20 agosto 23:25 Fiorentina, con Ribery è tutto fatto: manca soltanto l’annuncio ufficiale

Quello che sembrava solo un sogno di mercato, si è invece trasformato in realtà nelle ultime ore. Franck Ribery è ormai da considerarsi un nuovo giocatore della Fiorentina di Vincenzo Montella. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, la società toscana è infatti riuscita ad abbassare le pretese economiche del giocatore e a trovare l'intesa definitiva con l'entourage per il passaggio in viola dell'ex Bayern Monaco. Per il giocatore, che arriverà a Firenze nelle prossime ore, è previsto un contratto biennale e le visite mediche si dovrebbero tenere già nella giornata di mercoledì.

20 agosto 23:14 Dalla Francia, l’entourage di Matuidi annuncia: “Blaise resta alla Juventus”

Il nome di Blaise Matuidi ha nelle ultime ore riempito le pagine dei giornali. Il rischio di un taglio dalla lista della Champions League, o peggio di una cessione del giocatore, era stato infatti ventilato anche dalla stessa società campione d'Italia: alle prese con una rosa diventata tutto ad un tratto troppo larga e troppo costosa. L'entourage del 32enne centrocampista francese, ha però smentito le voci relative ad una partenza dell'ex Paris Saint-Germain in un contatto telefonico con "RMC Sport". Secondo l'agente del francese, non risulta alcuna volontà della Juventus di escludere Matuidi dalla lista Champions, né è stato chiesto al giocatore di cercarsi un'altra squadra. Smentiti inoltre anche i presunti contatti col Psg e con il Monaco.

20 agosto 22:37 Napoli, Ounas potrebbe tornare in Francia: sul giocatore c’è il Lille

Complice anche l'arrivo di Hirving Lozano, il Napoli sarà costretto ad alleggerire il reparto offensivo di Carlo Ancelotti. Il giocatore che molto probabilmente lascerà Castel Volturno nelle prossime ore dovrebbe essere Adam Ounas. Dopo l'ultima stagione positiva con la maglia azzurra, l'attaccante è infatti vicino a svuotare l'armadietto nel centro sportivo campano e a tornare in Francia. Sull'ex esterno del Bordeaux, secondo il quotidiano "Il Mattino" ci sarebbe infatti il Lille: disposto ad offrire a De Laurentiis un prestito oneroso da 3 milioni e un riscatto fissato a 22 milioni di euro. Oltre ad un precedente sondaggio del Cagliari, nelle ultime ore si sarebbe inoltre inserito il Nizza: anche lui interessato a riportare in patria il ventiduenne franco algerino.

20 agosto 18:57 Napoli, Hirving Lozano è atterrato a Roma. Domani le visite mediche a Villa Stuart

 

Il sogno di tutti i tifosi napoletani di vedere Hirving Lozano arrivare in Italia si è avverato. Pochi minuti fa, il volo privato che ha portato il giocatore messicano e tutta la sua famiglia nel nostro paese ha infatti toccato terra a Fiumicino. Nelle prossime ore, l'ormai ex attaccante del PSV Eindhoven si recherà a Villa Stuart per le visite mediche: primo passaggio fondamentale per formalizzare il suo trasferimento al Napoli. Dopo la firma e la presentazione alla stampa, il ventiquattrenne di Città del Messico si aggregherà alla squadra di Carlo Ancelotti.

20 agosto 17:25 Dalla Germania confermano: Franck Ribery sarà della Fiorentina

L'ufficialità da parte della Fiorentina arriverà domani, al massimo entro giovedì 22 agosto, ma dalla Germania sono ormai certi che Franck Ribery sarà un calciatore della Fiorentina. È il quotidiano Bild a confermare che l'ex attaccante francese del Bayern Monaco sta per firmare un contratto biennale (con stipendio da 4 milioni netti a stagione) con la società viola. L'intesa tra le parti è stata raggiunta, mancano ancora pochi dettagli perché sia piena. Il calciatore, svincolato e oggi 36enne, è atteso in Italia nella giornata di mercoledì: una volta superate le visite mediche potrà mettere nero su bianco. È il colpo a effetto che il neo presidente, Commisso, ci teneva a regalare alla piazza e al tecnico, Montella.

20 agosto 17:11 Napoli, Hirving Lozano arriva con tutta la famiglia: mercoledì visite mediche e firma

Il conto alla rovescia è iniziato. Hirving Lozano è partito assieme alla sua famiglia (la moglie e i bambini) a bordo di un volo privato per arrivare a Roma questo pomeriggio. L'ala destra messicana si sottoporrà nella giornata di mercoledì alle visite mediche che effettuerà a Villa Stuart e poi firmerà il contratto di cinque anni con il quale si legherà al Napoli. Il club azzurro l0ha ingaggiato dal Psv pagando 42 milioni di euro, si tratta dell'acquisto più costoso dell'era De Laurentiis: più di quanto versato per arrivare a Higuain nell’estate del 2013 (37 milioni). Il Chucky (è il suo soprannome) guadagnerà uno stipendio di 4/4.5 milioni netti a stagione.

20 agosto 15:15 L’Atalanta vuole Laxalt, la formula e la trattativa col Milan

Prestito con obbligo di riscatto è la formula alla quale il Milan ha aperto per la cessione di Laxalt. La squadra che più di tutte (rispetto a Fiorentina e Olympique Marsiglia) è vicina al calciatore è l'Atalanta che prova così a rinforzare la rosa in vista della prossima stagione scandita dal debutto in Champions. Nella giornata di giovedì – come rilanciato da Di Marzio a Sky Sport – ci sarà l'incontro tra gli agenti dell'uruguaiano e lo staff di mercato nerazzurro.

Stiamo cercando di trovare la migliore soluzione per Diego e per il Milan – ha ammesso a Sky Sport l'agente di Laxalt, Ariel Krasouski -. Continuiamo a lavorare in sintonia, andrà via in prestito.

20 agosto 15:07 Federico Fazio rinnova il contratto con la Roma, firma fino al 2021

Federico Fazio, 32 anni, difensore argentino, ha rinnovato il contratto con la Roma fino al 2021. Arrivato in giallorosso nell’estate del 2016, nelle sue tre stagioni l'ex Tottenham nella Capitale ha collezionato 135 presenze, realizzando anche 11 gol. "È il mio secondo rinnovo e sono davvero felice – il commento del calciatore al sito ufficiale dei capitolini -. Dal primo giorno la Roma mi ha fatto sentire la fiducia di cui ha bisogno un calciatore. La sento da parte di tutti quelli che lavorano a Trigoria, dove ho voglia di rimanere a lungo".

Altra pista tedesca Roma, Lipsia interessato a Schick: si lavora per un prestito con diritto di riscatto

Dopo i tanti rumors delle scorse settimane (Milan, Borussia Dortmund, Fiorentina) ecco che c'è una pista concreta per Patrik Schick: secondo quanto riporta Fabrizio Romano di Sky Sport il Lipsia avrebbe avviato un dialogo con la Roma per l'attaccante ceco: l'interessamento è concreto e si starebbe trattando sulla base di un prestito con diritto di riscatto che può diventare obbligo.

L'attaccante classe 1996 può partire solo in prestito, con eventuale obbligo o diritto di riscatto, visto che nel contratto stipulato tra la Roma e la Sampdoria c’è una clausola che garantisce ai blucerchiati la metà della eventuale rivendita fino al giugno 2020: questa pista tedesca potrebbe essere presa seriamente in considerazione dalla società giallorossa per fare spazio ad una punta che dovrebbe prendere il ruolo di vice-Dzeko ma bisogna capire se c'è l'apprezzamento di Schick.

Nuova avventura per il Cholito? Fiorentina, Giovanni Simeone è nel mirino dello Sporting Lisbona

Giovanni Simeone è nel mirino dello Sporting Lisbona. Secondo il quotidiano La Nazione, il club portoghese starebbe pensando all'attaccante argentino per sopperire alla partenza di Bas Dost, che sembra essere sempre più vicino all'Eintracht di Francoforte. L'attaccante olandese dovrebbe provare a colmare le cessioni di Sébastien Haller al West Ham e Luka Jovic al Real Madrid e così lo Sporting ha pensato al figlio del Cholo per sostituirlo.

La squadra lusitana vorrebbe Simeone in prestito ma dalle parti della dirigenza viola vogliono parlare solo con club che hanno intenzione di acquistare il cartellino del Cholito: la valutazione è di 12 milioni di euro. L'attaccante è sul taccuino di Cagliari e Sampdoria. Quella che sta per cominciare potrebbe essere la sua terza stagione con la Fiorentina ma Gio Simeone ha vissuto molti alti e bassi e se arrivasse l'offerta giusta potrebbe anche partire.

Il piano per il centrocampo Juventus, Paratici lavora ad uno scambio Rakitic-Emre Can con il Barcellona

Dopo l'offerta della Juventus per Miranda, centrocampista di 19 anni del Barcellona B, ecco che sullo stesso asse potrebbe aprirsi una nuova trattativa. L'ad della Vecchia SignoraFabio Paratici, nello stesso incontro avrebbe provato a intavolare uno scambio tra Emre Can e Ivan Rakitic. Entrambi i club starebbero prendendo in considerazione questa opzione e, secondo Tuttosport, la partenza di Rakitic aiuterebbe il Barça nell'operazione per riportare in Spagna Neymar. L'intenzione del club blaugrana dall'inizio dell'estate è fare soldi con il centrocampista croato o con Arturo Vidal ma finora non c'erano state mai trattative concrete. Nell'incontro tra i due club non è stata chiusa la porta a questo scambio tra i due centrocampisti anche se, al momento, non ci sono cifre o dettagli concreti su questa operazione.

20 agosto 13:00 Jovic in prestito dal Real Madrid, al Milan può arrivare l’ex Eintracht

Luka Jovic, 21 anni, attaccante centrale serbo, non ha fatto nemmeno in tempo ad arrivare a Madrid che Zidane lo ha bocciato nel giro di un paio di settimane. È un investimento importante che rischia di finire in prestito per la reticenza del tecnico francese che non lo considera confacente, funzionale alla sua idea di gioco. I blancos lo hanno prelevato a luglio scorso versando 60 milioni di euro nelle casse dell'Eintracht Francoforte (società nella quale s'era messo in luce nella scorsa edizione di Europa League) ma sembra destinato a giocare lontano dal Bernabeu. Sulle sue tracce c'è anche il Milan che – come raccontano i giornali spagnoli – potrebbe chiudere con le merengues un'altra operazione dopo l'arrivo di Theo Hernandez, questa volta però con la formula del prestito. Mariano Diaz non scalda l'entusiasmo, la punta balcanica sì.

20 agosto 12:53 Roma, altro obiettivo per la difesa: Mustafi dell’Arsenal

Shkodran Mustafi, 27 anni, difensore centrale tedesco, ex della Sampdoria e in uscita dall'Arsenal (31 presenze, 2 gol nella scorsa stagione). È lui il nome nuovo accostato alla Roma nelle ultimissime notizie di calciomercato sulle trattative. Dopo aver preso Zappacosta (laterale destro) in prestito dal Chelsea, i riflettori sono tutti puntati sulla posizione di centrale nel pacchetto arretrato laddove non c'è più una pedina dello spessore di Manolas. Il difensore ha un contratto coi Gunners fino al 2021 e può liberarsi a una cifra possibile: 20/25 milioni di euro con la formula del prestito con diritto di riscatto. Quanto allo stipendio, Mustafi guadagna 3 milioni di euro: una somma che rientra nei parametri dei capitolini.

Santon verso Maiorca Roma, trovato l’accordo per Davide Zappacosta: prestito secco dal Chelsea

La Roma ha trovato il suo terzino destro: Davide Zappacosta sarà il nuovo proprietario della corsia di destra della difesa giallorossa e arriverà nella Capitale nelle prossime ore per effettuare le visite mediche. L'affare tra il club capitolino e il Chelsea è stato chiuso sulla base di un prestito secco fino al 30 giugno 2020 dell'ex laterale di Torino e Atalanta, che dopo due anni di Premier League tornerà in Serie A. Con l'arrivo di Zappacosta sembra certa la partenza di Davide Santon verso Maiorca.

Nuova parentesi italiana per Maxi? Serie B, il Crotone sogna: per l’attacco contatti avviati con Maxi Lopez

Il Crotone sogna in grande. Il club calabrese, secondo quanto riportato da Sky Sport, sta pensando di riportare in Italia l'attaccante argentino Maxi Lopez. I contatti per El Gallina sono stati già avviati, ma sul calciatore ci sono anche Dinamo Zagabria e alcuni club brasiliani. L'attaccante 35enne si è svincolato dal Vasco da Gama dopo circa un anno di contratto e potrebbe tornare nel nostro paese a distanza di poco più di dodici mesi. Prima della parentesi con il Vasco Maxi aveva militato per 8 anni e mezzo consecutivi in Italia tra Catania, Milan, Sampdoria, Chievo, Torino e Udinese.

Nuovi particolari sulla trattativa Fiorentina, si lavora per accontentare Ribery: Franck vuole il fisioterapista di fiducia

La Fiorentina sta lavorando ad oltranza per avere il "sì" definitivo di Franck Ribery. La società viola sperava di avere una risposta già nella serata di ieri ma filtra fiducia visto che i legali delle due parti hanno lavorato per raggiungere l'intesa su garanzie economiche e cavilli burocratici. Inoltre il centrocampista francese ha chiesto, espressamente, che a seguirlo da vicino sia il fisioterapista di fiducia Guido Bianchi, che Toni portò in Baviera e Ribery vorrebbe a Firenze. Per l'esterno offensivo ex Bayern Monaco e Marsiglia si dovrebbe chiudere per un biennale a 4 milioni netti più bonus: questa l'offerta messa sul piatto dalla Fiorentina ma attenzione alle proposte anche da Cina, Russia ed Emirati Arabi.

Rinnovo alle porte Napoli, Milik non è sul mercato: resta sia con Icardi che con Llorente. Pronto il rinnovo

Arkadiusz Milik non è mai stato messo in discussione dal Napoli. Nonostante venga inserito nelle più disparate trattative da un mese a questa parte la punta polacca è un punto fermo del club azzurro e non andrà via. Anche le trattative per Mauro Icardi e Fernando Llorente non metteranno in dubbio la sua presenza nella rosa partenopea del prossimo anno e il Napoli spera di poter annunciare a breve il rinnovo del contratto del numero 99. Questa notizia è stata riportata da Sky Sport nelle scorse ore.

La dirigenza napoletana non ha mai messo in discussione la presenza di Milik nella rosa del prossimo anno, a prescindere dalla presenza di un altro centravanti in rosa. In caso di arrivo di uno dei due l'attaccante polacco non partirà, anzi, il presidente De Laurentiis spera di poter annunciare a breve il rinnovo del contratto ma, al momento, ci sono delle divergenze relative alla proposta dell'ingaggio: Arek e il suo procuratore chiedono 3,5 milioni a stagione mentre il Napoli non vuole superare i 2,8 milioni.

La domanda dell'ex Inter, Bergomi critico su Icardi: “Come può pensare di stare due anni fermo?”

Nelle ultime settimane di mercato italiano sembra che a tenere banco sarà soprattuto la vicenda che riguarda Mauro Icardi. Il centravanti argentino vive da separato in casa all'Inter e nonostante la corte del Napoli lui vorrebbe andare alla Juventus, squadra che i nerazzurri non vorrebbero rinforzare ulteriormente. A parlare dell'intricata vicenda è stato l'ex capitano nerazzurro Beppe Bergomi che, ospite negli studi di Sky Sport, ha commentato gli ultimi aggiornamenti sulla telenovela che riguarda Maurito, che sembra preferire non aprire al Napoli per restare all'Inter e non giocare. Il commentatore di Sky ha dichiarato:

Io sono sempre stato col club. Da quello che filtrava negli spogliatoi, se non avvessero preso quella decisione, non sarebbero andati nemmeno in Champions. Non capisco come un ragazzo di quell'età lì possa pensare di giocare e restare fermo a due anni.

DeLa aspetterà solo altri tre giorni Icardi non pensa al Napoli: Maurito vuole la Juve e pensa di restare all’Inter

Il Napoli sta provando in tutti i modi a convincere Mauro Icardi ad accettare la maglia azzurra ma, allo stesso tempo, non vuole più attendere il gioco dell'argentino: Aurelio De Laurentiis ha fatto tutto il possibile per provare a prendere il centravanti di Rosario (65 milioni offerti all'Inter, 7,5 milioni di ingaggio al centravanti) ma aspetterà solo altri tre giorni. Secondo quanto riferisce La Gazzetta dello Sport, dopo questa deadline il club partenopeo si tirerà fuori dalla corsa e virerà deciso sullo svincolato Fernando Llorente. L'ex capitano nerazzurro non è convinto della destinazione azzurra nonostante alcuni big della squadra di Ancelotti lo avrebbero contattato direttamente: Maurito ha sempre fatto capire che vorrebbe andare alla Juventus e, probabilmente, l'idea è sempre quella.

Nelle ultime ore si è parlato di un tentativo per Neymar nell'ambito dell'affare Dybala-PSG, che allontanerebbero ancora di più Maurito dalla Juve ma, al momento, ogni pista sembra difficile per la punta 26enne: senza una rapida decisione Icardi rischia di restare ad Appiano Gentile da separato in casa, senza mai scendere in campo, visto che l'Inter è irremovibile e dopo l'acquisto di Lukaku sta definendo anche quello di Alexis Sanchez.

La possibilità concreta di restare fermo in un momento cruciale della carriera potrebbe portarlo ad accettare di trasferirsi a Napoli, facendo al contempo felice l'Inter, oppure Maurito non ha nessuna intenzione di cedere? La domanda dovrebbe trovare risposta nelle prossime ore..

Fissata la clausola Napoli, manca solo la firma di Lozano: per lui clausola rescissoria da 130 milioni di euro

Dovrebbe essere domani il "Lozano Day" ma il nuovo attaccante del Napoli è atteso in giornata in città. Domani verrano effettuate le visite mediche e arriverà la firma che vedrà il messicano diventare un nuovo rinforzo per la squadra di Carlo Ancelotti. El Chucky lascia il PSV dopo due stagioni codice da 79 partite giocate e 40 reti tra Eredivisie e coppe, a cui sommare ben 23 assist.

I dettagli: clausola rescissoria da 130 milioni

Manca solo l'ufficialità per l'esterno d'attacco messicano classe 1995 e in attesa delle firme  emergono nuovi dettagli sull'affare tra Napoli e PSV: il costo del cartellino del giocatore era stimato sui 42 milioni di euro ma sarà di 38 milioni più alcuni bonus, con una percentuale che sarà girata ai messicani del Pachuca (squadra in cui Lozano giocava prima del trasferimento in Olanda). L'attaccante firmerà un contratto quinquennale da 4 milioni a stagione ed è stata inserita una clausola rescissoria che dovrebbe avvicinarsi ai 130 milioni di euro. L'operazione di mercato tanto attesa diventerà ufficiale a breve, ovvero dopo le visite mediche che il 24enne sosterrà a Roma nella giornata di domani e che chiariranno anche la situazione sull’infortunio che lo ha tenuto fermo nell’ultima settimana.

Trasferimenti importanti I nomi di Alexis Sanchez e Franck Ribery sono quelli più caldi per la Serie A

La sessione di calciomercato dell'estate 2019 sta per entrare nella fase finale e la chiusura delle trattative è fissata per il 2 settembre. Facciamo il punto della situazione sulle squadre della Serie A 2019/2020 a pochi giorni dalla prima giornata di campionato. Le ultimissime notizie in tempo reale di oggi si concentrano su Mauro Icardi, sempre più ad un bivio tra Juve e Napoli; Alexis Sanchez, che sembra vicinissimo all’Inter; Hirving Lozano, che nella giornata di oggi sarà in Italia e domani dovrebbe  firmare con gli azzurri; Franck Ribery, sempre più ad un passo dalla Fiorentina; e poi c'è una voce che viene dal Brasile e parla di un "Neymar in bianconero". Staremo a vedere.