19 luglio 10:19 Matthijs de Ligt: “Ho scelto la Juventus anche per Maurizio Sarri, mi piace il suo gioco”

Se sono alla Juventus è anche perché sapevo che c'era Maurizio Sarri come allenatore. Ci siamo sentiti e abbiamo cominciato a conoscerci… sì, è vero abbiamo avuto un contatto al telefono. Hho sentito parlare benissimo di lui e di come prepara la difesa.

Matthis de ligt tesse così le lodi del tecnico bianconero. Ne elogia il modo di impostare la squadra, preparare le partite e soprattutto il sistema tattico che adotta in particolare per gli schemi difensivi.

19 luglio 10:14 Matthijs de Ligt: “Lusingato da Ronaldo ma avevo già deciso di venire alla Juventus”

 

Quando Cristiano Ronaldo mi ha detto di venire alla Juventus è stato molto importante per me. Un grande complimento però io la mia decisione l'avevo già presa e sapevo che questa era la decisione migliore per me.

Matthijs de Ligt si presenta così nel giorno della conferenza stampa ufficiale da bianconero. Il 19enne difensore centrale olandese ha firmato un contratto di 5 anni con stipendio di 12 milioni di euro netti all'anno.

19 luglio 09:59 Ante Rebic per l’attacco, nome nuovo nel calciomercato dell’Inter

Ante Rebic, 25 anni, attaccante croato dell'Eintracht Francoforte è il nome nuovo nel calciomercato dell'Inter alle prese con lo stallo delle trattative per la mancata cessione di Mauro Icardi. Ex della Fiorentina, ha un contratto coi tedeschi fino al 2022 e una valutazione di mercato di 40 milioni. Protagonista nella scorsa edizione dell'Europa League, Rebic è una seconda punta che può giocare da ala sinistra o anche da attaccante centrale. Che possa lasciare la Germania è un'ipotesi plausibile alla luce anche delle parole del suo tecnico, Adolf Hütter, nell'intervista a Kicker: "È un giocatore che qualsiasi allenatore vorrebbe avere. Siamo preparati a un suo addio, sta a lui decidere adesso".

Non è tramontata del tutto la pista che porta a Lukaku dello United, ma c'è distanza tra domanda (83 milioni) e offerta (66 più bonus). In stand-by anche l'affare Dzeko, con la Roma che chiede 20 milioni per un calciatore di 33 anni in scadenza nel 2020.

19 luglio 09:43 Daniele De Rossi, nel week-end la partenza verso l’Argentina e il Boca Juniors

Daniele De Rossi è pronto per la nuova avventura in Argentina. DDR ha detto sì al Boca Juniors e a 36 anni sposta un po' più in là il traguardo della carriera. Convinto dall'amico Nicolas Burdisso – con il quale ha diviso l'esperienza romanista – ha accettato il trasferimento in Sud-America: lo attendono 8 mesi di contratto e uno stipendio da 500 mila euro. Comincerà subito, considerato l'inizio del campionato a breve per concludersi il 1° marzo. Nel week-end volerà a Buenos Aires ma s'è lasciato una porta aperta: avere la possibilità a inizio 2020 di frequentare – qualora volesse – i corsi da allenatore in programma a Coverciano.

19 luglio 09:20 Milan, all-in su Angel Correa: costa 55 milioni, via Cutrone e André Silva per ingaggiarlo

Un Milan scatenato nelle ultime ore di calciomercato. I rossoneri hanno puntato Angel Correa dell'Atletico Madrid che ha detto sì al trasferimento in Italia e fatto sapere sulla base di quale richiesta d'ingaggio si può trattare. Il calciatore piace anche per la sua duttilità: può giocare da esterno d'attacco oppure da seconda punta. Operazione onerosa per il club milanese: costo del cartellino, 55 milioni di euro. Come arrivare a questa cifra? Attraverso le cessioni di Patrick Cutrone e André Silva, su cui sta lavorando Jorge Mendes. L'agente di mercato ha individuato il Wolverhampton quale destinazione per l'italiano, il Monaco per la punta portoghese.

 

19 luglio 09:13 Jordan Veretout è della Roma, le cifre dell’operazione con la Fiorentina

Contratto di cinque anni con stipendio da 2.5 milioni di euro netti all’anno più bonus. E' su questa base che la Roma ha chiuso l'accordo con la Fiorentina per il trasferimento in giallorosso del centrocampista Jordan Veretout. Ai viola andranno un milione per arrivare il prestito e 16 per l’obbligo di riscatto, a cui vanno ad aggiungersi 2 milioni di bonus per un'operazione complessiva di 19 milioni.

 

19 luglio 09:07 Napoli, da James Rodriguez a Icardi: ecco i nomi caldi sul calciomercato

Calciomercato, fronte caldissimo in casa Napoli, sia per le trattative in entrata sia per quelle uscita. Capitolo acquisti, tre i nomi che vanno per la maggiore, ecco nel dettaglio l'evoluzione dei contatti e delle operazioni a che punto è.

  • Nicolas Pépé, ala destra del Lille che può giocare anche da prima punta, è la candidatura più forte delle ultime ore (offerta da 60/65 milioni ai francesi più il cartellino di Ounas) ma sul calciatore è forte la concorrenza di altri club della Premier e del Psg. Servirà convincerlo ad accettare la maglia azzurra come destinazione allettante.
  • "Accetto il Napoli e solo il Napoli", ha fatto sapere James Rodriguez al suo agente Jorge Mendes che media con il Real Madrid per la cessione del colombiano. Il procuratore, però, non ragiona solo in termini di prestito e spinge anche lui per l'acquisto a titolo definitivo. Le cifre? Affare da 42 milioni più 10 milioni di commissione.
  • Un'apertura decisa e non più un semplice ‘parliamone'. E' quella che arriva dall'entourage di Mauro Icardi rispetto all'offerta del Napoli. Attualmente bloccato alla Pinetina, fuori rosa e costretto ad allenarsi da solo, l'argentino ha ricevuto una proposta da 7 milioni netti a stagione ma fino a quando i partenopei non affonderanno il colpo con l'Inter la situazione resta bloccata.

In arrivo Elmas, vis Rog diretto a Cagliari. Parte anche Vinicius, mentre lascerà a breve il Napoli anche Simone Verdi con il Toro che sembra un passo in avanti rispetto alla Samp. Attenzione alla situazione Hysaj, sul quale ci sono i riflettori puntati della Roma e del Tottenham.

 

19 luglio 08:51 Fiorentina in pressing su Llorente, lo spagnolo è il bomber a costo zero

E' Fernando Llorente il nome più caldo nel calciomercato della Fiorentina. L'ex attaccante della Juventus è svincolato dal Tottenham e può arrivare in maglia viola a costo zero. Un'operazione intrigante che consegnerebbe alla squadra di Vincenzo Montella un calciatore di esperienza internazionale, la classica prima punta che può dare peso e garantire gol. Ci sono già stati contatti con l'entourage dello spagnolo, si attendono sviluppi sulla sua decisione. Sempre sul fronte degli acquisti la società toscana ha chiamato la Samp per uno scambio (con tanto di conguaglio economico) tra Benassi e Praet: apertura da parte dei blucerchiati, resta da convincere il belga. Attenzione anche alla pista Lirola del Sassuolo: agli emiliani sono stati offerti 10 milioni più 4 di bonus e la possibilità d'incassi ulteriori da una eventuale, futura rivendita.

Per quanto riguarda le cessioni, è tutto fatto per il passaggio di Veretout alla Roma con la formula del prestito (1 milione) con obbligo di riscatto (16 milioni più 2 di bonus). Certo anche l'addio di Vitor Hugo, il difensore andrà al Palmeiras per 5.5 milioni di euro.

19 luglio 08:42 Il Benfica rispedice Mattia Perin alla Juventus: “Non ha superato le visite mediche”

Mattia Perin torna alla Juventus. Il portiere, reduce da un infortunio alla spalla che lo aveva costretto a chiudere la stagione in anticipo, non ha superato le visite mediche sostenute in Portogallo. Il trasferimento al Benfica per adesso è saltato, il calciatore rientrerà a Torino dove completerà la fase di recupero. Solo in seguito – considerati gli accordi raggiunti – potrà aggregarsi alla squadra lusitana.

Il Benfica informa che in seguito al completamento delle visite mediche svolte il risultato è che il portiere Mattia Perin ha bisogno di un percorso di recupero di circa 4 mesi, più elevato di quanto originariamente previsto – si legge nella nota ufficiale della società -. Il calciatore completerà il recupero alla Juventus e una volta compiuta questa fase si procederà al trasferimento.