In cima alle garanzie di calciomercato concordate da Massimiliano Allegri con i vertici della Juventus per pianificare il futuro insieme è stato inserito il nome di Sergej Milinkovic-Savic. Un calciatore che senza ombra di dubbio garantirebbe un ulteriore salto di qualità per il centrocampo dei bianconeri e per il quale dunque la Vecchia Signora sembra pronta a fare un notevole sacrifico economico, anche per assecondare le richieste del tecnico che ha detto no al Real Madrid. Bisognerà cercare di superare però l'ostacolo rappresentato da Lotito, e dalle sue richieste superiori ai 100 milioni.

Juventus, le notizie dell'ultim'ora sulla trattativa per Milinkovic-Savic

La Juventus dunque fa sul serio per Milinkovic-Savic, consapevole di doversela vedere con altri top club come Real Madrid e a quanto pare Barcellona, soprattutto dopo il no alla cessione di Pjanic. Ecco allora che il piano dei bianconeri prevede un'offerta composta da una parte cash (60-70 milioni) e dall'inserimento di una o più contropartite gradite alla dirigenza capitolina. In questo modo potrebbe essere infranto il valore di mercato dell'offerta dei 100 milioni.

Il piano della Juventus per Milinkovic-Savic, ecco l'ultima offerta alla Lazio

Nelle ultime indiscrezioni di mercato c'è la volontà della Juventus di offrire per Milinkovic Savic due contropartite gradite alla Lazio. Il primo nome è quello di Marko Pjaca, che non rappresenta certo una novità: anche nelle scorse settimane si era ipotizzata questa soluzione gradita a Simone Inzaghi che troverebbe così una valida alternativa a Felipe Anderson destinato all'addio destinazione West Ham. L'altro calciatore sacrificato dalla Juventus per arrivare a Milinkovic-Savic potrebbe essere Daniele Rugani

Rugani alla Lazio per convincere Lotito a lasciar partire Milinkovic-Savic

Quello di Rugani sarebbe un vero e proprio sacrificio per la Juventus. Il difensore ha un grande mercato, come conferma l'interesse del Chelsea delle ultime settimane. Nonostante tutto però i bianconeri hanno sempre ribadito la volontà di continuare a puntare su di lui. Se però attraverso una cessione, si potesse ammorbidire la posizione di Lotito su Milinkovic, allora Marotta e Paratici potrebbero pensare ad una cessione. D'altronde con lui, Inzaghi troverebbe un potenziale erede di de Vrij. Appuntamento alla prossima settimana per capire se la Lazio aprirà o meno ai bianconeri, con Milinkovic che nel frattempo è concentrato esclusivamente sui Mondiali.