Accordo trovato Napoli, c’è l’accordo con il giocatore: Lozano è ad un passo

Oramai anche il Chucky, Hirving Lozano è ad un passo dall'essere a tutti gli effetti un nuovo acquisto del Napoli, almeno è questa la notizia dell'ultima ora che rimbalza dal Sudamerica. Una accelerazione era arrivata nei giorni passati ma adesso sembra davvero conclusa la trattativa. Il Napoli avrebbe trovato l'intesa totale con il giocatore oramai dichiaratamente in rotta con il PSV.

Il Napoli e Lozano sono vicinissimi e anche la moglie del calciatore aveva dato il suo assenso nei giorni passati, ma prima della fumata bianca. Un affare di circa 80 milioni di euro che ha visto risolti anche i problemi legati ai diritti d’ immagine, che la star messicana vuole tutti per sé, avendo un contratto con una delle più famose multinazionali di abbigliamento sportivo che scadrà nel 2028.

18 milioni Il Cagliari si tinge di Sudamerica: in arrivo Nandez dal Boca

Il Cagliari continua la sua campagna di rafforzamento e dopo aver inserito il Ninja a centrocampo, prelevandolo dall'Inter e riportandolo in Sardegna dopo cinque stagioni, sta lavorando per chiudere con il Boca  Juniors l'ingaggio dell'uruguayano Nahitan Nández.

La trattativa sembra davvero ai dettagli perché i due club sono d'accordo su tutto e  sono allo scambio di documenti, col giocatore già in volo per l'Italia. Arriverà domani in Sardegna e sosterrà le consuete visite mediche prima di mettere la propria firma sul nuovo contratto. Un'operazione da 18 milioni di euro complessivi. 

Affare quasi chiuso Sampdoria, il Leicester chiede Praet: 20 milioni di euro per la cessione definitiva

Nelle trattative di giornata c'è spazio anche per un movimento in uscita per la Sampdoria. Si tratta di Praet un giocatore che è stato per molto tempo nel mirino del Milan da quando Giampaolo ha lasciato Genova per sposare la causa rossonera. Il centrocampista è entrato nel mirino della Premier League e precisamente del Leicester.

L'ex club che Ranieri portò in cima nel campionato inglese avrebbe presentato un'offerta da 20 milioni di euro. Una proposta che per la Sampdoria è quasi irrinunciabile tanto che nella giornata di domani (il mercato inglese chiude l'8 agosto) si potrebbe chiudere l'affare con Praet a sostenere le visite mediche.

Rinforzo per la Dea Atalanta, c’è Skrtel per la difesa: svincolato, darebbe esperienza al reparto

 

L'Atalanta studia da grande e si prepara a vivere la prossima stagione da protagonista sia in campionato dove dovrà confermare lo straordinario terzo posto in classifica, sia in Champions League dove parteciperà al ballo delle debuttanti provando a creare più di una difficoltà alle più blasonate avversarie. Per farlo, Gasperini si sta attrezzando come meglio può creando un nuovo mix tra giovani e vecchie volpi in grado di dare qualità ed esperienza al gruppo.

Secondo ‘Sky Sport', la Dea si starebbe concentrando sul reparto arretrato dove ha perso il giovane Mancini approdato in Capitale alla Roma: l'ultimo nome emerso in casa nerazzurra sarebbe quello di Martin Skrtel, difensore centrale classe 1984 che ha trascorso gli ultimi tre anni al Fenerbahce. Skrtel arriverebbe a parametro zero, svincolato dai turchi e pronto a dare mentalità ed esmperienza ai nerazzurri.

4 milioni a stagione Più Gunners che Wolves: per Rugani il futuro è con l’Arsenal

La Juventus parla inglese. Con Gabio Paratici a Londra i bianconeri stanno delineando il calciomercato sia in entrata che in uscita. Dopo il passaggio di Cancelo al City e l'approdo di Danilo a Torino, c'è un altro difensore in orbita Premier League: è Daniele Rugani che si sta avvicinando all'Arsenal dopo il corteggiamento del Wolverhampton. Con i Gunners il difensore centrale avrebbe trovato anche un accordo di massima, sui 4 milioni di euro a stagione.

Fabio Paratici che ha chiuso lo scambio Danilo-Cancelo con il Manchester City e adesso sta definendo la cessione di Rugani all'Arsenal che sarebbe per la Juve un'altra ottima plusvalenza.  Infatti l'affare potrebbe essere delineato attraverso un prestito con un riscatto garantito intorno ai 40 milioni. Non c'è però molto tempo da perdere perché l'8 agosto in Premier chiude il mercato ma tutto sembra coincidere con il difensore pronto a vestire la maglia dei Gunners

Sirene inglesi Dybala, adesso c’è il Tottenham: 70 milioni alla Juve per la Joya

Non è andata a buon fine la trattativa con il Manchester United ma la Premier League chiama Paulo Dybala. Miele per le orecchie della Juventus che ha deciso che la Joya non è incedibile e osserva interessata alla serie di offerte che stanno pervenendo a Torino. Maurizio Sarri ha capito che questa Juventus può fare a meno dell'argentino che già l'anno scorso ha patito la presenza di Cristiano Ronaldo. Così, le sirene londinesi non hanno cantato a vuoto.

Il Tottenham avrebbe rotto gli indugi e proposto alla Juventus l'acquisto di Dybala: 70 milioni di euro per prelevarlo a titolo definitivo. Una offerta da prendere seriamente in considerazione perché supera di una decina di milioni la proposta del Paris Saint Germain che si era fermato a 60. Già si è saputo del gradimento i Dybala per Parigi, ma il rilancio da Londra potrebbe anche fargli cambiare idea e riportarlo vicino alla Premier. Di certo sembra che oramai i suoi giorni in bianconero siano agli sgoccioli.

06 agosto 19:35 La Juventus abbraccia Danilo: il giocatore è atterrato a Torino

L'avventura italiana di Danilo è ufficialmente cominciata. Il neo acquisto della Juventus, arrivato dopo la trattativa che ha portato Joao Cancelo al Manchester City, è infatti atterrato con un volo privato all'aeroporto torinese di Caselle. Il giocatore brasiliano, che è atteso da un contratto quinquennale da 4 milioni netti l’anno più bonus, passerà dunque la sua prima serata in città e nella mattinata di domani si recherà al ‘J Medical' per sostenere le visite mediche con lo staff bianconero. Se tutto andrà come da previsioni, nelle ore successive sarà ufficialmente presentato a stampa e tifosi.

06 agosto 18:20 Brescia, Corini ha un nuovo centrocampista: è il ceco Jaromir Zmrhal

Dopo i presunti problemi riscontrati nelle visite mediche dei giorni scorsi, che avevano anche rischiato di far saltare la trattativa, il Brescia ha finalmente annunciato l'acquisto di Jaromir Zmrhal: attaccante della Repubblica Ceca classe '93, esploso in patria con la maglia dello Slavia Praga. A confermare l'esito positivo della trattativa è stato lo stesso club di Cellino, che ha comunicato la firma del giocatore fino al 2023. Costato circa 3 milioni di euro, Zmrhal ha già raggiunto i nuovi compagni nel ritiro in Austria, e secondo le idee del tecnico Eugenio Corini dovrebbe trovar posto nel prossimo centrocampo delle Rondinelle, dove verrebbe impiegato nel ruolo di interno di centrocampo.

06 agosto 18:03 Tottenham, idea ‘last minute’: Pochettino bussa al Napoli per Hysaj

L'infortunio al legamento della caviglia sinistra di Juan Foyth, arrivato durante la finale della Audi Cup, ha complicato i piani del Tottenham di Mauricio Pochettino e autorizzato gli ‘Spurs' a pensare ad un valido sostituto per l'inizio della stagione dei vice campioni d'Europa. A sostituire il difensore argentino, che salterà anche le amichevoli della nazionale albiceleste contro Messico e Cile, potrebbe essere il napoletano Elseid Hysaj.

Secondo Sky Sport Uk, il club londinese sarebbe infatti pronto a presentare un'offerta ad Aurelio De Laurentiis per il suo giocatore. Il tutto dovrebbe avvenire nelle prossime ore, a causa dell'imminente chiusura del calciomercato inglese. Sul terzino albanese, per il quale il Napoli chiede 25 milioni di euro per il suo cartellino, c'è anche l'interesse della Roma di James Pallotta.

06 agosto 17:17 Arsenal, l’addio di Koscielny: il capitano giocherà nel Bordeaux di Paulo Sousa

A poche ore dalla conclusione del calciomercato inglese, uno dei giocatori più esperti dell'Arsenal ha deciso di lasciare i Gunners e di tornare in Francia. Si tratta di Laurent Koscielny, difensore francese di origine polacche, che dopo nove anni a Londra ha scelto di giocare con il Bordeaux nel prossimo campionato di Ligue 1. Il passaggio del 34enne cresciuto nelle giovanili del Guingamp, avvenuto dopo il pagamento di 5 milioni di euro dai girondini, regala dunque a Paulo Sousa un giocatore di assoluta esperienza.

A confermare la trattativa del passaggio del capitano dei Gunners al Bordeaux, è arrivata anche la voce di un dirigente della stessa società inglese: "Laurent andava in scadenza di contratto e per questo abbiamo deciso di perfezionare il suo trasferimento a Bordeaux una volta concordati termini di trasferimento accettabili".

06 agosto 16:02 Dalla Francia, l’Arsenal vicino a Coutinho: il brasiliano arriverebbe in prestito

Qualcosa si muove in casa Barcellona, e non solo perché potrebbe tornare clamorosamente Neymar. Secondo la stampa francese, Philippe Coutinho sarebbe infatti ad un passo dal trasferirsi in prestito all'Arsenal. Secondo ‘L'Equipe', il club londinese si sarebbe già mosso nei giorni scorsi per intavolare la trattativa con i catalani e con l'agente del brasiliano, che tornerebbe a giocare in Premier League dopo l'esperienza al Liverpool.

A spingere in Inghilterra l'ex attaccante dell'Inter, sarebbe anche il complicato rapporto di Coutinho con i sostenitori blaugrana: tifosi che lo hanno sonoramente fischiato in occasione della presentazione della squadra, prima del ‘Trofeo Gamper' che si è giocato al Camp Nou (proprio contro i Gunners) nello scorso weekend.

06 agosto 15:51 Verona, doppio colpo, presi l’ex Genoa Lazovic e Tutino del Napoli

Nel giro di poche ore il Verona piazza due acquisti, due rinforzi per la squadra di Juric. I dirigenti gialloblu hanno preso prima il centrocampista serbo Darko Lazovic, a titolo definitivo, e poi in prestito dal Napoli hanno prelevato Gennaro Tutino, che lo scorso anno ha giocato a Cosenza.

Darko Lazovic è un giocatore che può occupare più posizioni, gioca in tanti ruoli e quando il Genoa lo ha lasciato libero, perché non gli ha rinnovato il contratto, in tanti hanno effettuato almeno un sondaggio per il giocatore balcanico che oggi dopo aver superato le visite mediche ha firmato un contratto triennale, valido fino al 30 giugno 2002.

Gennaro Tutino invece è un giovane calciatore di proprietà del Napoli, ha preso parte al ritiro con i partenopei, ha impressionato, ma ha bisogno di giocare e il suo percorso di crescita continuerà a Verona. Tutino ha giocato con Vicenza, Gubbio, Bari, Avellino, Carrarese e Cosenza.

06 agosto 15:43 Roma, c’è anche il Napoli sulle tracce di Edin Dzeko

Impegnata nella lunga ed estenuante trattativa per Lukaku, l'Inter deve al tempo stesso fare anche attenzione che Edin Dzeko non si accordi con altri club. Per l'attaccante della Roma, che chiede 20 milioni di euro per il cartellino, si sarebbe infatti mosso anche il club di De Laurentiis. Secondo Radio Kiss Kiss Napoli, nelle ultime ore la società partenopea avrebbe fatto un sondaggio con i giallorossi per il nazionale bosniaco: anch'egli informato via telefono dell'interessamento della formazione campana.

Oltre al Napoli, sulle tracce dell'ex Wolfsburg ci sarebbe inoltre anche il Monaco. A rivelarlo è l'edizione quotidiana di ‘France Football', che ha raccontato di una possibile offerta del club del Principato per il centravanti romanista. Tra le alternative per i monegaschi, ci sono comunque il milanista André Silva e l'algerino Baghdad Bounedjah.

06 agosto 15:31 Wolverhampton, offerta alla Juventus per Daniele Rugani

Un altro calciatore italiano potrebbe passare al Wolverhampton. Dopo Cutrone in Premier con i Wolves potrebbe giocare Daniele Rugani, difensore della Juventus che adesso è chiuso anche da Demiral e soprattutto da de Ligt. Il ‘Times' scrive che i dirigenti inglesi hanno presentato un'offerta da 32 milioni di euro a quelli bianconeri. L'affare va chiuso presto, perché il mercato in entrata per le squadre della Premier League si chiude giovedì 8 agosto.

Rugani è stato definito spesso come il difensore più promettente tra gli italiani. Con la Juventus ha vinto tanto, ma sempre da comprimario. Il Napoli, quando c'era Sarri, e l'Arsenal lo hanno chiesto spesso, i rifiuti sono arrivati in serie. Ora però con quartetto di centrali così importante, Rugani è scivolato al ruolo di quinta scelta e l'addio sembra molto più vicino. Dovessero accettare la proposta dei Wolves sia la Juventus che Rugani, il difensore toscano potrebbe sfidare il Torino nel terzo turno preliminare di Europa League.

06 agosto 15:23 Genova pazza di Lasse Schone: “Le punizioni? Spero di segnarne tante”

Contratto biennale con opzione per il terzo. È quello che firma con il Genoa Lasse Schone, 33enne ex centrocampista danese dell'Ajax. Il calciatore, giunto in giornata all'aeroporto Cristoforo Colombo, è stato accolto da oltre duecento tifosi. Un bagno di folla per il giocatore protagonista nella scorsa edizione della Champions League. "Sono molto contento di essere qua – ha ammesso a Sky Sport -. L'accoglienza ricevuta è stata fantastica, non me l'aspettavo. Le punizioni? Spero di segnarne tante, e di sicuro farò del mio meglio".

 

06 agosto 15:15 PSG scatenato sul mercato: in arrivo Dybala e Donnarumma se andrà via Neymar

Il mercato del Paris Saint Germain è stato solido, la squadra è stata rinforzata con giocatori esperti e affidabili, manca il grande colpo che è probabilmente è in canna. Se andrà via Neymar, che vuole fortissimamente tornare al Barcellona, potrebbero arrivare due big dalla Serie A.

Neymar vuole tornare al Barcellona. La trattativa non è facile da chiudere. I catalani hanno già speso tantissimo per Griezmann e hanno chiesto il brasiliano in prestito, con obbligo di riscatto. Ipotesi che non piace ai francesi. Il d.s. Leonardo lavora comunque al dopo Neymar e avrebbe scelto come sostituto del brasiliano Paulo Dybala. L'attaccante argentino vuole lasciare la Juve, e sembra poterlo fare (dopo aver detto no al Manchester United). Ma lo juventino potrebbe non essere l'unico giocatore della Serie A preso dal PSG, che pensa nuovamente a Gigio Donnarumma. Il portiere del Milan raccoglierebbe l'eredità di Buffon. Per motivi diversi non convincono appieno Trapp e Areola, che sono comunque dei portieri di buonissimo livello.

06 agosto 13:46 Lecce, si avvicina il bomber della Turchia Burak Yilmaz

Il Lecce sta per piazzare un grande colpo di mercato. I giallorossi sono sempre più vicino a Burak Yilmaz, attaccante turco del Besiktas. Il d.s. Meluso, attivissimo in queste settimane, e il presidente Sticchi Damiani da settimane stanno inseguendo il centravanti della Turchia. L'accordo con il giocatore sullo stipendio e sui dettagli contrattuali, bonus inclusi, è stato trovato da tempo, ma l'intesa con il Besiktas invece non è stata ancora raggiunta. I bianconeri di Isntabul vogliono trattenere il giocatore, che però dopo aver giocato anche Cina vuole vivere un'esperienza in Serie A.

Liverani, che ha conquistato due promozioni consecutive, è fiducioso perché sa che il Lecce vuole chiudere l'affare prima di Ferragosto, insomma i motori sono accesi e l'affare può chiudersi da un momento all'altro. Dovesse firmare Yilmaz, che affiancherebbe in attacco Lapadula e La Mantia bomber della promozione, comunque non sarebbe subito a disposizione perché attualmente è infortunato, ma sta recuperando dal problema al quinto metatarso e potrebbe esordire nella 4a o 5a giornata.

06 agosto 13:25 Lazio, Milinkovic-Savic: “Felice di indossare questa maglia”

"Felice di indossare da quattro anni questa maglia con l’aquila sul petto!". È questo il messaggio scritto da Sergej Milinkovic-Savic in calce alla foto che lo ritrae con la sciarpa della Lazio al collo. Un post che ha fatto il giro dei social network ed è stato interpretato dai tifosi biancoceleste come un chiaro segnale di permanenza nella Capitale rispetto alle voci di mercato che lo vorrebbero a Manchester (sponda United).

06 agosto 13:16 San Paolo impazzita per Dani Alves, aeroporto bloccato per l’ex Barça

Un'accoglienza trionfale. È quella che i tifosi del San Paolo hanno riservato a Dani Alves, accolto da un bagno di folla nel giorno del suo arrivo a San Paolo. L'ex esterno difensivo del Barcellona, della Juventus e del Psg ha scelto di ripartire dal club brasiliano. "Che calore, non pensavo di ricevere un'accoglienza del genere – le prime parole del calciatore -. Sarò per la prima volta al Morumbi, spero di vivere un momento magnifico con questa squadra".

 

06 agosto 12:51 Fares uomo mercato, Semplici: “Giocherà con l’Inter o l’Atalanta”

Da quando Antonio Conte ha detto che Perisic non è adatto al ruolo di esterno in un centrocampo a 5, l‘Inter si è messa alla ricerca di un esterno di fascia. Il nome nuovo del mercato nerazzurro è rappresentato da Fares, giocatore della Spal, che è perfetto nel 3-5-2 dell'ex c.t. dell'Italia. Dell'interesse dell'Inter ne ha parlato il tecnico della Spal Leonardo Semplici, in un'intervista a ‘La Gazzetta dello Sport':

Lazzari alla Lazio? Lo aspetto in Nazionale. E l’altro nostro esterno Fares potrebbe andare all’Inter o all’Atalanta. Spero almeno di riavere Bonifazi. Uno che tra due-tre anni lotterà per vincere lo scudetto.

Fares dunque nella prossima stagione giocherà molto probabilmente con un club nerazzurro, l'Inter o l'Atalanta, e giocherà pure la Champions. Algerino, nato in Francia cresciuto nel Bordeaux, è stato preso dal Verona quando aveva appena 19 anni, dopo una stagione in Serie A con i gialloblu è passato alla Spal, 35 partite, 3 gol nell'ultimo campionato.

06 agosto 11:58 Mattia Perin al Monaco in prestito con diritto di riscatto

Lo scambio Danilo-Cancelo sull'asse con il Manchester City è una delle ultime operazioni di mercato della Juventus. Fallita invece la transazione con il Manchester United per Lukaku a causa del mancato accordo di Paulo Dybala con i Red Devils. In uscita – e questa dovrebbe essere a volta buona – c'è anche Mattia Perin. L'ex portiere del Genoa, che il Benfica rispedì al mittente per non aver superato le visite mediche – è a un passo dal Monaco: la formula è prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni.

06 agosto 11:37 Il club vuole cederlo, il papà di Higuain: “Gonzalo resta alla Juventus”

Dove giocherà Gonzalo Higuain nella prossima stagione? Resterà alla Juventus oppure verrà ceduto? La Roma è la squadra che più ha mostrato interesse per il Pipita ma le intenzioni del calciatore sono altre… ovvero, indossare ancora la maglia bianconera. A bloccare finora ogni ipotesi di addio è stata anche la richiesta da parte dell'entourage del giocatore di una buonuscita a fronte dei due anni di contratto che ancora vanta. Il futuro? Secondo quanto raccontato dal padre di Higuain ai microfoni de Il Fútbol Sudamericano è a Torino: "Ha ancora 2 anni di contratto con la Juventus e da lì non si muove".

06 agosto 11:28 Dalla Spagna, Napoli-James Rodriguez: la trattativa alla stretta finale

Entro la metà di agosto verrà (finalmente) dipanata la matassa della soap di mercato, ovvero l'operazione ‘James Rodriguez al Napoli'. Secondo le ultime notizie rilanciate dal quotidiano sportivo spagnolo As la trattativa sta per entrare nelle battute finali grazie alla mediazione dell'agente, Jorge Mendes. Del resto, lo stesso Carlo Ancelotti ha ammesso che sarebbe stata necessaria una buona dose di pazienza per gestire la transazione. Per As sarà decisiva la nuova offerta che gli azzurri presenteranno a cifre differenti, diversa sarà anche la formula: non più prestito con diritto di riscatto ma ingaggio a titolo definitivo a 35 milioni. Un'operazione legata anche ad altre previste in attacco dal club azzurro.

06 agosto 11:20 Il Bayern Monaco vuole Gareth Bale (ma in prestito come James)

Il Bayern Monaco come il Napoli con James Rodriguez. I bavaresi sono interessati a Gareth Bale del Real Madrid e spingono per il prestito del calciatore che in Spagna non ha più estimatori ed è stato accompagnato alla porta dallo stesso allenatore, Zidane. L'esterno gallese ha detto no di recente all'ipotesi di trasferimento in Cina e, a meno di un mese dalla fine del mercato, non ha ancora trovato sistemazione per lo stipendio elevato. Ecco perché dalla Germania – come racconta As – attendono un segnale per fiondarsi sull'ex Tottenham ma con una formula simile a quella già provata per il colombiano.

06 agosto 10:50 Carlo Ancelotti all’Inter… di Miami. Lo vuole David Beckham

Carlo Ancelotti all'Inter… di Miami. È la squadra di David Beckham che vuole – secondo quanto riportato dal tabloid inglese The Sun – il tecnico del Napoli sulla panchina della nuova squadra della Major League Soccer a partire dal 2020. In realtà la news rilanciata dal giornale è solo un'indiscrezione, più che altro una deduzione derivata dalle parole del co-proprietario della società americana, Jorge Mas: "Siamo vicini a ingaggiare un tecnico, è un allenatore che conoscete e che ha giocato e allenato ai livelli più alti". Beckham è stato calciatore con Ancelotti al Milan e al Paris Saint-Germain.

06 agosto 10:45 Neymar? No, grazie. Il Manchester United rifiuta l’offerta del Psg

Neymar? No, grazie. È stata più o meno questa la risposta che il Paris Saint-Germain ha ricevuto dal Manchester United quando ha provato a mettere sul piatto il cartellino del brasiliano. È la notizia raccontata dal quotidiano catalano ‘Sport' che ha rivelato come – nonostante la preferenza del calciatore verso il Barcellona – sia palpabile il rischio che O Ney resti in Franca da separato in casa. Il giocatore ha espresso il desiderio di essere ceduto: sulle sue tracce c'era anche il Real Madrid ma finora non si è mai andati oltre un semplice interessamento. Il Psg vorrebbe chiudere la questione prima dell'inizio della Ligue 1 (9 agosto, i campioni in carica debuttano il 10 col Nimes).

06 agosto 10:33 L’Atalanta su Martin Caceres, affare a costo zero

Un difensore di esperienza internazionale a prezzo di costo. L'Atalanta che attende il sorteggio dei prossimi gironi di Champions League ha messo nel mirino Martin Caceres, 32 anni, che nell'ultima stagione ha indossato la maglia della Juventus. Un'operazione che, se conclusa, si può rivelare un vero affare per i bergamaschi a giudicare dal rapporto qualità/prezzo: l'uruguaiano è attualmente svincolato e può essere ingaggiato a parametro zero.

06 agosto 10:07 Amantino Mancini torna in Italia, allenerà il Foggia in Serie D

Il Foggia ha scelto Amantino Mancini come nuovo allenatore: toccherà all'ex brasiliano della Roma rifondare la squadra che partirà da prossimo campionato di Serie D dopo il ciclone che s'è abbattuto sulla B. Accordo raggiunto tra le parti – come raccontato da Sky Sport -, il brasiliano partirà nei prossimi giorni per raggiungere l'Italia. La decisione della società, però, non è piaciuta a una parte della tifoseria pugliese. Il motivo? Nel 2011 Mancini venne condannato in primo grado a 2 anni e 8 mesi di reclusione per violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una giovane donna conosciuta a una festa di Ronaldinho nel 2010.

condannato

06 agosto 10:00 Genoa scatenato: dopo Schone anche Agudelo e Saponara

Tre colpi nel giro di poche ore. Tre colpi che testimoniano la volontà da parte del Genoa di allestire una squadra di buon livello per Aurelio Andreazzoli, il tecnico giunto sotto la Lanterna dopo l'esperienza di Empoli. Nella giornata di mercoledì Lasse Schone dell'Ajax (non convocato per il preliminare di Champions con il Paok Salonicco) dovrebbe svolgere le visite mediche. Lunedì è sbarcato in Liguria il centrocampista colombiano Kevin Agudelo mentre è atteso solo l'annuncio per Saponara che si è già sottoposto al tiro delle visite.

06 agosto 09:42 Wayne Rooney in panchina, il Derby County lo vuole accanto a Cocu

Rooney nelle vesti di allenatore-giocatore a 34 anni. È l'ipotesi che fino a qualche giorno fa sembrava un'indiscrezione ma che ha trovato conferma nelle ultime notizie di calciomercato. Wayne lascerà la Major League e tornerà in Inghilterra dal gennaio 2020: ha firmato un contratto fino al 2021 (con opzione per l'anno successivo) con il Derby County. Contratto da giocatore ma anche da assistant coach dell'allenatore Phillip Cocu per "prepararsi ad una potenziale futura carriera da manager", si legge nella nota del club inglese. L'operazione ha acceso i riflettori della stampa inglese sull'ex calciatore del Manchester United che circa un anno e mezzo fa è volato in America per indossare la maglia del DC United. Il tempo di realizzare 25 reti in 46 match disputati, alimentare l'entusiasmo dei tifosi e adesso il bagaglio pronto per sbarcare in patria. Proverà a portare il Derby County in Premier dopo aver fallito la promozione nella finale playoff in Championship contro l'Aston Villa.

06 agosto 09:31 Politano per Biraghi, lo scambio tra Inter e Fiorentina

Matteo Politano alla Fiorentina e Cristiano Biraghi all'Inter. È lo scambio di mercato che può formalizzarsi nelle prossime ore alla luce dell'accordo già raggiunto tra club. Cosa manca? L'assenso dell'esterno ex Sassuolo. Contro il Tottenham è rientrato dall'infortunio che lo aveva fermato l'11 luglio scorso (problema muscolare alla coscia destra) e ha giocato una buona gara meritando l'elogio di Conte. Tuttavia, nei piani del tecnico il terzino della Viola, esterno mancino, sembra più adatto al 3-5-2. L'eventuale partenza di Biraghi, però, non trova impreparati i toscani che sono pronti a puntare su Achraf Lazaar, attualmente in forza al Newcastle.

06 agosto 09:11 Maxi Lopez a Icardi: “È meglio se te ne vai dall’Inter”

"La cosa giusta da fare per Icardi è provare ad andare altrove e continuare, perché la carriera di un giocatore è molto corta e si deve sempre dimostrare". A parlare così ai microfoni di Radio Sportiva è Maxi Lopez, l'ex marito di Wanda Nara spesso protagonista – anche nel passato più recente – di botta e risposta a distanza con la ex consorte e l'ex compagno di squadra. Impossibile per Maurito ricucire il rapporto con l'Inter che la definitivamente messo sul mercato, di qui il ‘suggerimento' dell'ex punta di Samp e Toro a fare i bagagli per accettare altre sfide. Giudizio positivo invece su Lautaro Martinez: "È fortissimo, ha bisogno di giocare da prima punta con continuità e avere la fiducia dell'allenatore". 

 

06 agosto 09:02 Dybala, il Psg offre 60 milioni ma riprende quota lo scambio con Icardi

Una prima offerta da 60 milioni di euro. È questa la somma che Canal+ ha citato raccontando della proposta fatta dal Paris Saint-Germain per Paulo Dybala. Dopo il brusco stop alla trattativa con il Manchester United l'argentino ha sì svolto le visite mediche ma resta sul mercato. L'ipotesi francese è quella che ha preso piede nelle ultime ore: il club transalpino considera la Joya l'alternativa ideale a Neymar. Il brasiliano è ai ferri corti con la dirigenza e sembra destinato a fare ritorno a Barcellona nonostante le smentite ufficiali. Sessanta milioni per l'ex Palermo, però, sono ancora pochi considerata la pretesa dei bianconeri di 80/90 milioni. C'è anche un'altra strada all'orizzonte si tratta del possibile scambio con l'Inter per avere Mauro Icardi. Non è la prima volta che un'ipotesi del genere filtra tra le voci di calciomercato. Una sorta di staffetta argentina tra due calciatori che per ragioni differenti vivono da separati in casa nelle rispettive squadre.