La Juventus con un tweet ha annunciato il rinnovo del contratto di Mario Mandzukic. Il croato, giocatore fondamentale per il club bianconero, ha prolungato fino al 2021. La notizia era nell’aria da giorni, ma adesso è stato tutto messo nero su bianco. E la Juve lo ha fatto a pochi giorni dalla conquistata dell’ottavo scudetto consecutivo e dalla doppia sfida di Champions con l’Ajax.

I gol pesanti di Mandzukic con la Juventus

Mandzukic sta disputando la quarta stagione con la maglia della Juventus. Il croato è l’esempio dell’affidabilità. Il quasi trentatreenne ha disputato, complessivamente, 159 partite e disputato 43 gol. La sua costanza a livello realizzativa è stupefacente: 13 gol la prima stagione, poi 11 e 10. Adesso è a quota 9. L’avvio di questa stagione è stato splendido con gol pesantissimi segnati alla Lazio (2a giornata), al Napoli (doppietta) e poi a Inter e Roma. Reti che hanno permesso alla Juventus di scappare in campionato.

Quanto guadagnerà Mandzukic

Le cifre ufficiali non sono state diffuse. Ma è certo un ritocco verso l’alto dell’ingaggio. Mandzukic guadagna 3,5 milioni netti a stagione e adesso dovrebbe passare a 4,5 milioni. Uno stipendio importante considerato che il bomber ha superato la trentina, ma i giocatori della Juventus hanno degli ingaggi di primissima fascia e nonostante l’aumento Mandzukic non sarà nella top five dei più ricchi tra gli juventini (che sono CR7, Dybala, Pjanic, Douglas Costa e Emre Can).

Mandzukic, chiave per Allegri e idolo della tifoseria

Il tecnico livornese non rinuncerebbe mai a Mandzukic, che è stato determinante in queste stagioni alla Juventus. Sono pochi i giocatori al mondo che si mettono a disposizione della squadra come SuperMario, che è duttile e negli anni ha fatto spesso anche il centrocampista. Il croato è un leader, e per questo è amatissimo dai tifosi bianconeri che lo apprezzano anche per la sua particolarissima mimica, e per i suoi scarsi sorrisi.