Giornata decisiva sull'asse di mercato Juventus-Manchester United per il possibile scambio tra Paulo Dybala e Romelu Lukaku. Le ultime notizie sulla trattativa confermano che per il via libera all'operazione serve solo il sì dell'argentino che oggi rientra a Torino, dove incontrerà Sarri e la dirigenza bianconera e valuterà se ci sono le garanzie tecniche per una sua permanenza sotto la Mole. In caso contrario sarà addio, con una situazione che spianerebbe la strada all'arrivo alla Juventus di Lukaku. Nel frattempo l'entourage di Dybala ha già incontrato i Red Devils, chiedendo garanzie sull'ipotetico contratto, con tanto di richiesta d'ingaggio super che permetterebbe al ragazzo in caso di arrivo all'Old Trafford di guadagnare più di Pogba.

Juventus, scambio Lukaku-Dybala: il punto con le ultime notizie sulla trattativa

Ore di calciomercato decisive per lo scambio Lukaku-Dybala tra United e Juventus. Nella giornata di ieri Fabio Paratici è volato a Londra per la trattativa con i Red Devils, che è avviatissima, al punto che ci sarebbe già un'intesa di massima anche sulle cifre. Secondo quanto riportato da Sky infatti, la differenza nella valutazione dei due giocatori (Lukaku 85 milioni e Dybala 100) si sarebbe assottigliata, e potrebbe andare in porto anche uno scambio alla pari. Una situazione che permetterebbe comunque alla Juventus di piazzare una plusvalenza importante, giovando anche del decreto crescita sull'ammortamento annuo del cartellino del belga. Si è ormai defilata l'Inter che si è "fermata" all'ultima offerta (confermata da Marotta) di 60 milioni di euro, rispedita al mittente dagli inglesi.

Calciomercato Juventus, Dybala incontra Sarri e la dirigenza

Cosa manca dunque per la fumata bianca nell'operazione di mercato tra Juventus e Manchester United? Il sì di Paulo Dybala. Quest'ultimo ha deciso di rientrare in anticipo delle vacanze e nelle prossime ore incontrerà Sarri e la dirigenza, per capire se ci sono o meno le garanzie tecniche per una permanenza in bianconero (situazione che è la sua prima scelta). In caso contrario sarà addio, e la Juve avrà la strada spianata per affondare il colpo con lo United per Lukaku.

Dybala, l'addio alla Juve e la richiesta d'ingaggio al Manchester United

Nel frattempo sempre a Londra, l'entourage dell'argentino ha avuto un contatto con i Red Devils, per sondare il terreno sull'eventuale contratto della Joya. Il calciatore argentino in caso di apertura al trasferimento vorrebbe percepire uno stipendio super, con un aumento importante rispetto alla Juventus. Secondo quanto riportato dal Sun infatti Dybala avrebbe richiesto un ingaggio da 350mila sterline a settimana (ovvero 385mila euro circa), nettamente superiore a quello dell'amico Pogba che all'Old Trafford incassa 300mila sterline (329mila euro) ogni 7 giorni. Un modo per metabolizzare meglio il possibile addio ai bianconeri.