La Juventus ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Daniele Rugani. Il club bianconero a pochi giorni dal ritorno in campo in Serie A contro l'Empoli, ha formalizzato attraverso una nota l'accordo per il prolungamento del vincolo del giovane difensore. Il 24enne infatti si è legato alla Juventus per altre due stagioni, fino al 2023. Una situazione che dimostra la volontà della società di corso Galileo Ferraris di non privarsi di una pedina che in futuro potrebbe trovare maggiore spazio da titolare.

https://twitter.com/juventusfc?lang=it
in foto: https://twitter.com/juventusfc?lang=it

Juventus, ufficiale il rinnovo di Daniele Rugani fino al 2023

Il matrimonio tra la Juventus e Daniele Rugani proseguirà a lungo. La società bianconera ha ufficializzato sul proprio sito il prolungamento del contratto del 24enne difensore toscano. Quest'ultimo arrivato a Torino appena 18enne nel 2012 ha apposto la sua firma sul rinnovo fino al 2023, aggiungendo dunque altre due stagioni al suo precedente contratto in scadenza nel 2021. Una situazione che certifica la volontà del club campione d'Italia di puntare su di lui per il futuro.

Quanti titoli ha vinto Rugani alla Juventus, i numeri della sua esperienza in bianconero

Nella nota ufficiale sul rinnovo di Daniele Rugani sono state inseriti alcuni numeri della sua avventura in bianconero: "Nel 2015/16 Massimiliano Allegri lo accoglie in una rosa ricca di talento, ma Daniele sa mettersi in luce e i dati parlano per lui. Rugani è il più giovane giocatore della Juventus ad aver disputato almeno 60 incontri (in totale le presenze finora sono 81) nel corso degli ultimi quattro anni in tutte le competizioni. E sono presenze che contano, se si pensa che, con lui in campo, sono state vinte ben 68 gare (l'80% del totale). Quantità, ma anche qualità: Daniele è il giocatore di movimento della Juventus che ha perso in media meno palloni nel 90 minuti in questa stagione (6.5), ed è il bianconero che, dal 2015/16, è più difficile superare in dribbling, "evento" che accade in media una volta ogni 4 partite. Rugani si è affermato per la sua eleganza, la tecnica, il gioco d’anticipo e il senso della posizione, ma anche per l'elevazione, che gli ha permesso di segnare in maglia bianconera sette reti, di cui una in Champions League. Una storia fatta anche e soprattutto di vittorie: tre Scudetti, altrettante Coppe Italia, due Supercoppe Italiane".

Quanto guadagnerà Rugani dopo il rinnovo con la Juventus

Quanto guadagnerà Daniele Rugani alla Juventus dopo il rinnovo del contratto? Il club bianconero non ha reso note le cifre del nuovo ingaggio del difensore ex Empoli. Quest'ultimo però, secondo le indiscrezioni dei giorni scorsi, dovrebbe incassare anche un ritocco dello stipendio, passando da 2 a 3 milioni di euro. Un milione in più dunque per il centrale che sembra destinato alla permanenza a Torino, nonostante le voci di mercato relative ad una sua possibile uscita a giugno