15 luglio 23:49 Benfica, è fatta per Mattia Perin. Alla Juve soldi e Joao Ferreira

Juventus e Benfica hanno trovato l'accordo per il passaggio di Mattia Perin al club portoghese. Nella giornata di oggi i dirigenti portoghesi hanno incontrato quelli bianconeri e hanno trovato l'intesa, ora dovranno cercarla anche con Alessandro Lucci, l'agente del portiere, che sembra comunque disposto a dire di sì.

Nella trattativa con il Benfica per Perin la Juventus vuole inserire un giovane calciatore, poco conosciuto ma che per molti è già un grande talento. I bianconeri nell'ambito della cessione di Perin potrebbero avere, oltre a qualche milione di euro, anche Joao Ferreira, un classe 2001 che è stato già protagonista in Youth League.

Perché Mattia Perin vuole lasciare la Juventus? Ha giocato molto poco nella scorsa stagione, chiuso nettamente dall'ottimo Szczesny. Il portiere di Latina aveva già deciso di lasciare i bianconeri mesi fa, il suo addio ora è certo perché la Juve ha riportato in Italia Buffon, che sarà il vice del numero uno polacco.

15 luglio 23:00 Juve, è fatta per de Ligt

Matthijs de Ligt è di fatto un giocatore della Juventus. L'affare è stato concluso, manca solo l'ufficialità. Ma i dettagli sono stati limati in queste ultime ore. Il difensore nato nel 1999 arriverà in Italia già martedì sera e mercoledì effettuerà le visite mediche, prima di firmare un contratto di cinque anni.

Quanto costerà de Ligt alla Juventus? L‘accordo è stato trovato, l'Ajax ha accettato garanzie e termini di pagamento. Il valore complessivo dell'operazione è di 75 milioni di euro tra parte fissa e bonus, una cifra molto elevata che farà del diciannovenne il secondo giocatore più costoso di sempre della Juventus.

de Ligt verrà presentato mercoledì pomeriggio e venerdì s'imbarcherà con i nuovi compagni di squadra per la tournée in Asia. Il difensore olandese indosserà la maglia numero 4, lasciata libera da Martin Caceres e che de Ligt ha indossato all'Ajax e ha anche con la nazionale oranje.

15 luglio 22:39 Sampdoria: ufficiale, preso il portiere Avogadri dall’Atalanta

Un altro colpo di mercato della Sampdoria che dopo aver annunciato pochi giorni fa il difensore colombiano Murillo, ex di Inter, Valencia e Barcellona, ha reso noto l'acquisto del giovanissimo portiere Lorenzo Avogadri, preso in prestito dall'Atalanta. Il classe 2001 sarà il terzo portiere, allo spalle del titolare Audero e del brasiliano Rafael, in campo solo due volte nella scorsa stagione.

Il comunicato della Sampdoria: "Il presidente Massimo Ferrero e l’U.C. Sampdoria comunicano di aver acquisito a titolo temporaneo annuale dall’Atalanta B.C. i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Lorenzo Avogadri (nato a Bergamo il 21 agosto 2001)". 

Chi è Lorenzo Avogadri. L'Atalanta, solita fucina di grandi talenti, sa di avere in lui e Carnesecchi due prospetti di grande valore, e ha deciso di far fare esperienza lontano da Bergamo a questo portiere che ha disputato 36 partite nello scorso campionato Primavera.

15 luglio 20:55 Dall’Inghilterra, un nome nuovo per la difesa del Milan: Fabian Schar

Oltre al centrocampista, Marco Giampaolo attende dal mercato estivo anche un difensore centrale. Con soli due giocatori di ruolo disponibili in rosa (Romagnoli e Musacchio, Caldara rientrerà a campionato iniziato), il tecnico rossonero ha così dato chiesto a Maldini, Boban e Massara di continuare a sondare il terreno per un nuovo giocatore per il reparto arretrato. Dopo le voci su Andersen, Lovren, Pezzella e Nastasic, dall'Inghilterra è dunque spuntato anche il nome di Fabian Schar: ventisettenne difensore del Newcastle e della nazionale svizzera. Giocatore esperto e di sicura affidabilità, l'ex Deportivo ha un contratto che lo lega al Newcastle fino al 2021 e in passato era stato accostato anche alla Roma e alla Juventus.

15 luglio 19:48 Hellas Verona, per Juric c’è un nuovo portiere: preso Boris Radunovic

Dopo aver sistemato il centrocampo con l'arrivo di Badu, e aver rinforzato la difesa con Rrahmani, Bocchetti e Gunter, l'Hellas Verona ha da oggi un nuovo portiere. Come comunicato dal club scaligero, si tratta di Boris Radunovic: ventitreenne serbo, di proprietà dell'Atalanta e reduce da una buona stagione in prestito alla Cremonese. Ad annunciare l'arrivo dell'estremo difensore ci ha pensato lo stesso club veneto con una nota ufficiale: "L'Hellas Verona FC comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, le prestazioni sportive del calciatore Boris Radunovic dalla società Atalanta BC. Il portiere serbo, classe 1996, raggiungerà in serata il ritiro di Primiero. Contestualmente il Club comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo, le prestazioni sportive del difensore classe 1998 Andrea Badan alla società Carrarese Calcio".

Giocherà in Primeira Liga Zidane Jr giocherà in Portogallo: contratto biennale con Desportivo Aves

Enzo Zidane, il figlio maggiore del tecnico del Real Madrid, ha firmato un contratto biennale con il Desportivo das Aves, squadra che milita nella Primeira Liga, ovvero il massimo campionato portoghese. Ad annunciarlo è stato lo stesso club lusitano con un comunicato ufficiale e sui suoi canali social. Il centrocampista 24enne era stato ceduto in prestito la scorsa stagione dal Losanna al Rayo Majadahonda, club spagnolo di seconda divisione nell'orbita del Real Madrid. Il club con sede nella comunità autonoma di Madrid è retrocesso a fine stagione e Zidane junior era rimasto senza squadra dopo che gli elvetici avevano deciso di non confermarlo.

Giocherà ancora nella Lazio Radu chiede scusa e va in ritiro: “Torno a casa, ho detto no a tutti per la Lazio”

Stefan Radu sarà ancora un calciatore della Lazio. Dopo i dubbi delle scorse settimane, il difensore rumeno, uno degli atleti più amati dai tifosi biancocelesti, ha parlato in conferenza stampa di quanto accaduto e ha evidenziato, ancora una volta, la sua voglia di voler continuare a indossare ancora la maglia che veste dal 2008. Radu ha effettuato le visite mediche, è arrivato ad Auronzo di Cadore e subito ha ripreso il suo posto in squadra. A ottobre compirà 33 anni ma non ha nessuna intenzione di mollare la maglia della Lazio e si giocherà le sue chance:

Ringrazio società e presidente per l'opportunità che mi ha dato di far parte di nuovo della famiglia laziale. Dopo il momento più buio della mia carriera, da marzo non sono stato più io come uomo e giocatore. Sono emozionato, spero di ripagare la fiducia. Ho ricevuto tante richieste. Però ho sempre detto no subito a qualsiasi offerta è arrivata. Torno a casa. Sono stato male negli ultimi giorni per uno sbaglio mio. Ringrazio i tifosi per come mi sono stati vicino.

Radu ha parlato dell'infortunio subito in primavera che lo aveva fatto piombare in un periodo di crisi e lo ha portato a comportarsi male con chi gli stava intorno:

Dopo l'infortunio alla caviglia non riuscendo a guarire ho iniziato a pensare in negativo. Ho sbagliato verso la società e verso i miei compagni. Per questo sono qui a chiedere scusa a tutti quelli che in quel periodo magari ho offeso. Sono un nuovo acquisto, posso dare ancora tanto per questa squadra.

idea rossonera Il Milan pensa a De Paul, il nazionale argentino dell’Udinese

Dopo un'ultima stagione più che positiva con la maglia dei friulani, adesso nessuno sembra più interessato ad uno dei giocatori che meglio si sono distinti nell'ultimo campionato di Serie A: Rodrigo De Paul, che sta diventando molto più di un'idea per il Milan alla ricerca di giocatori funzionali al giusto prezzo di mercato. L'argentino ha atteso finora vanamente che si facesse concretamente avanti un club che disputasse la Champions League (Juventus e Napoli, in primis) con il beneplacito del club friulano pronto alla cessione.

Ma nessuno ha bussato alla porta dell'Udinese malgrado sembrasse avere un fervido mercato che dopo che lo scorso gennaio era stato ad un passo dall'Inter. Adesso, con un mercato in stand by la valutazione dell'argentino è calata e i rossoneri potrebbero approfittare con Giampaolo che cerca qualità sulla mediana. Per De Paul potrebbero bastare 20-25 milioni di euro, valutando anche l'inserimento di contropartite tecniche da girare ai bianconeri.

Colpo da 32 milioni Il PSG pensa al giovane difensore francese Abdou Diallo del Borussia Dortmund

Il Paris Saint-Germain sta lavorando sul mercato d'entrata anche per giocatori considerati di seconda fascia. Così, i campioni di Francia sono vicini ad assicurarsi il giovane difensore francese Abdou Diallo dal Borussia Dortmund. Secondo quanto riferisce la rivista tedesca Kicker, il club francese sarebbe pronta a mettere sul piatto 32 milioni di euro (il Borussia lo pagò 27 al Mtez) per il 23enne centrale transalpino che non a caso non è partito con la squadra giallonera per la turnè pre-campionato negli Stati Uniti.

Nella scorsa stagione con il Borussia Dortmund ha collezionato 38 presenze, ma l'arrivo di Mats Hummels quest'estate gli ha tolto il posto di titolare a fianco di Akanji. Anche per i media francesi, come ‘L'Équipe', il difensore francese classe 1996 sarebbe prossimo a diventare un nuovo rinforzo della squadra allenata da ThomasTuchel.

Gioca per i Pumas UNAM Iturbe nel mirino del Boca Juniors: l’ex Roma adesso gioca in Messico

Il Boca Juniors sta ultimando la pre-season ma il DT Gustavo Alfaro ha chiesto alla sua società di rinforzare la squadra con un esterno offensivo e, se i nomi di Marcos Acuña e Matías Vargas sono stati accantonati, nelle ultime sono cresciute le voci che portano a un'ex conoscenza della Serie A, ovvero Juan Manuel Iturbe. L'ex calciatore di Roma e Hellas Verona, che attualmente milita nella squadra messicana dei Pumas UNAM, potrebbe essere il rinforzo adatto per il club argentino ma per il momento non ci sono stati ancora contatti tra i club. I messicani lo preleveranno per 6 milioni di dollari e non vorranno discostarsi troppo da quella cifra. Iturbe ha vestito anche la maglia del River Plate per 6 mesi nel 2013: se dovesse concretizzarsi la trattativa sarebbe l'ennesimo calciatore ad aver vestito entrambe le maglie delle due big d'Argentina.

L'agente apre alla Serie A Napoli, Nicolas Pepé è più di un’idea: l’agente ammette contatti con club italiani

C'è grande interesse per il nome di Nicolas Pepé del Lille tra le big del calcio europeo. Una delle squadre che monitora gli sviluppi della situazione intorno all'esterno offensivo ivoriano è il Napoli, che attende sviluppi sul fronte James Rodriguez ma secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport è sulla lista dei giocatori seguiti dal club partenopeo.

Sul giocatore classe 1995 ci sarebbe l'interesse forte di Paris Saint-Germain e Arsenal, con i Gunners  che avrebbero presentato un'offerta da 80 milioni ai francesi ma il club partenopeo osserva senza fare troppo rumore. Intanto l'agente di Pepé, Samir Khiat, ha ammesso ai media francesi che ci sono contatti con squadre di Serie A e questa dichiarazione sembra una vera e propria apertura al Napoli ma, certamente, non è una trattativa semplice:

Stiamo valutando il suo futuro con calma e serenità. Abbiamo anche contatti in Italia e Nicolas è aperto a tutto: l’obiettivo non è firmare, ma individuare la soluzione migliore per lui.

15 luglio 15:04 Diego Costa, nelle notizie dell’ultim’ora di mercato l’offerta del Flamengo

Quale sarà il futuro di Diego Costa. Il centravanti sembra ormai destinato all'addio all'Atletico Madrid protagonista di un vero e proprio restyling di mercato. Sulle sue tracce oltre ad alcuni club inglesi come Everton e West Ham, c'è anche una società brasiliana ovvero il Flamengo. Secondo quanto riportato da ESPN i rossoneri sarebbero pronti a riportare in terra verdeoro il calciatore classe 1998. Quest'ultimo è nato proprio in Brasile e ha indossato la casacca della Seleçao per due incontri prima di scegliere di difendere i colori della Spagna. D'altronde Diego Costa non ha mai militato finora in una squadra sudamericana.

Quanto costa il cartellino di Diego Costa. Il prezzo del bomber si è abbassato notevolmente dopo le poche presenze della scorsa stagione, anche a causa di problemi disciplinari costatigli una squalifica. Difficile per l'Atletico Madrid pensare di incassare anche la metà dei 66 milioni investiti per acquistarlo. Il Flamengo mette sul piatto 13 milioni di euro, un'offerta che per ora non sembra soddisfare i Colchoneros che punteranno al rialzo.

Valutazione: 25 milioni di euro Jean Michael Seri è un obiettivo di mercato di Milan, Roma e Napoli

Torna ad essere accostato a squadre di Serie A il nome di Jean Michael Seri, mediano del Fulham. Per il centrocampista classe '91 c'è grande interesse da parte di Milan, Roma e Napoli, oltre al Galatasaray, e secondo quanto riferito da Sky Sport per il giocatore ivoriano potrebbe esserci una vera e propria asta. Seri è stato prelevato dal club di Craven Cottage la scorsa estate dal Nizza ma sta prendendo in considerazione l'ipotesi di lasciare l'Inghilterra per una nuova avventura.

Il Milan avrebbe messo gli occhi sul centrocampista del Fulham dopo l'ennesimo stop nella trattativa con la Fiorentina per Jordan Veretout, che è sempre nel mirino della Roma. Seri è il ‘piano B' sia per i rossoneri che per i giallorossi ma c'è anche il Napoli di Ancelotti sulle tracce dell'ex calciatore del Nizza. Nel frattempo la squadra britannica ha fissato il prezzo del cartellino a 25 milioni di euro nonostante una stagione fatta di prestazioni non proprio brillanti per il giocatore, che ha messo a referto 32 presenze e tre assist.

15 luglio 13:00 Napoli, nelle notizie di mercato dell’ultim’ora la cessione di Rog all’Eintracht

Non c'è solo la trattativa per James Rodriguez nelle notizie di calciomercato dell'ultim'ora del Napoli. In casa partenopea ci si prepara ad accogliere il talentuoso centrocampista Eljif Elmas per il quale le operazioni con il Fenerbahce sono ormai ai dettagli. Secondo quanto riportato da "Il Mattino" infatti un uomo mercato del Napoli sarebbe approdato in Turchia per chiudere il discorso con il club giallonero. Nel frattempo però gli azzurri pensano anche a liberare un posto in mediana. Il principale indiziato all'addio è il croato Marko Rog reduce dal prestito al Siviglia e al centro dell'interesse di numerosi club. Il suo futuro dovrebbe essere all'Eintracht

Le cifre della possibile cessione di Rog all'Eintracht. Dopo i mesi in prestito al Siviglia, per Marko Rog potrebbero essere maturi i tempi di una cessione a titolo definitivo. Secondo le ultime indiscrezioni sulle trattative per lui il Napoli potrebbe incassare 20 milioni di euro, ovvero la stessa cifra che poi sarebbe investita per acquistare Elmas dal Fenerbahce. Un calciatore in arrivo e uno in partenza dunque nel reparto mediano di Carlo Ancelotti.

Nuovo esterno offensivo Lazio: Jony si sottoporrà ai test fisici e poi si presenterà da Inzaghi a Auronzo

Tutto fatto per Jony, il nuovo giocatore a disposizione di Simone Inzaghi. L’ex Malaga era atterrato a Roma la scorsa settimana, con un problema che era nato tra la Lazio e la società spagnola sui termini dell'accordo trovato che aveva ritardato i test fisici dell'esterno spagnolo. Un contrattempo (un messaggio da parte del proprietario arabo del Malaga non disposto a ‘fare regali a nessuno') che non ha creato ulteriori disagi e oggi Jony è a tutti gli effetti un nuovo calciatore della Lazio.

Lo spagnolo raggiungerà Inzaghi ad Auronzo per poi diventare ufficialmente un nuovo giocatore della Lazio dopo i test fisici cui si sottoporrà in giornata. Classe ’91, esterno a tutta fascia, mancino, ha sfornato ben 11 assist con l’Alavés nell’ultima stagione. Solo Messi e Sarabia hanno fatto meglio. Jony è un velocista a tutto campo, ha le qualità dell'ala e l'indole offensiva e nel suo ultimo anno in Liga ha fatto l'esterno offensivo nel 4-4-2 segnando 4 reti.

15 luglio 11:11 West Ham, 60 milioni per Belotti (ma il Toro dice no)

Offerta di 60 milioni di euro al Torino per Andrea Belotti. L'ha recapitata ai granata il West Ham, a caccia di un attaccante dopo la partenza di Arnautovic. Nei giorni scorsi gli Hammers avevano sondato anche Gonzalo Higuain, adesso hanno puntato i riflettori sul ‘gallo'. Inutilmente, considerata la risposta (un no secco) da parte del presidente, Urbano Cairo, che ha ricordato come il calciatore sia blindato anche da una clausola di 100 milioni di euro. Belotti non è vendita e come lui altri due pezzi pregiati della rosa: i difensori Izzo e N'Koulou.

15 luglio 10:38 Napoli, Inglese a Parma: prestito con obbligo di riscatto, affare da 20 milioni e 2 di bonus

 

Roberto Inglese torna al Parma e lo fa a titolo definitivo a giudicare dalla formula fissata tra Napoli ed emiliani per concludere l'operazione. A rilanciare le ultimissime notizie di calciomercato è Di Marzio a Sky Sport che chiarisce quali sono i termini della trattativa conclusa con la più classica fumata bianca: prestito fissato a 2 milioni di euro con obbligo di riscatto a 18 (più 2 bonus). Gli azzurri incassano così 20 milioni.

15 luglio 10:08 Napoli, operazione conclusa: Elmas atteso per visite mediche e firma

Eljif Elmas al Napoli, operazione di calciomercato conclusa. Il 19enne centrocampista macedone del Fenerbahçe è atteso nel ritiro degli azzurri a Dimaro (in Trentino) per effettuare le visite mediche e firmare il contratto che lo legherà ai partenopei. Alla società turca andranno 15 milioni di euro più bonus, quanto al giocatore beneficerà di uno stipendio da 1.5 milioni di euro a stagione. Elmas, alto 182 cm, è un centrale della zona mediana ed era la prima scelta di Carlo Ancelotti sia per le qualità tecniche sia per la capacità d'interpretare più ruoli (trequartista o centrocampista di sinistra).

15 luglio 09:55 Matthijs de Ligt, visite mediche e firma. Ma il Barça ha provato a strapparlo alla Juve

Si attende solo l'ufficialità ma Matthijs de Ligt può essere definito virtualmente un calciatore della Juventus. Le ultime notizie di calciomercato confermano dell'arrivo in giornata del difensore centrale olandese dell'Ajax: martedì svolgerà le visite mediche poi firmerà il contratto con il quale si legherà ai bianconeri per cinque anni. Guadagnerà uno stipendio di 12 milioni netti a stagione (bonus compresi) e il contratto avrà una clausola rescissoria da 150 milioni. Ai ‘lancieri', invece, andranno 70 milioni di euro più bonus.

Il retroscena del mancato scippo da parte del Barcellona

Note le cifre, la novità è rappresentata da un retroscena raccontato dal giornale catalano, Mundo Deportivo: il Barcellona ha provato fino all'ultimo a soffiare de Ligt alla Juventus ma l'incontro tra Mino Raiola e il presidente Josep Bartomeu s'è arenato dinanzi alle richieste dell'agente: per accomodarsi a discutere dell'eventuale offerta voleva che i blaugrana pareggiassero almeno la proposta dei bianconeri, compreso l'importo della commissione di 11 milioni da corrispondere al procuratore.

 

15 luglio 09:42 Il Bologna ci prova: vuole Daniel Sturridge, ex Liverpool

Daniel Sturridge, 29 anni, è attualmente svincolato. L'ex attaccante del Liverpool, che nei giorni scorsi aveva fatto parlare di sé per la vicenda del cagnolino trafugato dai ladri e poi restituito, è l'obiettivo di mercato del Bologna che può portarlo in Italia a costo zero. A rilanciare le ultime notizie al riguardo sono i tabloid, in particolare il Sunday Express che racconta "dell'offerta molto importante" fatta dalla società emiliana al calciatore. In Inghilterra guadagnava uno stipendio di circa 6.5 milioni a stagione. Adesso c'è da attendere la risposta del giocatore, al momento ancora non certo del proprio futuro.