L'Italia di Roberto Mancini è pronta a tornare in campo per le ultime due gare delle qualificazioni a Euro 2020. La Nazionale azzurra ha già strappato il pass per la fase finale del torneo continentale e affronterà Bosnia e Armenia nella nona e decima giornata del girone J. Un doppio impegno in cui sarà fondamentale vincere per mettere in cascina punti preziosi per rientrare tra le teste di serie in vista del sorteggio dell'Europeo, e migliorare il ranking. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulle due sfide, e dove vederle in tv.

Nazionale, quando giocherà l'Italia contro Bosnia e Armenia

Nella nona e decima giornata del girone J delle qualificazioni a Euro 2020, l'Italia affronterà prima la Bosnia Erzegovina (venerdì 15 novembre allo Stadio “Bilino Poje” di Zenica, ore 20.45) e poi l'Armenia (lunedì 18 novembre allo Stadio “Renzo Barbera” di Palermo, ore 20.45). Per gli azzurri sono gli ultimi impegni sulla strada che porta al torneo continentale che si terrà dal 12 giugno al 12 luglio prossimo. L'Italia ha già conquistato la matematica qualificazione alla fase finale, che per la prima volta sarà itinerante (gli uomini di Mancini potrebbero giocare 2 o addirittura 3 partite all'Olimpico di Roma).

Dove vedere in tv e streaming le partite della Nazionale contro Bosnia e Armenia

Come avviene in occasione di tutte le partite della nostra rappresentativa, le ultime due sfide dell'Italia nel girone di qualificazioni a Euro 2020 saranno trasmesse in diretta tv sulla Rai. Sia Bosnia-Italia in programma alle 20.45 venerdì 15 novembre, che Italia-Armenia che si disputerà lunedì 18 novembre saranno visibili su Rai 1 (entrambi i match saranno visibili anche in streaming grazie al servizio Rai Play).

Perché per l'Italia deve vincere contro Bosnia e Armenia

Anche se già qualificata alla fase finale di Euro 2020, come prima del gruppo J, l'Italia è chiamata a vincere le ultime due gare. Contro Bosnia e Armenia, match alla portata degli azzurri che finora non hanno sbagliato un colpo, ci sono in palio punti utili per conquistare il diritto a rientrare tra le teste di serie in vista del sorteggio in programma il 30 novembre prossimo a Bucarest. Senza dimenticare poi il ranking Fifa con l'Italia che al momento è al 15° posto, e vuole scalare la graduatoria per le qualificazioni ai Mondiali del 2022.

  • Classifica girone J: Italia 24, Finlandia 15, Armenia, Bosnia ed Erzegovina 10, Grecia 8