La Curva Sud della Juventus è stata squalificata per due turni (il secondo con sospensione dell'esecuzione). In occasione del prossimo match casalingo contro il Genoa però questo settore dell'Allianz Stadium non resterà vuoto, ma sarà occupato dai giovani calciatori delle società dilettantistiche del  Piemonte Valle d’Aosta. Tantissimi ragazzini nati tra il 2004 e il 2011 potranno dunque assistere a Juventus-Genoa, regalando uno spettacolo inusuale grazie al loro entusiasmo.

Foto https://twitter.com/juventusfc/status/1052236061408149504
in foto: Foto https://twitter.com/juventusfc/status/1052236061408149504

Perché la Curva Sud della Juventus è stata squalificata

La Curva Sud della Juventus è stata squalificata per i cori razzisti contro Koulibaly e quelli discriminatori contro la città di Napoli, dello scontro diretto dello scorso 29 settembre. La società bianconera sanzionata con un turno di squalifica inizialmente ha deciso di presentare ricorso. Una beffa per la Juventus visto che lo stesso è stato respinto dalla Corte Sportiva d'Appello Nazionale che ha rincarato la dose: sono passate da una a due le gare da disputare con i settori ‘Tribuna Sud 1° e 2° anello' privi di spettatori, con sospensione dell'esecuzione della seconda gara

La Curva Sud dell'Allianz Stadium non sarà vuota in Juventus-Genoa

La suddetta Curva però non resterà vuota, in quanto il divieto non varrà per tutti gli spettatori. La società bianconera attraverso un tweet ha divulgato un comunicato del Comitato regionale della Lega Nazionale Dilettanti, in cui si annuncia che i due anelli della Curva squalificata per Juventus-Genoa (in programma sabato 20 ottobre alle ore 18), saranno disponibili per i piccoli calciatori delle società dilettantistiche del Piemonte Valle d'Aosta, nati dal 2004 e il 2011.

Juventus-Genoa, in curva i bambini delle scuole calcio

Questa la nota ufficiale della Lnd in cui si spiegano anche le modalità per partecipare all'iniziativa che garantirà 9mila posti ai giocatori in erba: "A seguito dell’iniziativa posta in essere dalla Juventus Football Club s.p.a. per portare allo stadio i ragazzi delle società dilettantistiche del Piemonte Valle d’Aosta in occasione della gara Juventus-Genoa (sabato 20 ottobre, ore 18.00), – visto il parere favorevole della Federcalcio e della Lega Serie A all’approvazione di tale iniziativa, inquadrata nel progetto “Gioca con me… Tifa con me”, estensione di due progetti già in essere riguardanti “Un calcio al razzismo” e “Gioca con me”, sviluppati in collaborazione con il centro UNESCO di Torino al fine di far riscoprire la passione per lo sport e di creare uno spirito di aggregazione, affinché il progetto possa divenire esempio per le generazione future – il Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta FIGC-LND, in occasione di Juventus-Genoa di sabato 20 ottobre 2018 – ore 18.00 – assumerà le funzioni di prenotazione per l’ingresso allo stadio dei ragazzi delle Società piemontesi e valdostane. L’iniziativa è riservata ai giovani calciatori nati tra il 2004 e il 2011″.