Giuseppe Marotta è stato eletto miglior direttore sportivo d’Europa. L’amministratore delegato della Juventus ha vinto il prestigioso premio agli WFS Industry Awards precedendo tra gli altri Ferran Soriano e José Angel Sanchez, che sono, rispettivamente, dirigenti del Manchester City e Real Madrid. In questi anni Marotta ha fatto molto bene negli ultimi anni e ha permesso al proprio club di crescere e ottenere grandi risultati: le vittorie consecutive della Vecchia Signora sono imputabili anche ad un utilizzo efficace delle risorse a disposizione proprio da parte dell'ex .

La decisione è stata presa tenendo conto degli indicatori KPI (Key Performance Indicator) per quanto riguarda la finanza, le operazioni, gli investimenti e l'innovazione. La cerimonia si è tenuta al Teatro Goya di Madrid alla presenza dei rappresentanti di FIFA, UEFA, CONCACAF, CONMEBOL, ECA e dei più prestigiosi club del calcio europeo e mondiale. A decretarlo ufficialmente è il WFS Industry Awads – Best Executive, il riconoscimento assegnato quest'anno all'amministratore delegato della Juventus e consegnatogli dal Presidente della Liga, Javier Tebas. 

Modric vince il The Best Player 2018

Luka Modric ha vinto il premio The Best Player 2018: battuti Cristiano Ronaldo e Mohamed Salah. Al Gran Galà della FIFA non è presente campione portoghese della Juventus, così come era accaduto agli Awards dell’Uefa, e non ha ritiro nemmeno il premio delle top 11 (come Lionel Messi). Per il premio Puskas 2018 è stato premiato Mohamed Salah, per la rete spettacolare nel derby inglese del Merseyside contro l’Everton. Come miglior allenatore dell’anno è stato premiato Didier Deschmaps, condottiero della Francia al Mondiale di Russia; mentre il Fan Awards va ai tifosi del Perù, che durante la rassegna intercontinentale si sono fatti notare per i loro colori e per l'attaccamento nonostante le sconfitte iniziali che hanno decretato l'eliminazione al primo turno.