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, de Paul, D’Alessandro; Lasagna, Okaka. All. Nicola

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Barba, Jaroszynski; Leris, Rigoni, Hetemaj; Giaccherini; Stepinski, Djordjevic. All. Di Carlo

I 22 in campo Le formazioni ufficiali di Genoa-Lazio

Le scelte di Prandelli e Inzaghi:

Genoa (4-3-3): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Rolon; Lazovic, Sanabria, Kouame. All. Prandelli

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Romulo, Badelj, Cataldi, Lulic; Correa; Immobile. All. Inzaghi

90' Poker della Fiorentina alla Spal: finisce 4-1

La Fiorentina vince 4-1 in casa della Spal. Il match dell’ora di pranzo della 24a giornata ha cambiato volto a un quarto d’ora dal termine. Sull’1-1 la Spal segna con Valoti, l’arbitro Pairetto va a rivedere le immagini al Var e decide di annullare il gol e contestualmente assegna un rigore alla Fiorentina per un fallo a inizio azione di Felipe su Chiesa. Una decisione storica che fa già discutere.

Proteste dei tifosi “Buffone, buffone”: il pubblico di Ferrara se la prende con Pairetto

Il pubblico di Ferrara se la prende con Pairetto per aver concesso il calcio di rigore alla Fiorentina e, di conseguenza, annullato il goal del vantaggio della Spal con Valoti. Purtroppo i tifosi del club estense non possono vedere le immagini ma c'è da riconoscere che il direttore di gara ha fatto tutto in maniera perfetta.

88' Poker della Fiorentina con Gerson: 1-4 al Mazza

La Fiorentina ha realizzato il poker con Gerson che si è presentato davanti Viviano e lo ha freddato senza pietà. Poker Viola e gara in cassaforte tra i cori di disappunto dei tifosi della Spal, che protestano con cori indirizzati verso l'arbitro ma il fischietto di Torino ha eseguito tutto nel miglior modo possibile.

81' Tris della Viola: Simeone

Giovanni Simeone chiude la gara con una grandissima percussione e un tiro di destro sul secondo palo che non lascia scampo a Viviano. Grande galoppata dell'attaccante argentino che segna il suo quinto goal in campionato.

79' Fiorentina in vantaggio: Veretout fa 2-1

Sul dischetto del rigore si è presentato Jordan Veretout che ha calciato in maniera perfetta e ha portato in vantaggio i suoi al Mazza di Ferrara.

74' La Spal fa goal ma Pairetto va al VAR e concede il rigore per la Viola

Fares cross da sinistra verso il centro dell'area e appostato sul secondo palo c'è il centrocampista classe 1993 che insacca ma il VAR richiama l'arbitro Pairetto per un fallo di Felipe su Chiesa nell'azione prima del contropiede della Spal. Il fischietto va a rivedere l'episodio e concede il penalty per la Fiorentina.

71' Fiorentina, secondo cambio: Simeone per Benassi

55' Fiorentina, quarto cartellino giallo: Milenkovic

46' Si riparte con due cambi: Schiattarella per Valdifiori e Laurini per Ceccherini

45' Intervallo: Spal e Fiorentina ferme sull’1-1

Edmilson ha risposto a Petagna in un primo tempo che ha visto una Fiorentina arrembante ma poco concentrata in disimpegno e nella costruzione dal basso. Spal sempre sul pezzo ma che soffre le folate offensive dei viola.

44' Pareggio della Fiorentina: bel goal di Edmilson Fernandes

Bella conclusione dal limite dell'area del centrocampista viola che ha battuto Vivano sul primo palo con un tiro di sinistro che si è infilato a fil di palo. Edmilson Fernandes in rete per la seconda trasferta consecutiva dopo Udine. Assist di Biraghi.

41' Spal, cartellino giallo per Cionek

38' Spal, ammonizione per Fares

36' Spal in vantaggio: Petagna!

L'attaccante della Spal ha portato in vantaggio i suoi con un tap in da distanza ravvicinata dopo la conclusione dal limite di Valdifiori respinta da Lafont. Andrea Petagna ha realizzato la sua nona rete in campionato. Che errori in fase di costruzione della difesa viola.

35' Fiorentina, terzo ammonito: Biraghi

32' Traversa della Fiorentina con Muriel: che occasione!

Su un cross dalla sinistra di Biraghi l'attaccante colombiano ha colpito al volo di destro ma la sua conclusione a botta sicura è finita sulla traversa della porta di Viviano. Grande occasione per la Fiorentina.

25' Fiorentina, secondo giallo: ammonito Veretout

12' Spal, si fa male Lazzari: il laterale è costretto a uscire. Al suo posto Murgia

Il laterale della Spal è costretto ad uscire per un problema alla coscia destra e al suo posto è entrato Murgia. Semplici ridisegna la sua Spal con un 4-3-3.

8' Fiorentina, cartellino giallo per Edmilson

2' Viola subito pericolosi: Gerson e Biraghi non riescono a insaccare da pochi passi

Su un cross dalla destra di Chiesa né Gerson né Biraghi riescono a insaccare da pochi passi. Grande partenza della Fiorentina.

1' La gara tra Spal e Fiorentina è iniziata

L'arbitro Pairetto ha dato il via alla sfida tra Spal e Fiorentina. Seguiamola insieme.

I 22 in campo Le scelte di Semplici e Pioli per Spal-Fioretina

SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Cionek, Felipe; Lazzari, Valdifiori, Valoti, Kurtic, Fares; Antenucci, Petagna. All.: Semplici

FIORENTINA (4-3-2-1): Lafont; Milenkovic, Ceccherini; Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Edimilson, Veretout; Chiesa, Gerson; Muriel. All.: Pioli

La prima gara di oggi Alle 12:30 c’è Spal-Fiorentina

La Spal di Semplici, attualmente a + 4 sulla zona retrocessione, è reduce dalla sconfitta di misura subita a Bergamo contro l'Atalanta e ha raccolto 5 punti nelle ultime 5 giornate. La Fiorentina, ancora imbattuta nel 2018, invece viene da due pareggi consecutivi contro Udinese e Napoli ma vuole restare attaccata alla zona Europa League. All'andata i viola si sono imposti con un secco 3-0 firmato dai goal di Pjaca, Milenkovic e Chiesa.

Le gare di giornata In palio punti importanti per la zona salvezza e per la corsa Uefa

Dopo le vittorie negli anticipi di Milan e Cagliari, rispettivamente, su Parma e Atalanta; la giornata numero 24 della Serie A 2018/2019 entra nel vivo e nel lunch match c'è un interessante Spal-Fiorentina che vale punti importanti per la salvezza e la son Uefa. Nel pomeriggio due sfide determinanti per la parte bassa, Udinese-Chievo e Empoli-Sassuolo. Da tenere d'occhio Genoa-Lazio, gara che può regalare spunti importanti.

I rossoneri battono 3 a 1 l'Atalanta nello scontro diretto per il quarto posto dopo essere stati sotto per la rete di Freuler: la squadra di Gattuso è risalita fino alla china grazie alla doppietta di Piatek e alla rete di Calhanoglu che regalano ai rossoneri tre punti pesanti. Atalanta poco compatta e meno dinamica rispetto al solito.

Nell'anticipo del pomeriggio torna alla vittoria il Cagliari, sempre in rimonta, battendo 2-1 il Parma. Vantaggio ducale di Kucka ma a ribaltare la sfida della Sardegna Arena ci ha pensato Leonardo Pavoletti con una bella doppietta.