La Juventus può festeggiare lo scudetto (in caso di sconfitta del Napoli contro il Genoa), il Milan trema perché rischia di essere risucchiato fuori dalla zona Champions. L'anticipo della 31sima giornata propone il big match di campionato all'Allianz Stadium. Favori del pronostico tutti dalla parte dei bianconeri, sia per il trend in casa, sia per l'evidente disparità di valori in campo sia per le differenti condizioni fisiche delle squadre: da un lato i bianconeri che recuperano pezzi (e altri ne risparmiano) in vista della gara di Coppa con l'Ajax; dall'altro il ‘diavolo' che si ritrova con la rosa decimata per gli infortuni più recenti (su tutti, Donnarumma e Paquetà).

Juventus-Milan, le ultime notizie sulle formazioni

Qui Juventus. Spinazzola, Mandzukic e Dybala sono tornati a disposizione di Allegri e quasi sicuramente faranno parte della formazione titolare. Cristiano Ronaldo non verrà rischiato, il portoghese ha invece ottime possibilità di essere impiegato ad Amsterdam contro i ‘lancieri'. Quali sono le scelte di Allegri? De Sciglio, Bonucci e Rugani dovrebbero comporre la linea difensiva schierata a tre. A centrocampo verrà concesso un turno di riposo a Pjanic e a Matuidi, toccherà a Emre Can (mediano basso), Bentancur e Bernardeschi completare la mediana con Cancelo e Spinazzola esterni. In attacco la coppia offensiva è scritta: Mandzukic (che in settimana ha rinnovato il contratto) agirà con Dybala. E Kean? Partirà dalla panchina.

  • Juventus (3-5-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Rugani; Cancelo, Bernardeschi, Emre Can, Bentancur, Spinazzola; Mandzukic, Dybala. All. Massimiliano Allegri.

Qui Milan. Pepe Reina prenderà il posto tra i pali di Donnarumma (lesione al flessore della coscia destra). L'assenza di Paquetà (distorsione alla caviglia) spinge Gattuso a fare un passo indietro rispetto alle scelte recenti. Niente modulo col trequartista, si torna al tridente. Rientrano in gruppo e sono disponibili sia Kessié sia Suso. La linea difensiva sarà così composta: Calabria, Musacchio, Romagnoli e Rodriguez. A centrocampo accanto all'ivoriano ci saranno Bakayolo e Calhanoglu. In attacco Piatek con lo spagnolo e Borini ai lati

  • Milan (4-3-3): Reina Calabria Musacchio Romagnoli Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. All. Gennaro Gattuso.

Chi è l'arbitro designato per la sfida dell'Allianz Stadium

Sarà Fabbri a dirigere Juventus-Milan, è lui l'arbitro designato per l'anticipo di campionato della 31sima giornata. Ranghetti-Del Giovane sono glia ssistenti di linea. La Penna è il quarto uomo. In cabina di regia: var 1 Calvarese, var 2 Tolfo.

Le quote di Juventus-Milan, dal risultato ai marcatori

La Juventus è una delle squadre che in Europa è imbattuta in casa (Paris Saint Germain, Liverpool e Borussia Dortmund sono le altre). Basta questo dato per indirizzare le quote delle agenzie di scommesse che bancano la vittoria della Juventus a 1.75; il segno X è pagato a 3.50 mentre il ‘segno 2' a 5.25.

  • Quale sarà il risultato esatto di Juventus-Milan? La quota più bassa è prevista per l’1-0 dato a 6.00, seguito dall’1-1 a 6.40. Possibile che i bookmakers ritengano il pareggio del Milan un esito plausibile? Lo dicono le statistiche: con 29 precedenti è anche il risultato esatto più frequente tra le due formazioni. La quota aumenta in caso di vittoria della Juve con un numero di reti maggiore: 2-0 (7.40) e 2-1 (8.40). E in caso di successo del Milan? Lo 0-1 e 1-2 vengono bancati con quote che vanno da 12.75 a 17.50.
  • Chi sarà il primo marcatore? La rete di Piatek è bancata 3 volte la posta, quella di Suso a 3.75. Sono queste quelle più interessanti mentre tra i padroni di casa le quote sono più basse per Mandzukic (2.60) e Dybala (2.75). E Kean? Non sarà tra i titolari ma i ‘bookie' lo quotano a 2.30… segno che le possibilità di far gol sono alte, compresa l'ipotesi che sia lui a sbloccare il match.

Dove vedere in chiaro e in streaming Juventus-Milan

La partita tra Juventus e Milan inzia alle ore 18 e verrà trasmessa in esclusiva e in chiaro per gli abbonati da Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252. Sarà possibile seguire in match anche in streaming (sempre per abbonati) collegandosi alla piattaforma online Sky Go.