Game over La Juve batte il Parma 2-1 e vola a punteggio pieno

La Juventus espugna Parma e centra la terza vittoria consecutiva in altrettante partite. A segno Mandzukic e Matuidi, mentre Cristiano Ronaldo resta ancora a secco nonostante tanti tentativi

90' Entrataccia di Cuadrado che se la cava con il giallo

Cuadrado con un intervento durissimo fa volare Ceravolo. Il colombiano se la cava con il giallo, ma il suo intervento è sembrato da "arancione". Ha rischiato grosso l'esterno di Massimiliano Allegri.

82' Parma pericoloso con Inglese

Inglese mette i brividi alla difesa della Juventus. L'attaccante dalla sinistra si libera di Cuadrado e crossa al centro con il pallone che attraversa tutta l'area pericolosamente. Szczesny controlla la traiettoria, che rischia di rivelarsi beffarda.

82' Entra Dybala per Khedira, 4-2-3-1 per la Juve

Cambio nella Juventus, con Dybala che subentra a Khedira. La squadra di Allegri passa al 4-2-3-1 con Mandzukic arretrato con Douglas Costa e Dybala alle spalle di CR7. Sostituzione anche nel Parma con Ceravolo al posto del generosissimo Di Gaudio

77' Ronaldo perde palla e Di Gaudio si rende pericoloso

Azione offensiva della Juventus con tocco pigro di Ronaldo che perde palla. Ripartenza velocissima del Parma con Di Gaudio che si accentra dalla sinistra e conclude senza trovare la porta. Gli emiliani ci credono

73' Palo di Douglas Costa. Entra Emre Can per Pjanic

Azione classica di Douglas Costa che dalla destra si accentra e tenta la soluzione a giro. Il pallone finisce sul palo esterno. Allegri intanto fa uscire l'ammonito Pjanic per non correre rischi inserendo Emre Can

63' Standing ovation per Gervinho arrabbiato per la sostituzione

Doppio cambio per il Parma con Deiola per Rigoni e Da Cruz per Gervinho. L'ivoriano applauditissimo da tutto il Tardini esce mestamente dal campo. L'ex Roma sembra molto contrariato per la sostituzione

Bis bianconero Gran gol di Matuidi, Parma-Juve 1-2

La Juventus ritrova il vantaggio con Matuidi! Dopo una splendida azione in serpentina di Ronaldo, passa qualche minuto e Mandzukic di tacco appoggia a Matuidi che arriva a rimorchio e scarica un gran tiro sotto la traversa. Festa grande per il francese che festeggia in panchina con Benatia

 

55' Ronaldo ci prova ancora, sembra una maledizione. Entra Douglas Costa

Ancora Cristiano Ronaldo pericoloso. Prima detta i tempi dell'azione e poi dopo un batti e ribatti dall'interno dell'area va a concludere non trovando la porta. Braccia larghe di CR7 che sembra vittima di una maledizione. Allegri cambia e inserisce Douglas Costa per Bernardeschi

50' Khedira, occasione d’oro per la Juve

Khedira ad un passo dal raddoppio. Azione sulla destra guidata da Ronaldo e palla a centro area per il tedesco che arriva a rimorchio ma da ottima posizione calcia malamente fuori. Che chance per il centrocampista

48' Ronaldo in campo con un occhio tumefatto

Ronaldo subito pericoloso. Prima con una doppia conclusione da fuori e poi tuffandosi addirittura quasi rasoterra per provare a spingere un pallone verso la porta di Sepe. Rammarico per il portoghese che ha l'occhio sinistro visibilmente gonfio dopo il colpo rimediato alla tempia nel primo tempo

Si riparte Inizia il secondo tempo di Parma-Juventus

Tutto pronto per il secondo tempo di Parma-Juve. Piove al Tardini con i due allenatori che ripartono dai primi 45′. Dybala e Douglas Costa per ora restano in panchina ma potrebbero entrare nella ripresa.

Intervallo Fine primo tempo, Parma-Juventus 1-1

Si chiude un primo tempo molto divertente al Tardini. Juve in vantaggio con Mandzukic dopo 2′ ma raggiunta da uno scatenato Gervinho. Ottima la prova della matricola gialloblu, al cospetto dei campioni d'Italia più manovrieri ma in crisi di fronte alle ripartenze degli avversari

45' Che brivido per la Juve, Szczesny si salva

Gervinho scatenato serve Rigoni che tutto solo conclude trovando la parata di Szczesny. Il portiere poi viene aiutato da Chiellini nel liberare la difesa. Brividi per la Juventus in questo finale di frazione

44' Bella azione Juve, Sepe dice di no a Pjanic

Ronaldo dalla sinistra serve Pjanic che con un delizioso tocco di prima serve Bernardeschi che prova a battere Sepe. Il portiere abile in uscita riesce ad opporsi con il corpo. La Juve tenta l'assalto nel finale di frazione

40' Simulazione e giallo per Bernardeschi

Secondo cartellino giallo in casa Juventus, questa volta per Bernardeschi. L'ex viola protagonista di una simulazione secondo l'arbitro dopo un contrasto con Rigoni. L'esterno se la ride non condividendo l'operato del direttore di gara

Rete gialloblu Gervinho in gol, Parma-Juventus 1-1

Il Parma pareggia con Gervinho! Bella azione della squadra di casa che approfitta della momentanea superiorità numerica per l'infortunio di Cuadrado. L'ivoriano con un tocco sporco forse di ginocchio spinge in rete un pallone dopo una sponda perfetta di Inglese. Esplode d'entusiasmo il Tardini.

 

31' Bernoccolo per Ronaldo dopo un contrasto aereo

Cristiano Ronaldo costretto a ricorrere alle cure della propria panchina per un colpo alla testa. Botta sul sopracciglio per CR7 dopo un contrasto aereo. Un bernoccolo per il portoghese che riesce a proseguire la gara

29' Stulac impegna Szczesny: conclusione velenosa

Conclusione di Stulac dalla distanza e la sfera rimbalza davanti a Szczesny che in qualche modo riesce a deviare. Un tuffo non stilisticamente perfetto, ma efficace quello del polacco che si salva

27' Ancora Ronaldo, pallone fuori di poco

Passano solo 2′ e la scena si ripete. Nuovo angolo e Ronaldo questa volta in posizione centrale si libera alla perfezione. Il portoghese si rende protagonista di un terzo tempo notevole e impatta bene ma il pallone esce di pochissimo.

25' Tentativo di testa di Ronaldo, pallone altissimo

Molto generoso finora Cristiano Ronaldo che però vede poco la porta. Sugli sviluppi di un corner il portoghese si libera e colpisce di testa, spedendo il pallone altissimo. Rammarico per CR7 che viene comunque rincuorato dai compagni

14' Traversa di Stulac, brivido per la Juve

Il primo giallo del match è per Pjanic. Entrataccia del bosniaco che travolge con il piede a martello Di Gaudio in posizione centrale e pericolosa. Ne nasce una punizione molto invitante per il Parma. Traiettoria velenosa per Stulac che per poco non sorprende Szczesny. Pallone sulla traversa

12' Sepe attento su Khedira

Khedira tenta la soluzione dal limite costringendo Sepe alla parata in tuffo alla sua destra. Sulla ribattuta si fionda Bernardeschi ma è in posizione irregolare.

10' Clamorosa palla gol per il Parma

Parma vicinissimo al pareggio. Gervinho si scatena ed entra in area dopo una serpentina sulla destra. Alex Sandro con un intervento rischioso devia il pallone sui piedi di Di Gaudio che trova sulla sua strada un super Cuadrado che evita il pareggio. Pallone che esce di pochissimo.

Rete bianconera Manduzkic in gol, la Juve è già avanti con il Parma

La Juve passa in vantaggio subito con Mario Mandzukic. Cross di Cuadrado dalla destra apparentemente innocuo su cui Mandzukic con il solito piglio prova ad arrivare. Contrasto vincente con Iacoponi con la sfera che resta lì per il più facile dei gol.

 

Fischio d'inizio Atmosfera eccezionale al Tardini, si parte

Tutto pronto al Tardini per Parma-Juventus. Atmosfera eccezionale con splendida coreografia da parte dei tifosi di casa. Stadio gremito e saluti calorosi tra i giocatori e in particolare tra Cristiano Ronaldo e Bruno Alves amici e compagni di nazionale, ma pronti a darsi battaglia. Ci sono le premesse per assistere ad un match divertente. Si parte!

Così in campo Le formazioni ufficiali di Parma-Juventus, Dybala ancora out

Allegri insiste sul trio offensivo Bernardeschi, Mandzukic e Cristiano Ronaldo spedendo ancora in panchina Dybala. Cuadrado torna in difesa al posto di Cancelo per cercare di contrastare la velocità di Gervinho che partirà dal 1′. Con l'ivoriano spazio a Inglese e Di Gaudio

Game over Inter batte Bologna 3-0

L'Inter espugna Bologna e trova i primi 3 punti della stagione. Tre gol per battere la squadra di Pippo Inzaghi tutte nella ripresa grazie a Nainggolan, Candreva e Perisic. Un risultato troppo pesante per i rossoblu che nel finale hanno mollato la presa

Nerazzurri in scioltezza Perisic cala il tris, Bologna-Inter 0-3

I nerazzurri dilagano con Perisic. Il croato sfrutta lo spazio concessogli dalla difesa avversaria si libera e conclude nel sette. 3-0 per l'Inter e discorso chiuso al Dall'Ara. Inzaghi impietrito in panchina

 

Bis nerazzurro Candreva in gol, Bologna-Inter 0-2

L'Inter raddoppia con Antonio Candreva! Bella azione dell'Inter che con pochi passaggi arriva in porta. Perisic dalla sinistra mette un bel pallone al centro per Candreva che con il piattone batte Skorupski per il 2-0 della formazione di Spalletti

 

80' Candreva per Keita, Destro per Falcinelli

Prosegue la girandola dei cambi. Nell'Inter Keita lascia il posto a Candreva, mentre nel Bologna è il momento di Mattia Destro che subentra a Diego Falcinelli

78' Keita sciupone, palla gol clamorosa. Entra Vecino per Nainggolan

Che occasione sciupata da Keita che getta alle ortiche il match point. Da posizione favorevolissima l'attaccante calcia malamente fuori. Grande rammarico per l'ex Monaco. Nell'Inter entra Vecino per Nainggolan

74' Santander vicinissimo al pareggio

Movimento da bomber di razza di Santander su cross dalla sinistra di Poli. Il centravanti di testa impatta bene ma la sfera esce per questione di centimetri alla destra della porte di un immobile Handanovic. Esce Poli, ed entra Okwonkwo

72' Cambio nel Bologna, è il momento di Orsolini

Inzaghi cambia le carte in tavola e si affida all'esterno offensivo Orsolini al posto di De Maio. Il giocatore in prestito dalla Juventus proverà a restituire vivacità all'attacco emiliano.

Vantaggio nerazzurro Gol di Nainggolan, Bologna-Inter 0-1. Esultanza con inchino ai tifosi

L'Inter sblocca la partita con un bel gol di Nainggolan! Dopo una ripartenza dei padroni di casa, Politano dalla destra serve Nainggolan che controlla e s'inserisce con i tempi giusti scaricando un tiro imparabile che s'insacca all'angolino. Esultanza con inchino per il ninja al suo primo gol in nerazzurro

 

55' Keita pericoloso, Skorupski attento

Dopo una ripartenza del Bologna con una conclusione di Dzemaili. Buona azione dell'Inter con Gagliardini che serve in profondità Keita. L'ex Lazio chiude di prima sul palo del portiere che smanaccia in angolo. Un angolo però non concesso a sorpresa dall'arbitro che non ha visto l'intervento di Skorupski.

Si riparte Bologna-Inter, inizia il secondo tempo

Le squadre tornano sul terreno di gioco per il secondo tempo. Non ci sono cambi né per Inzaghi e né per Spalletti. Nell'intervallo si è scaldato con maggiore impegno rispetto ai compagni Orsolini che potrebbe entrare a breve. Fuori i secondi, si riparte!

Curiosità Asamoah-Skriniar, passaggi infiniti e il web si scatena

Mentre le squadre sono ancora negli spogliatoio fa il giro del web un video curioso che mostra Asamoah e Skriniar alle prese con uno scambio interminabile. Con tutte le altre vie di passaggio chiuse i due fanno melina. Una scena che ha subito conquistato i social diventando virale

 

Intervallo Fine primo tempo: Bologna-Inter 0-0

Il primo tempo si chiude con un siluro di Nainggolan alto di poco. Ritmi non alti finora con la palla gol migliore per il Bologna disinnescata da un super Handanovic. Diverse le occasioni per l'Inter che non è riuscita a sfondare il muro difensivo degli avversari.

35' Nainggolan reclama e chiede un calcio di rigore

Sugli sviluppi di un lancio in area Nainggolan cade per un contatto con De Maio. Grandi proteste per il Ninja che lamenta un colpo al volto da parte del difensore. Una leggera manata del tutto involontaria, con l'arbitro che fa proseguire. Poco dopo leggerezza di Asamoah con Handanovic costretto all'uscita bassa per anticipare Poli.

21' Chance per Politano e Keita

Partita tutt'altro che divertente quella del Dall'Ara. Keita molto mobile serve al centro Politano che si sistema il pallone e scarica un tiro che finisce altissimo. Poco dopo tocca all'ex Lazio che su un lancio lungo non trova l'impatto con la palla.

01 settembre 18:22 Mancini saluta Icardi in tribuna

In tribuna anche Roberto Mancini che ne approfitta per salutare il suo ex giocatore Mauro Icardi che in un primo momento non aveva visto il ct. Il mancio ha chiesto all'argentino il motivo della sua assenza e Maurito ha risposto indicando la coscia e i  problemi muscolari che lo hanno spinto alla tribuna

10' Miracolo di Handanovic su Helander

Paratona di Handanovic sulla prima azione degna di nota del Bologna! Sugli sviluppi di un angolo la difesa del Bologna si fa trovare impreparata. Sponda rossoblu dalla destra per Helander che tutto solo colpisce di testa trovando la manona del portiere nerazzurro che salva i suoi.

 

6' Keita-Gagliardini, palla gol per l’Inter

Buon avvio dell'Inter che spinge forte nonostante un terreno di gioco in condizioni difficili. Percussione centrale di Keita chiuso in area, il pallone finisce a Gagliardini che sbaglia la conclusione spedendo la sfera in curva.

2' Papera di Skorupski, Perisic non ne approfitta

Che occasione per l'Inter in apertura. Skorupski rischia grosso con un'uscita scriteriata. Il pallone finisce sui piedi di Perisic che non ha la prontezza di riflessi giusta e non devia il pallone nel migliore dei modi. Sfera che finisce fuori e sospiro di sollievo per i rossoblu.

Si parte Inizia Bologna-Inter primo anticipo del sabato

Buona cornice di pubblico al Dall'Ara per un Bologna-Inter che ha già un peso specifico importante per entrambe le squadre. Sia gli emiliani che i nerazzurri sono chiamati a vincere dopo un deludente avvio di stagione. Grande curiosità tra i nerazzurri per l'attacco con l'assenza di Icardi, in tribuna per problemi muscolari, e Keita e Nainggolan alla prima da titolari.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Bologna-Inter, Icardi in tribuna

La novità più importante di Bologna-Inter è l'assenza di Mauro Icardi. Il centravanti argentino non sarà della partita per noie muscolari e sarà in tribuna. Spalletti per la sostituzione si affida a Keita che sarà supportato dal trio Politano, Nainggolan e Perisic. Bologna con il 3-5-2 con Inzaghi che lancia facendo di necessità virtù Santander-Falcinelli come tandem titolare

01 settembre 16:48 Dove vedere in diretta tv e in streaming Bologna-Inter e Parma-Juventus

Dove vedere in diretta tv e in streaming gli anticipi della terza giornata di campionato di Serie A? Bologna-Inter inizia alle ore 18 e viene trasmessa in diretta e in esclusiva da Sky su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport 1 (canale 251). Gli abbonati alla piattaforma satellitare potranno seguire la partita anche in diretta streaming utilizzando pc, tablet e smartphone e collegandosi alle piattaforme online Sky Go e Now TV.

Parma-Juventus, fischio d'inizio alle 20.30, va in onda in diretta e in esclusiva su Dazn, la piattaforma streaming online che da quest'anno trasmette tre partite per ogni giornata di campionato. Nonostante le polemiche delle ultime settimane per il segnale e la ricezione, i vertici dell'azienda hanno assicurato interventi per migliorare la fruizione del servizio. Su Dazn non esistono canali e tutti i contenuti in diretta sono esposti in homepage.

01 settembre 16:42 Parma-Juventus, ultime notizie: dentro Cuadrado, ‘Berna’ e Mandzukic con CR7

Juventus a Parma, è al Tardini che Cristiano Ronaldo segnerà il primo gol in Serie A? I gialloblù non intendono fare da vittima sacrificale. Il tecnico, D'Aversa, schiera la squadra col 4-3-3 e scioglie le riserve: fuori Grassi (infortunio) avvicendato con Rigoni, dentro di Gaudio e Gervinho al posto di Da Cruz. Unica novità nella Juventus è Cuadrado terzino al posto di Cancelo. Ancora panchina per Dybala? Tutto lascia presagire che sia così in virtù del tridente composto da Bernardeschi, Mandzukic e Ronaldo. A centrocampo Pjanic o Khedira, che giocheranno assieme a Matuidi con Emre Can ancora in panchina.

  • Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Allenatore: Roberto D'Aversa.
  • Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Massimiliano Allegri.

01 settembre 16:34 Bologna-Inter, ultime notizie: Spalletti lancia (finalmente) Nainggolan

Un punto a testa nelle prime due giornate di campionato. E tanto basta a fotografare le difficoltà dell'Inter in quest'avvio di stagione. La squadra di Spalletti rende visita al Bologna nel primo anticipo (ore 18) della giornata di sabato. Pippo Inzaghi schiera i rossoblù col 3-5-2: Skorupski tra i pali; difensa con Gonzalez, Danilo ed Helander. Sugli esterni agiranno Mbaye e Dijks. Pulgar avrà le chiavi del centrocampo, Poli e Dzemaili si sistemeranno ai suoi lati. Una sola novità tra i nerazzurri: fuori Politano per fare spazio all'esordio dal primo minuto di Radja Nainggolan.

  • Bologna (3-5-2): Skorupski; Gonzalez, Danilo, Helander; Mbaye, Poli, Pulgar, Dzemaili, Dijks; estro, Falcinelli. Allenatore: Filippo Inzaghi.
  • Inter (3-4-2-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Vrsaljko, Brozovic, Vecino, Asamoah; Nainggolan, Perisic; Icardi. Allenatore: Luciano Spalletti.

01 settembre 16:27 La vittoria del Milan sulla Roma ha aperto la terza giornata di campionato

La terza giornata del campionato di Serie A 2018-2019 ha visto giocare la prima gara venerdì sera, a San Siro. In campo sono andati il Milan e la Roma, match terminato col risultato di 2-1 per la squadra di Gattuso che al 95° ha beneficiato della rete propiziata da Higuain e segnata da Patrick Cutrone.