Centrata la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, la Juventus aspetta il Milan per il posticipo della dodicesima giornata di campionato. La gara, in programma domani alle ore 20.45, si giocherà all'Allianz Stadium: stadio che ha sempre visto i bianconeri battere la formazione milanese. Per i rossoneri, in crisi di risultati, si tratta di una sfida difficile contro un allenatore mai battuto e contro un'avversaria mai sconfitta dallo stesso Pioli.

Dove vedere in tv e in streaming Juventus-Milan

La super sfida di Torino sarà trasmessa da Sky, che manderà in onda il match su Sky Sport Uno (canale 201 e 249 del satellite e canale 383 del digitale terrestre) e su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite e canale 472 del digitale terrestre). La visione in streaming, su pc, tablet e smartphone, sarà invece garantita dall'applicazione Sky Go.

Qui Juventus, le ultime dal ritiro bianconero

Dopo la trasferta di Mosca qualche tifoso bianconero si era preoccupato delle condizioni di Cristiano Ronaldo. Preoccupazioni inutili, perché il cinque volte Pallone d'Oro sarà regolarmente al suo posto. Chi invece è ancora in dubbio è Matthijs de Ligt, che verrà valutato nelle prossime ore dopo la distorsione alla caviglia. Se non riuscirà a scendere in campo dall'inizio, al suo posto giocherà Demiral. A centrocampo probabile la presenza di Bentancur, mentre sarà Ramsey a giocare dietro a Higuain e a CR7.

La probabile formazione della Juventus

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo.

Qui Milan, le ultime notizie dal ritiro rossonero

Per i novanta minuti contro i campioni d'Italia, Stefano Pioli recupera Suso ma deve ancora fare a meno di Musacchio: sostituito ancora da Duarte. La grande novità sarà però il nuovo modulo tattico. Il tecnico rossonero sarebbe infatti intenzionato a schierare un 3-4-2-1 con Rodriguez basso a sinistra, Conti ed Hernandez sulle fasce di centrocampo e Suso e Calhanoglu a supporto di Piatek.

La probabile formazione del Milan

Milan (3-4-2-1): Donnarumma; Duarte, Romagnoli, Rodriguez; Conti, Bennacer, Paquetà, Hernandez: Suso, Calhanoglu; Piatek.