Cosa si è fatto Leonardo Bonucci? Qual è l'entità dell‘infortunio alla caviglia destra rimediato dal difensore bianconero? La Juventus ha sciolto i dubbi sulle condizioni del suo numero 19 finito ko nel corso della sfida vinta in rimonta sul campo della Lazio. Bonucci deve fare i conti con un trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento capsulo-legamentoso. Un problema fisico che dovrebbe comportare uno stop di circa un mese per il centrale che dunque rischia seriamente di saltare Atletico Madrid-Juventus, partita degli ottavi di finale di Champions in programma il 20 febbraio

Cosa si è fatto Leonardo Bonucci, le ultime notizie sull'infortunio del difensore della Juventus

Leonardo Bonucci si è infortunato nel corso di Lazio-Juventus. Il difensore numero 19 ha accusato un problema alla caviglia destra: torsione innaturale dell'arto dopo una caduta nel tentativo di rubare il pallone a Correa. Il centrale ha provato a restare in campo stringendo i denti ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca, uscendo visibilmente preoccupato. La Juventus ha fatto chiarezza sulle condizioni del suo giocatore in un breve comunicato in cui è stato evidenziato l'esito dei primi esami strumentali: "Nel corso della giornata di ieri, Leonardo Bonucci ha riportato un trauma distorsivo alla caviglia destra con interessamento capsulo-legamentoso. Il calciatore ha già iniziato le terapie del caso".

Quando tornerà in campo Leonardo Bonucci, i tempi di recupero dall'infortunio alla caviglia

Nessuna indicazione ufficiale da parte della Juventus sui tempi di recupero previsti per l'infortunato Leonardo Bonucci. La società bianconera, oltre a sottolineare che il giocatore ha già iniziato le terapie, non si è sbilanciata sul periodo di stop del calciatore. Bisognerà capire l'entità dell'interessamento capsulo-legamentoso, anche se i bianconeri hanno scongiurato il rischio di un infortunio più grave. Bonucci sembra destinato ad un'assenza dai campi di calcio di circa un mese. Una situazione che dunque rende difficile il recupero in vista della partita d'andata degli ottavi di finale di Champions League contro l'Atletico Madrid prevista per il 20 febbraio. Allegri si è detto tranquillo, alla luce dell'innesto di Martin Caceres che dovrebbe sostituire il partente Benatia, si valuta però anche la possibilità di un ulteriore innesto difensivo dopo il ko di Bonucci.