"L'Inter acquisterà Antoine Griezmann quando avrà venduto Mauro Icardi". Quanto ci sia di vero nella bomba di mercato sganciata da Diego Forlan, leggenda dell'Atletico Madrid e dell'Uruguay, ex punta nerazzurra, lo scopriremo solo vivendo le pazze settimane di mercato che da giugno in poi possono riservare sorprese incredibili. Una di queste è quella rivelata dall'ex calciatore sudamericano nel corso della presentazione dell'International Champions Cup ed è pazzesca (ammesso sia plausibile) considerate le cifre dell'affare, il valore di mercato del campione del mondo francese giunto a un passo dal Pallone d'Oro, lo stipendio che guadagna e lo piazza tra i giocatori più remunerati.

Quanto costa Griezmann, l'Inter può davvero permetterselo?

Ingaggio da 23 milioni netti a stagione, quotazione da 155.2 milioni come indicato dal Cies (Osservatorio del calcio internazionale), clausola rescissoria da 200 milioni: importi da far tremare le vene ai polsi e alimentano la domanda ‘ma l'Inter può davvero permettersi un'operazione del genere?'. Se vuole, Suning può. Ha i mezzi per lanciare il guanto di sfida ai top club europei.

Barça favorito per i bookmakers ma la quota dell'Inter è bassa

Al di là delle voci che nelle ultime settimane hanno accostato con insistenza Griezmann al Barcellona – secondo la stampa spagnola il calciatore si sarebbe detto anche disposto a ridursi lo stipendio – per i bookmakers inglesi di Stanleybet invece sono alte la possibilità che l'Inter riesca a battere la concorrenza. Nelle quote viene dato per favorito il Barcellona che – complice l'età di Luis Suarez e la necessità di rinnovo in attacco – ha individuato nel ‘diablo' della nazionale transalpina il candidato ideale per giocare accanto a Lionel Messi. Antoine in blaugrana viene bancato 3 volte la posta ma la vera sorpresa è la quota relativamente bassa assegnata all'Inter: puntare sul trasferimento di Griezmann in nerazzurro vale 8 volte la posta, meno di quanto previsto per il Psg (12) o addirittura delle società più ricche della Premier League come Manchester United (15), Manchester City (20) e Liverpool (25).