Fermata nell'ultimo turno di campionato dall'Atalanta, la Juventus torna in campo con la Lazio nel primo dei tre big match proposti dall'ottava giornata di Serie A. Per i bianconeri si tratta di una specie di rivincita della serata di Supercoppa italiana dello scorso agosto, quando la rete al 94esimo di Murgia regalò il trofeo ai biancocelesti. Questa volta, però, si giocherà allo "Stadium" di Torino: impianto nel quale la squadra di Allegri non ha ancora subito gol in questo torneo.

Per questa super sfida, che mette di fronte il secondo e il terzo miglior attacco del campionato, il tecnico della Juventus dovrà però probabilmente fare a meno di Mario Mandzukic: tornato acciaccato a Vinovo, dal doppio impegno con la sua nazionale. Se il croato non riuscirà a recuperare per la partita, Allegri potrebbe decidere di schierare dal primo minuto l'ex Bayern Monaco Douglas Costa.

Il duello Dybala-Immobile.

Senza Pjanic e Marchisio, l'allenatore livornese è in ansia anche per Barzagli. Il difensore toscano ha infatti accusato un fastidio muscolare con l'Italia e potrebbe lasciare spazio a Rugani o Benatia al fianco di Chiellini. Rientra dal primo minuto invece Khedira, mentre Bernardeschi è in ballottaggio con Cuadrado per una maglia da titolare.

In avanti, di fianco a Higuain, ci sarà Paulo Dybala: atteso da una sfida nella sfida con il bomber laziale Ciro Immobile. Se l'argentino può vantare già dieci gol in campionato, il bianconceleste può invece rispondere con 13 gol segnati in tutte le competizioni: un piccolo grande record, al momento battuto solo da Lionel Messi.

Le probabili formazioni

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Murgia, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic-Savic, Luis Aberto; Immobile. All. Inzaghi.