172 CONDIVISIONI
19 Agosto 2010
06:23

Finale Coppa Libertadores 2010, Internacional-Guadalajara 3-2: i brasiliani alzano la coppa

Ai messicani non basta una grande prova ed uno stupendo gol di Fabian. I carioca rimontano nella ripresa grazie ai gol di Sobis e Leandro ed arrotondano nei minuti finali con Giuliano. Inutile il 3-2 nel recupero di Omar Bravo. Rissa dopo il triplice fischio dell’arbitro.
A cura di Jacopo Giove
172 CONDIVISIONI

internacional porto alegre

INTERNACIONAL DE PORTO ALEGRE – GUADALAJARA 3-2

RETI: 41′ pt Fabian, 16′ st Sobis, 33′ st Leandro, 45′ st Giuliano, 47′ st Bravo.

INTERNACIONAL DE PORTO ALEGRE (4-5-1): Renan; Nei, Bolivar, Indio, Kleber; Sandro (19′ st Giuliano), Guiñazu, Tinga, D’Alessandro, Taison (19′ st Tiago); Sobis (27′ st Leandro). Allenatore: Roth.

GUADALAJARA (4-3-3):  Michel; De Luna, Magallón, Reynoso, Ponce (36′ st Escalante); Baez (36′ st Vazquez), Araujo, Fabian; Bautista, Bravo, Arellano. Allenatore: Real.

ARBITRO: Ruiz (Colombia).

NOTE: Ammoniti Bolivar, Fabian, Bautista. Espulso al 45′ st Arellano per gioco violento.

PORTO ALEGRE. L' Internacional de Porto Alegre é campione della Coppa Santander Libertadores. I brasiliani, giá ad un passo dal trionfo dopo la vittoria esterna dell'andata, conquistano il trofeo superando per 3-2 il Guadalajara nel match di ritorno. Gara nervosissima ma non per questo meno spettacolare del previsto. Partono fortissimo i padroni di casa che cercano subito di imporre il proprio gioco, mettendo in seria difficoltá la difesa del "Rebaño sagrado". Taison non arriva di testa su un bel cross di Kleber e sciupa una grande occasione, mentre Renan deve intervenire su un gran tiro di Bautista. Al ventiquattresimo ci prova Fabian che peró non inquadra lo specchio e due minuti dopo Michel si supera su una conclusione di Taison. La migliore occasione peró é per Bolivar, che dal cuore dell'area calcia malamente alto. In chiusura di primo tempo il gol del Guadalajara: cross di Arellano per Bravo che prolunga di testa per Fabian, bravissimo a lasciar rimbalzare il pallone per poi mandarlo in fondo al sacco con una splendida rovesciata. Punteggio globale impattato (in finale non valgono i gol fuori casa).

Nella ripresa la musica cambia. I brasiliani sono come un tamburo battente. Michel é strepitoso in due circostanze, salvando prima su Taisone  poi su Sobis ma al sedicesimo deve capitolare: Kleber crossa dalla sinistra e Sobis anticipa l'uscita del portiere toccando di punta gonfiando la rete per l'esplosione di gioia dello stadio. I messicani accusano il colpo e rischiano di subire un'altra rete ma ancora Michel para un tiro di D'Alessandro. Al trentaduesimo peró "O colorado" passa in vantaggio: Leandro ruba palla sulla trequarti e si invola tutto solo verso la porta definendo alla perfezione con un missile sul primo palo.

Al "Chivas" saltano i nervi e ne fa le spese Arellano, espulso per un'entrata ai limiti del penale sulle caviglie di un avversario. In dieci uomini il Guadalajara si lancia in attacco ma subisce il terzo gol, quando Giuliano entra in area e con un tocco sotto beffa Michel. Bautista e compagni non si arrendono e nei minuti di recupero accorciano le distanze: splendida punizione del "Bofo" con Renan che salva miracolosamente ma sulla respinta Bravo mette dentro. Finisce 3-2, con una incresciosa rissa finale dovuta ad alcuni spettatori brasiliani che non hanno nulla di meglio da fare che prendere in giro i giocatori avversari. L'Internacional comunque alza meritatamente la coppa e rappresenterá il continente al Mondiale per Club, dove sará impegnata anche l'Inter di Rafa Benitez.

Jacopo Giove

172 CONDIVISIONI
Coppa Davis 2022: quando si gioca la finale, risultati e calendario
Coppa Davis 2022: quando si gioca la finale, risultati e calendario
L'Italia è in semifinale di Coppa Davis! Bolelli e Fognini fanno l'impresa contro gli USA
L'Italia è in semifinale di Coppa Davis! Bolelli e Fognini fanno l'impresa contro gli USA
Italia-USA 2-1 quarti Coppa Davis, il doppio Fognini e Bolelli decisivo per la semifinale
Italia-USA 2-1 quarti Coppa Davis, il doppio Fognini e Bolelli decisivo per la semifinale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni