Wanda Solange Nara è la donna più celebre del mondo del calcio. Non è solo la moglie dell'iormai ex capitano dell'Inter. È anche, come noto, il suo agente. Ha curato lei gli ultimi due rinnovi di contratto, ha garantito nell'ultima trattativa un bonus da oltre 4,5 milioni a stagione fino al 2021. Visti i risultati in campo, l'anno scorso Icardi ha incassato 5,3 milioni. Un po' come Fedez e Chiara Ferragni, Icardi e Wanda sono un brand, un'azienda.

La World Marketing Football

Nel 2014 l'hanno proprio creata una società, la World Marketing Football S.R.L. di cui Wanda risulta essere unico socio. Nel contratto firmato nel 2016, si stabilisce che alla società va il 50% dei diritti d’immagine. La World Marketing Football, negli ultimi tre anni, fa registrare utili in crescita costante.

La società, iscritta al registro delle imprese l'11 maggio 2015 nella provincia di Milano, ha un capitale sociale di 10 mila euro. Piuttosto variegata la lista delle attività in cui si esplica la ragione sociale. Dai documenti, emerge che la World Marketing Football si occupa di:

  • acquisizione, sfruttamento e gestione in Italia e all'estero dell’immagine e del nome di sportivi professionisti;
  • prestazione di servizi, e tutte le attività connesse, a favore e nell’interessi di personaggi dello spettacolo in genere
  • ricerca e selezione di testimonial per campagne pubblicitarie o materiale promozionale;
  • organizzazione di eventi sportivi, campus e/o radunianche attraverso la gestione, diretta o indiretta, degli impianti e ogni altra attività collaterale;
  • ideazione, creazione, commercializzazione e distribuzione di abbigliamento, articoli e accessori di ogni tipo per lo sport;
  • gestione di siti telematici interattivi virtuali;
  • realizzazione e gestione di contratti anche in esclusiva con personaggi da utilizzare come testimonial per la realizzazione di servizi radio, televisivi, spot, filmati pubblicitari e manifestazioni in generale.

Previste anche attività di intermediazione nella ricerca di modelle e formazione di operatori di moda. La società può anche assumere partecipazioni in altri enti o altre imprese impegnate in attività simili e, per raggiungere gli obiettivi, può compiere tutte le operazioni mobiliari e immobiliari (esclusa la mediazione e l'intermediazione), quelle industriali, commerciali e finanziarie, eccetto la raccolta pubblica di risparmio.

L'evoluzione dei bilanci

Dal 2015 al 2017, la società ha generato utili per oltre 3,2 milioni. Al primo anno, dopo sette mesi di esercizio, la World Marketing Football ha chiuso il primo bilancio con 1,3 milioni di ricavi e un utile appena inferiore agli 800 mila euro. Al secondo anno gli utili salgono fino a sfiorare gli 1,1 milioni di euro con ricavi per 1,7 milioni.

Alla fine del 2017, data in cui si è chiuso l'ultimo bilancio disponibile, la società ha generato oltre due milioni di ricavi e 1,3 di utili. Destinati, come gli altri, alla riserva arrivando a comporre un patrimonio netto di 3.257.499 euro. Nel 2017 si registrano anche immobilizzazioni materiali per circa 1,2 milioni di euro.

Al 2017 la World Marketing Football aveva debiti a breve termine per poco più di 200 milioni di euro. Senza personale, la società mostra un margine operativo netto in crescita nei primi tre anni di attività. I dati fanno emergere una società con una buona disponibilità di denaro liquido in breve termine. Cresce nei tre anni il valore della “prova acido", l'indice di tesoreria che misura il livello di liquidità aziendale dividendo le attività correnti escluse le scorte per le passività correnti. Scende appena sopra 2 l'indice del margine di struttura, il rapporto fra capitale netto e immobilizzazioni che dovrebbe avere, in linea teorica, un valore prossimo allo zero.

La casa e la villa

Icardi e Wanda si sono stabiliti in un attico da 400 metri quadri con terrazze e vista su San Siro dal valore stimato in tre milioni di euro. Wanda si è occupata dell'arredamento: armadi, parquet, abbondanza di candelabri. Alla moglie, iscritta all’albo procuratori della Figc, lo scorso agosto Icardi ha regalato anche una mega-villa sul lago di Como da 2,4 milioni compresa di dependance, darsena e posti auto privati.

Dalla Bentley alla Rolls Royce, il parco auto

Villa che si aggiunge alla Rolls Royce bicolore da 275 mila euro nel 2014 e al Suv della Range Rover che le ha regalato a San Valentino nel 2016 quale pegno d’amore. Il parco auto si è arricchito da poco con l'ultima arrivata, una Bentley Bentayga da 200mila euro.

La collezione di moda

Wanda Nara, che ha sposato Icardi nel 2014 e da cui ha avuto due figlie, Francesca (2015) e Isabella (2016), ha lanciato anche una sua collezione di moda, la “Wan Collection”. Pensata inizialmente per la vendita via social network, è pensata per le donne. “Vestiti comodi, per la vita di tutti i giorni” si legge sul sito, ispirati al look delle rock band degli anni Ottanta e al mondo del calcio. Con questa linea ha scritto di voler essere un'ispirazione per le donne: “Siate chi volete essere e non smettete mai di volervi bene”. A fine 2018, la collezione ha debuttato con uno spazio alla Rinascente di Milano.