Il futuro di Romelu Lukaku e Paulo Dybala continua ad incrociarsi nelle notizie di calciomercato di oggi. La Juventus è pronta all'affondo per il bomber belga, con il quale ci sarebbe un accordo di massima, ma prima sarà necessario il sì dell'argentino ai Red Devils. Nella giornata di ieri l'agente del numero 10 bianconero è volato in Inghilterra per discutere con il club dell'Old Trafford del possibile trasferimento del suo assistito. Quest'ultimo però aspetta di tornare a Torino e parlare con Sarri: la sua volontà è quella di restare alla Juventus, ma nel caso in cui non dovessero arrivare le garanzie tecniche necessarie allora la prospettiva di un trasferimento allo United diventerebbe concreta, con Lukaku a fare il percorso inverso.

Romelu Lukaku-Juventus, quali sono le ultime notizie sulle trattativa di calciomercato

La Juventus ha piazzato il sorpasso all'Inter per Romelu Lukaku. Nelle notizie di calciomercato di oggi, c'è la conferma dell'accordo di massima tra i bianconeri e il bomber belga, che a Torino potrebbe incassare un ingaggio vicino ai 9 milioni di euro e diventare il nuovo terminale offensivo di Maurizio Sarri. Il tutto con buona pace di Higuain che nonostante la forte volontà di restare alla Juve, continua a rientrare nella lista dei giocatori in uscita e anche del connazionale Mauro Icardi. La Vecchia Signora  allenterebbe la presa sull'obiettivo Maurito per il quale dunque resterebbero in corsa al momento Napoli e Roma. Cosa manca dunque alla Juventus per chiudere l'affare Lukaku? Tutto dipende da Paulo Dybala.

Per Lukaku alla Juventus, serve il sì di Dybala allo United, la situazione nelle notizie di mercato di oggi

La Juventus dunque ha inserito Paulo Dybala nello scambio con lo United per arrivare a Romelu Lukaku. Nella giornata di ieri, l'agente dell'argentino Jorge Antun è volato in Inghilterra per ascoltare la proposta d'ingaggio del Manchester United che al momento si aggira su cifre di poco inferiori ai 10 milioni di euro. Prima di dire sì al club inglese, però la priorità di Paulo Dybala è sempre il bianconero: la Joya dopo il rientro anticipato dalle vacanze vuole parlare con Maurizio Sarri, e anche con i vertici del club, per capire se ci sono o meno i margini per una permanenza. In sintesi Dybala vuole capire se alla Juventus rientra o meno nel progetto tecnico del mister, al netto delle dichiarazioni su un suo possibile utilizzo da falso nueve di qualche giorno fa.

Scambio Lukaku-Dybala, giovedì giornata decisiva per la trattativa. Perché alla Juve conviene cedere l'argentino

L'appuntamento decisivo è previsto nella giornata di domani giovedì 1° luglio. Nel caso di fumata nera, allora Paulo Dybala si preparerà al sì allo United, con buona pace dei tanti tifosi bianconeri che nelle ultime ore sui social hanno esternato la propria perplessità sull'ipotesi di uno scambio con Lukaku. Le cifre però nel caso di operazione conclusa darebbero ragione alla Juventus con lo United che oltre a Lukaku, valutato 85 milioni di euro, dovrebbe inserire anche un conguaglio di 15 milioni, per pareggiare il costo del cartellino dell'argentino valutato 100 milioni. Un affare che permetterebbe ai bianconeri di piazzare una plusvalenza da 83 milioni di euro.