Risolto il mistero della lista di mercato scritta su un bigliettino di carta e attribuita al direttore sportivo della Juventus Fabio Paratici. Il dirigente bianconero, stando a quanto riportato da "Il Tempo", avrebbe dimenticato il foglietto in un locale di Milano. Sullo stesso, una serie di nomi con tanto di numeri relativi ad una potenziale valutazione di mercato ovvero 20 per Romero e Tonali, 40 per Zaniolo e 50 per Chiesa. A distanza di alcune ore, ecco che è arrivata la verità sul caso del biglietto galeotto che in realtà non si riferisce a nessuna "lista della spesa" del calciomercato del futuro della Juventus

Il caso del foglietto con la presunta lista di mercato per la Juventus di Paratici

Ha fatto discutere molto il caso del bigliettino "dimenticato" da Fabio Paratici in un locale di Milano. Il quotidiano "Il Tempo" è entrato in possesso dello stesso (ricomponendo i pezzi del foglietto inizialmente strappato) sganciando la proverbiale "bomba": sullo stesso ecco presenti una serie di nomi di talentuosi calciatori con vicino dei numeri considerabile la possibile quotazione di mercato fatta dalla Juventus. Nicolò Zaniolo, Sergej Milinkovic-Savic, Federico Chiesa, Sandro Tonali e Cristian Romero, oltre ad una serie di giovani talenti.

La verità sul foglietto di Paratici, un appunto per l'incontro con il Genoa

Ma qual è la verità del biglietto trovato nel locale milanese? A fare il punto della situazione ci ha pensato Sky Sport, rivelando che il foglietto non è in realtà la lista di calciomercato della Juventus, ma invece un appunto in occasione di un incontro di mercato con il Genoa. Alcuni dei nomi presenti nella lista ovvero  Demiral, Sagnan, Zurkowski, Szoboszlai, Zennaro sono stati al centro delle discussioni dei due club, con la Juve che ha pensato ad una sinergia in sede di trattative con i rossoblu. Non è un mistero ad esempio che bianconeri e liguri, da giorni seguano con attenzione Zurkowski.

Perché sulla lista c'è il nome di Savic, difensore ex Fiorentina

E gli altri nomi? Quelli di Romero, Tonali, Zaniolo e Chiesa? Nessun legame con il mercato delle due squadre senza escludere che potrebbero essere stati inseriti in un secondo momento. Ovviamente la Juventus come tanti altri top club è interessata ai giocatori citati, ma per ora non ci sarebbero offerte, ma solo valutazioni. Curioso anche il caso di Savic: non si tratterebbe infatti di Milinkovic-Savic, vecchio pallino della Juventus, ma dell'ex Fiorentina Stefan Savic attualmente all'Atletico. Un difensore accostato ai bianconeri per il dopo Benatia (Paratici ha poi optato per il ritorno di Caceres)