Retroscena Il cartellone dei piccoli malati dell’ospedale Bambin Gesù nello spogliatoio dell’Italia

Ancora una volta la Nazionale ha potuto contare su un vero e proprio talismano nel proprio spogliatoio. Gli azzurri hanno appeso all'interno della loro stanza nello stadio che ha ospitato il match contro la Bosnia, il cartellone realizzato per loro dai piccoli malati dell'Ospedale pediatrico Bambin Gesù. Bellissimo il testo: "Il vostro gol più bello, è stato venire da noi in ospedale". Una visita che ha portato bene ai calciatori di Roberto Mancini che vincono anche per questi giovanissimi tifosi.

Game over Fischio finale, Bosnia-Italia 0-3

Il risultato finale di Bosnia-Italia è 0-3. Gli azzurri volano trovando la decima vittoria consecutiva che permette a Mancini di superare il record di una leggenda come Pozzo. Decisive le reti di Acerbi, Insigne e Belotti per una Nazionale che sarà testa di serie al sorteggio per Euro 2020.

88' Entra anche Gollini al posto di Donnarumma

Ancora un debutto in Nazionale. Entra Gollini al posto di Donnarumma, per quello che è il 22° calciatore lanciato dal ct. Applausi a scena aperta per l'estremo difensore del Milan anche dal pubblico di casa

87' Esordio per Castrovilli che subentra a Insigne

Entra Gaetano Castrovilli, si tratta del 21° debuttante da parte di Roberto Mancini. Il calciatore pugliese può sfruttare gli ultimi minuti per mettersi in mostra: subentra a Lorenzo Insigne protagonista di una buona prova

77' Bernardeschi esce tra gli applausi dei tifosi della Bosnia

Mancini sostituisce Bernardeschi con El Shaarawy. Applausi a scena aperta per il calciatore della Juventus anche da parte dei correttissimi tifosi di casa. L'esterno offensivo risponde all'ovazione del pubblico, con un applauso di ringraziamento

75' Infortunio muscolare per Pjanic, costretto al cambio

Brutte notizie per la Bosnia e per la Juventus. Si ferma Miralem Pjanic che si siede in mezzo al campo. Problema muscolare probabilmente all'adduttore per il centrocampista che scuro in volto viene consolato dai suoi compagni bianconeri, in primis Bonucci

65' L’Italia gioca benissimo e sfiora il quarto gol

L'Italia gioca molto bene e sfiora anche il quarto gol. Prima una splendida azione da parte della squadra di Mancini con un tiro cross su cui non arriva per questione di centimetri Belotti. Poco dopo ci prova Insigne che trova la risposta attenta del portiere avversario

62' Doppio cambio nella Bosnia

Doppio cambio Bosnia. Entra Hodzic al posto di Visca e Saric per Beric. Pioggia di fischi da parte dei tifosi di casa per i due calciatori che lasciano il campo. Sostenitori bosniaci non soddisfatti della loro prova

Tris azzurro Bosnia-Italia 0-3, gol di Belotti

L'Italia cala il tris in Bosnia con Belotti. Lancio di Barella per il taglio perfetto del centravanti che scatta sul filo del fuorigioco e con un gran destro dal limite sorprende il portiere di casa troppo avanzato. Cenno d'intesa tra il Gallo e Ciro Immobile in panchina

Si riparte Inizia il secondo tempo

Inizia il secondo tempo di Bosnia-Italia. Si riparte dal risultato di 2-0 per la squadra azzurra, grazie alle reti di Acerbi e Insigne. Non ci sono cambi, via alle ostilità. La squadra di casa batte il fischio d'inizio

Intervallo Fine primo tempo: Bosnia-Italia 0-2

https://twitter.com/Vivo_Azzurro/status/1195440475978813440/photo/4
in foto: https://twitter.com/Vivo_Azzurro/status/1195440475978813440/photo/4

Si chiude il primo tempo di Bosnia-Italia. La formazione di Roberto Mancini è in vantaggio di due gol grazie a Francesco Acerbi e Lorenzo Insigne. Sugli scudi anche Donnarumma che ha negato per due volte il gol a Dzeko.

42' Donnarumma super, doppio intervento su Dzeko

C'è gloria anche per Donnarumma che nega per due volte il gol al centravanti della Roma Edin Dzeko. Prima un intervento d'istinto su un tiro quasi a botta sicura dell'avversario e poi, poco dopo, una parata su un tentativo di tap in ravvicinato

40' Insigne esulta per il gol con Immobile e Izzo

Anche in questo caso, Lorenzo Insigne ha celebrato il gol con due giocatori della panchina azzurra. Siparietto e abbraccio con Izzo e Immobile davanti alla panchina di Roberto Mancini per l'autore del gol del 2-0 per l'Italia

Bis azzurro Bosnia-Italia 0-1, raddoppio di Insigne

L'Italia mette il match in discesa trovando il gol del 2-0 con Lorenzo Insigne. Assist di Belotti per il calciatore del Napoli che con una girata velenosa trova l'angolino. Anche in questo caso abbraccio con Immobile e Izzo in panchina

34' Salvataggio di Emerson su tiro di Besic

Provvidenziale salvataggio di Emerson che si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. Conclusione di Besic dall'interno dell'area e il laterale del Chelsea si oppone con il corpo, salvando Donnarumma

Esultanza Acerbi, abbraccio con Immobile in panchina

Dopo il gol Acerbi ha ricevuto l'abbraccio collettivo di tutta la squadra. Il difensore della Lazio si è poi indirizzato verso la panchina per celebrare la rete con il suo compagno di club Ciro Immobile, con il quale si è reso protagonista di diversi siparietti social negli ultimi giorni

Vantaggio azzurro Bosnia-Italia 0-1, gran gol di Acerbi

L'Italia passa in vantaggio, premio per gli ultimi minuti molto positivi. Barella appoggia ad Acerbi che in proiezione offensiva, prima dribbla un avversario e poi spedisce il pallone all'angolino. Gol da bomber di razza per il difensore della Lazio

19' Bernardeschi vicino al gol del vantaggio

Seconda palla gol per l'Italia, questa volta con Bernardeschi. Inserimento perfetto dello juventino che si ritrova in area piccola tutto solo davanti al portiere avversario che è abile a dirgli di no

15' Prima palla gol per l’Italia con Insigne

La prima occasione per l'Italia arriva intorno al quarto d'ora. Bernardeschi prova a sfruttare la grande libertà concessagli a destra. Lo juventino entra in area arriva sul fondo e appoggia a Belotti, che fa velo per Insigne. La girata dell'attaccante non trova la porta.

12' Dzeko prova a pescare il jolly dalla distanza

Ancora un tiro in porta da parte della Bosnia, questa volta con il terminale offensivo Dzeko. Una rasoiata quella del romanista che non sorprende Donnarumma. Il portiere del Milan blocca il pallone a terra

8' Bosnia pericolosa con Bicakcic, attento Donnarumma

Buon avvio della squadra di casa che prova a sfruttare la spinta dei tifosi. Sugli sviluppi di un corner colpo di testa Bicakcic troppo solo in area. Pallone che Donnarumma smanaccia in corner con la mano destra aperta

Via Fischio d’inizio per Bosnia-Italia

Dopo il rito degli inni nazionali, le squadre sono pronte a sfidarsi in campo per il penultimo match della fase a gironi delle qualificazioni a Euro 2020. Ospiti con il completo bianco, e padroni di casa con la divisa azzurra con richiami bianchi. Match che inizia subito su ritmi alti con Dzeko che si presenta a tu per tu con Donnarumma dopo pochi secondi. Il portiere si salva, ma è fuorigioco

La situazione La Finlandia batte il Liechtenstein e si qualifica. Bosnia fuori dai giochi

Grazie al 3-0 rifilato al Liechtestein nel match del tardo pomeriggio, la Finlandia stacca matematicamente il biglietto per la fase finale di Euro 2020 alle spalle dell'Italia. La Bosnia è fuori dai giochi e stasera giocherà per l'onore contro gli azzurri. Pjanic e compagni hanno però ancora speranze di accedere al torneo continentale: posto agli spareggi garantito se richiesto come vincitrice del Gruppo B3 della UEFA Nations League

Così in campo Bosnia-Italia, le formazioni ufficiali: Belotti sfida Dzeko

Tutto confermato nella formazione dell'Italia che scenderà in campo in Bosnia alle 20.45. Azzurri con il 4-3-3 con Tonali dal 1′ in mediana e tridente offensivo formato da Bernardeschi, Insigne e Belotti. Nella formazione di casa spazio allo stesso modulo con in campo i 3 "italiani" Krunic, Dzeko e Visca

15 novembre 11:48 Formazioni Bosnia-Italia, le ultime notizie in tempo reale

Non dovrebbero esserci particolari novità nella formazione che Roberto Mancini sceglierà per affrontare la Bosnia. Davanti a Donnarumma, spazio e Acerbi e Bonucci come centrali, con Emerson Palmieri e Florenzi sulle corsie. Il trio di mediani, sarà formato da Barella, Jorginho e Tonali alla luce dell'assenza di Verratti, con Bernardeschi e Insigne ai fianchi di Belotti. Nella formazione di casa spazio a Pjanic, e al rossonero Krunic in mediana con il romanista Dzeko a far coppia con Visca.

Bosnia-Italia, probabili formazioni

BOSNIA (4-1-3-2): Sehic; Kvrzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic; Cimirot, Pjanic, Krunic; Visca, Dzeko. ALL.: Prosinecki. A DISP.: Buric, Piric, Civic, Memisevic, Mihojevic, Duljevic, Saric, Jajalo, Hajrovic, Hodzic, Hotic, Menalo.

ITALIA (4-3-3): Donarumma; Florenzi, Bonucci, Acerbi, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Tonali; Bernardeschi, Belotti, Insigne. ALL.: Mancini. A DISP.: Sirigu, Meret, Biraghi, Di Lorenzo, Izzo, Romagnoli, Castrovilli, Zaniolo, Chiesa, El Shaarawy, Orsolini, Immobile.

Prima volta Gianluca Vialli all’esordio come capo delegazione azzurra

In Bosnia-Italia ci sarà un esordiente speciale. Non si tratta di un calciatore ma di Gianluca Vialli: l'ex bomber è pronto ad iniziare il suo percorso professionale da Capo delegazione azzurra. Si riforma dunque la storica coppia de "i gemelli del gol" con Roberto Mancini, che ha fatto sognare i tifosi della Sampdoria. Grande entusiasmo intorno all'ex bomber che sta affrontando una dura battaglia contro il cancro. Visibilmente dimagrito, Vialli con grande coraggio ha deciso intraprendere questa nuova avventura con queste parole: "È un onore essere stato chiamato dal presidente Gabriele Gravina per ricoprire il ruolo che è stato del grande Gigi Riva. Sarà bello poter essere un ispiratore e un supporto per tanti giovani calciatori. Tra Under 21 e Nazionale maggiore ho indossato la maglia azzurra un’ottantina di volte e so cosa significa indossarla, che peso abbia. Porterò la mia esperienza di ex calciatore, di ex allenatore e dirigente al servizio della Nazionale".

Diretta tv e streaming Bosnia-Italia in tv, su quale canale vederla

Attesa una grande cornice di pubblico allo Stadion Bilino Polje di Zenica per il confronto tra Bosnia e Italia. Il penultimo match del girone di qualificazione a Euro 2020 sarà trasmesso in diretta tv, come di consueto per le partite della Nazionale, su Rai 1 a partire dalle 20.45. Possibile seguire la gara anche in streaming sul sito della Rai, grazie alla piattaforma RaiPlay, utilizzabile su dispositivi portatili e computer.

La gara Bosnia-Italia, azzurri già qualificati a Euro 2020. Perché conta solo vincere

L'Italia in virtù di un eccezionale percorso con 8 vittorie consecutive nel girone scenderanno in campo questa sera alle 20.45 allo Stadio Bilino Polje di Zenica contro la Bosnia. Pur avendo già ottenuto la matematica qualificazione alla fase finale, per gli azzurri è fondamentale vincere ancora. In primis per superare il record di Vittorio Pozzo di nove successi di fila e poi anche perché, ci sono in palio punti utili per conquistare il diritto a rientrare tra le teste di serie in vista del sorteggio in programma il 30 novembre prossimo a Bucarest. Senza dimenticare poi il ranking Fifa con l'Italia che al momento è al 15° posto, e vuole scalare la graduatoria per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. La Bosnia che all'andata mise in difficoltà gli azzurri che vinsero in rimonta a Torino 2-1, vogliono dal canto loro ottenere un successo prestigioso, prima di provare a prendersi la qualificazione attraverso gli spareggi della Nations League.