3 Giugno 2011
17:05

La finale di Coppa Libertadores è Santos-Peñarol

I brasiliani hanno eliminato il Cerro Porteño, gli uruguayani il Velez. L’andata si gioca il quindici giugno a Montevideo.
A cura di Jacopo Giove
Santos-Peñarol è la finale

Arrivato il verdetto del campo. La finale della Coppa Libertadores vedrà di fronte il Santos del fenomeno Neymar ed il Peñarol, squadra uruguayana che è fra le più vincenti del continente ma che non alza il trofeo dal lontano 1987. Ancora un team carioca nell'atto conclusivo della manifestazione, quindi dopo la vittoria nel 2010 dell'Internacional la coppa sognata da tutti i club del sudamerica potrebbe rimanere in terra brasiliana. Compito difficile quello del "carbonero", che però ha eliminato in semifinale quella che era considerata da tutti la favorita numero uno, il Velez Sarsfield.

I gialloneri di Montevideo dopo aver vinto per uno a zero all'andata sono riusciti a mantenere lo scarto a Buenos Aires, perdendo due a uno ma passando in virtù delle reti segnate in trasferta. Matias Mier ha sbloccato il punteggio nel primo tempo, infilando di sinistro da buona posizione anche se defilata dopo una disattenzione della retroguardia avversaria, ma poi gli argentini si sono rimboccati le maniche ed hanno ribaltato il punteggio: prima ha pareggiato Tobio nei minuti di recupero del primo tempo approfittando di una leggerezza del portiere Sosa e poi è stato il bomber Silva a mandare la palla in fondo al sacco con un sinsitro di potenza a metà ripresa. Il Velez ha cercato di segnare la rete che sarebbe valsa la finale ma la difesa del Peñarol ha avuto la meglio e la squadra di Diego Aguirre approda meritatamente alla finale.

Chi invece in finale c'era già era come sottolineato il Santos: spettacolare il tre a tre in trasferta contro il Cerro Porteño dopo l'uno a zero casalingo, con i paraguayani che hanno dato veramente tutto (sono usciti fra i fragorosi applausi dei propri tifosi) ma che si sono dovuti inchinare alle giocate di fuoriclasse come Ze Eduardo e Neymar (al momento il miglior giocatore del continente). L'undici di San Paolo, che era anche privo di Ganso, parte nettamente favorito per la vittoria finale, ma l'impressione è che la doppia sfida possa regalare grandissime emozioni ai tifosi e possa davvero essere uno squisito antipasto prima della Coppa America, altra competizione che fa sognare un intero continente.

https://www.youtube.com/watch?v=xMyZpvO3JRo
Coppa Davis, Italia-Argentina vincono Berrettini e Sinner: gli Azzurri passano alla Final Eight
Coppa Davis, Italia-Argentina vincono Berrettini e Sinner: gli Azzurri passano alla Final Eight
Berrettini spazza via Baez, Sinner batte Cerundolo e l'Italia supera pure l'Argentina in Coppa Davis
Berrettini spazza via Baez, Sinner batte Cerundolo e l'Italia supera pure l'Argentina in Coppa Davis
Italia-Svezia in Coppa Davis di tennis, Berrettini, Sinner e il doppio: programma, orario e diretta TV
Italia-Svezia in Coppa Davis di tennis, Berrettini, Sinner e il doppio: programma, orario e diretta TV
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni