Non poteva andare peggio il ritorno di Leo Messi in nazionale. L'Argentina che ha potuto contare dopo più di 8 mesi sul suo calciatore più rappresentativo è stata sconfitta dal Venezuela nell'amichevole del Wanda Metropolitano di Madrid con il risultato di 1-3. Come se non bastasse il numero 10 è finito ko: infortunio di natura muscolare per la Pulce che ha accusato un problema all'adduttore che lo ha costretto ad abbandonare il ritiro. Messi non prenderà parte dunque al match contro il Marocco, con il Barcellona che spera in un repentino ritorno in campo.

Leo Messi il ritorno in campo con l'Argentina è un flop, il Venezuela vince 3-1

Leo Messi c'è, ma l'Argentina non decolla. Il campione del Barcellona è tornato a vestire la maglia della nazionale, con tanto di fascia di capitano, ad 8 mesi di distanza dalla sua ultima uscita in occasione dei disastrosi Mondiali. Il numero 10 non è riuscito a prendere per mano la squadra che ha rimediato una pesante sconfitta per 3-1 nell'amichevole contro il Venezuela (gol dell'interista Lautaro Martinez per l'Albiceleste). Grande curiosità dunque per la prossima amichevole contro il Marocco in programma il 26 marzo. Una partita a cui però Leo Messi non parteciperà.

Infortunio per Leo Messi, che lascia il ritiro. Cosa si è fatto e quali sono le sue condizioni

Piove sul bagnato infatti per la stella argentina che oltre alla sconfitta, nel match del ritorno in nazionale ha rimediato anche un infortunio di natura muscolare. Come comunicato dalla Federcalcio dell'Argentina infatti, Messi ha accusato un riacutizzarsi del dolore pubico bilaterale che lo costringerà ad un periodo di riposo per evitare ulteriori guai all'adduttore. La stella del Barcellona e il Pity Martinez (lesione muscolare al bicipite femorale sinistro per quest'ultimo) sono stati dunque costretti ad abbandonare il ritiro della nazionale.

Quando tornerà in campo Messi con il Barcellona, i tempi di recupero

Brutte notizie dunque per il Barcellona. Nei prossimi giorni Leo Messi si sottoporrà ad ulteriori esami per determinare l'entità dell'infortunio, con un quadro più chiaro dei tempi di recupero. La speranza dei catalani è quella di disporre del numero 10 già nella prossima partita della Liga, ovvero il derby contro l'Espanyol in programma alla ripresa post nazionali il 30 marzo. L'obiettivo principale, con una Liga, già quasi ipotecata è quella di poter contare sulla Pulce in vista del confronto di Champions contro lo United del 10 aprile.